Skip to main content

Conoscere gente e fare nuove amicizie viaggiando è uno degli aspetti più interessanti di realtà come Meeters. Si parte solitamente da soli e si torna a casa con nuovi contatti salvati sulla rubrica e conoscenze che possono trasformarsi in amicizie. Succede poi di incontrare qualcuno con cui si entra in una magica sintonia, che sembra conoscere da una vita, con cui si raccontano confidenze e si trascorrono momenti di complicità. Meeters, in questo è potentissimo.

Lo dimostra ancora una volta la storia di Sandra e Marcellina, due mamme single over 60 che, dopo una vita dedicata alla famiglia e al lavoro, hanno trovato in Meeters l’occasione per dedicarsi finalmente alle proprie passioni e l’opportunità per stringere nuove amicizie.

storie meeters

Sandra e Marcellina durante un’escursione

Sandra e Marcellina si sono incontrate in una delle escursioni sul Lago di Garda dove entrambe vivono e, da allora, non si sono mai lasciate. Partecipano insieme agli eventi Meeters e al tempo stesso si vedono in autonomia organizzando uscite e weekend per staccare la spina e abbandonarsi alle confidenze. 

Tra di loro è nato subito un feeling speciale, quella magica sintonia di cui accennavamo prima, che favorisce complicità e armonia affettiva. Situazioni che accadono di rado normalmente e che sicuramente Meeters aiuta a innescare. Inoltre, coincidenza vuole che entrambe siano operatrici sanitarie con la differenza che oggi Sandra è in pensione. Quando si dice “il caso”!

L’esperienza di Sandra e Marcellina

Sia Sandra che Marcellina si sono avvicinate a Meeters con scetticismo e distacco.

Dopo un po’ di tentennamento, visto che nel frattempo ero rimasta single, ho partecipato ad un’escursione. Inizialmente non mi ha particolarmente colpita, poi ci ho riprovato un’altra volta e, in quell’occasione, ho conosciuto Marcellina. Da allora Meeters è diventato un appuntamento fisso” racconta Sandra. “Di Meeters mi piace che, in un unico evento, conosci un sacco di gente e scopri nuovi modi di vivere e pensare. Conoscere gente nuova ti arricchisce e ti tiene viva” aggiunge.

Per una poi come Sandra che lavorava spesso anche nei weekend, e che quindi aveva pochissimo tempo da dedicare a se stessa e alle amicizie, Meeters si è rivelato una grande svolta nella sua vita.

storie di meeters

Sandra e Marcellina davanti allo Stadio San Siro a Milano

Anche Marcellina è della stessa opinione. Meeters è arrivato proprio nel momento in cui stava cercando attività e cose da fare nel tempo libero che le permettessero di coltivare le sue passioni. Ha sempre amato camminare e spesso si univa a gruppi di appassionati incontrati nel suo paese. Una volta scoperto Meeters, si è resa conto della sua potenza. Ad oggi conta 22 escursioni fatte, tantissimi posti nuovi visitati e un’amicizia sincera, quella di Sandra.

Oggi io e Sandra siamo diventate amiche e compagne di viaggio, condividiamo insieme piacevoli chiacchierate ed esperienze anche al di fuori di Meeters” racconta Marcellina. “Sapete cosa mi piace di questa fantastica realtà? La possibilità di scoprire le bellezze d’Italia, quelle poco conosciute che magari sono ad un passo da casa ma di cui non sapevamo dell’esistenza, e, al tempo stesso, conoscere persone nuove che hanno i tuoi stessi interessi, il tutto ad un prezzo democratico accessibile a tutti”.

storie di meeters

Sandra e Marcellina durante un’escursione

L’esperienza di Sandra e Marcellina è molto singolare e conferma quanto Meeters sia potente nel favorire i rapporti interpersonali e nello svoltare la vita delle persone. Ci insegna anche che non c’è età per fare amicizie e scoprire il mondo. Bastano curiosità, voglia di aprirsi al mondo e quel pizzico di sana incoscienza che ti fa vivere intensamente la vita. 

Meeters è davvero per tutti, giovani e meno giovani, single, genitori separati, ciò che conta è lo spirito con cui affronti le cose.

Ti è piaciuta la storia di Sandra e Marcellina? Se anche tu hai degli aneddoti interessanti da raccontare scrivici a socialmedia@meeters.org 

Ringraziamo di cuore Sandra e Marcellina per la disponibilità e approfittiamo per dare un grosso in bocca al lupo per la loro amicizia.