viaggio aurora boreale: dove vedere le luci del nord

Offerta Viaggi Ponte 1 Maggio
2.6/5 - (7 votes)

L’aurora boreale è uno dei fenomeni della natura più incredibili e sorprendenti, uno spettacolo unico, un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita. Dopo aver visto migliaia e migliaia di foto vi piacerebbe finalmente assistere all’aurora boreale in viaggio? Siete nel posto giusto! In questo articolo vi spiegheremo meglio l’origine di questo fenomeno e quali sono le destinazioni più belle per partire alla ricerca delle aurore boreali!

Cosa sono le aurore boreali?

viaggio aurora boreale 1 scaled

L’aurora boreale è forse la più grande meraviglia del mondo naturale. Tutti abbiamo visto le foto e sappiamo a grandi linee cos’è, ma come nasce davvero questo fenomeno e perché si può vedere soltanto in alcune parti del mondo e in certi periodi?

L’aurora boreale si verifica esattamente quando le particelle cariche emesse dal sole, protoni e neutroni, si scontrano con la ionosfera, lo strato più interno dell’atmosfera terrestre. Qui queste particelle si scontrano con gli atomi di azoto e ossigeno presenti nell’atmosfera. Nello scontro viene rilasciata una certa quantità di energia che diventa visibile a occhio nudo nella forma di luci a diversa frequenza.

Il modo in cui gli ioni si scontrano e si ricombinano e l’altezza a cui lo scontro avviene, determina quindi luci di colore diverso. La luce di colore verde, per esempio, si forma grazie all’ossigeno presente ad una distanza di 100 km. Mentre la rarissima luce rossa dell’ aurora boreale si verifica se l’ossigeno si trova ad una maggiore distanza di 300 km. Le luci blu e viola sono invece determinate da una maggiore presenza di azoto.

Dove e quando vedere l’aurora boreale?

viaggio aurora boreale 6 scaled

Il fenomeno delle aurore si verifica esclusivamente ai poli, nel punto quindi dove convergono le linee di forza del campo magnetico terrestre. L’aurora boreale, come suggerisce il nome, è il fenomeno che si verifica nell’emisfero boreale, ossia quello settentrionale.

Per poterla ammirare ci si deve quindi spingere verso il Polo Nord, in un raggio di circa 2500 km dal suo centro. I paesi coinvolti sono Finlandia, Islanda, Groenlandia, Svezia, Norvegia e Russia, ma in certi casi anche il Canada del Nord, l’Alaska e persino la Scozia!

Le aurore si verificano durante tutto il corso dell’anno e tutti i giorni, ma non sono sempre visibili. Per vedere sono necessarie alcune condizioni climatiche e, soprattutto, un cielo totalmente scuro e privo di nuvole.

La stagione migliore per partire a caccia di aurora boreale è perciò l’inverno, nei mesi da dicembre a marzo. Purtroppo sono anche i mesi più freddi e in cui la partenza sembra sempre più difficoltosa, ma per assistere a questo spettacolo ne vale sicuramente la pena!

Tanti si mettono alla ricerca delle luci del nord già tra agosto e ottobre, per godere di un clima meno rigido, ma non hanno la certezza che le scoveranno davvero!

Noi abbiamo selezionato per voi i viaggi più belli da fare in Europa, dove potrete vivere delle esperienze complete e fare anche qualcosa di diverso, come attività sulla neve e sul ghiaccio. Sono tutte destinazioni facilmente raggiungibili in volo da qualsiasi aeroporto italiano. Scopriamole insieme!

Islanda

viaggio aurora boreale 5 scaled

L’Islanda è tra le mete più apprezzate da chi si mette in viaggio a caccia di aurora boreale. Del resto è una meta ricca di fascino selvaggio, dove la natura è in larga parte ancora incontaminata dalla presenza umana.

In questo grande paese è possibile scorgere l’aurora boreale un po’ ovunque. Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare la città di Reykjavik è un palcoscenico ideale per stare col naso all’insù a scrutare il cielo.

Anche la costa dell’Islanda è un luogo perfetto per ammirare le luci del nord. Potrete raggiungerla con un tour lungo la Ring Road e fermarvi alla Penisola di Seltjarnarnes ai piedi del Faro di Grotta. E se sentite un po’ di freddo, qui sono presenti delle vasche geotermiche in cui potrete mettere i piedi a bagno!

Scoprite la magia dell’Islanda con il tour di Meeters cliccando su questo link!


 


Finlandia

viaggio aurora boreale 4 scaled

La Finlandia ha fatto dell’ aurora boreale un punto forte del suo turismo e ha quindi messo a punto tutta una serie di esperienze diverse in linea con i gusti di ogni viaggiatore, per poter ammirare come si preferisce gli archi di luce nel cielo.

Se quindi l’idea di stare al freddo notturno per ore e ore non vi piace per niente, in Finlandia è possibile vedere l’aurora boreale direttamente dal vostro albergo. Sì perché potrete vederla stando comodamente sdraiati su un letto dentro una suite oppure negli igloo di vetro creati appositamente.

Inoltre, nelle notti di aurora nei boschi della lapponia finlandese potrete anche unirvi a dei gruppi di ciaspolate sulla neve oppure esplorare il paesaggio a bordo di una motoslitta o di una slitta trainata da cani.

Norvegia

viaggio aurora boreale 3 scaled

Anche la Norvegia è tra i paesi più presi d’assalto per vedere l’aurora boreale, grazie all’alternanza di città interessanti e vivaci e aree rurali disperse nel nulla. In tanti approfittano quindi di questi mesi per organizzare dei viaggi completi e riuscire a vedere tutto ciò che questa terra offre.

Le Isole Lofoten e le Svalbard sono senza dubbi punti d’osservazione di eccellenza, ma nessuno ai livelli di Tromso. La cittadina infatti si trova proprio sopra il circolo polare artico, una posizione davvero strategica che consente di ammirare l’aurora durante tutto l’anno.

Svezia

viaggio aurora boreale 2 scaled

Tra tutte quelle presentate sino ad ora, la Svezia è la destinazione che vi permetterà di vivere un’esperienza più strutturata. Infatti, nel Parco Nazionale di Abisko, in cima al Monte Nuolja ha sede l’Aurora Sky Station, un osservatorio a 1000 metri d’altezza, privo di qualsiasi tipo di inquinamento luminoso e dove quindi vedere al meglio lo spettacolo di luci.

Inoltre, nella lapponia svedese si possono prenotare tour di esplorazione nella natura e praticare sport come lo sci o il dog sledding, per poi infine rilassarsi con una meravigliosa sauna calda!

Questi erano i nostri consigli su dove andare in viaggio per vedere l’aurora boreale. Se la nostra guida vi è piaciuta, continuate a seguirci per nuovi itinerari e tour. Visitate la pagina dedicata agli eventi organizzati da Meeters e non esitate ad unirvi a noi per dei viaggi di gruppo in Italia e nel mondo in compagnia di nuovi amici!

Partecipa all'Orange Party
[social_buttons nectar_love="true" facebook="true" twitter="true" pinterest="true" linkedin="true" style="default"]
Lascia un commento