Cambiare città per ricominciare: ecco 10 consigli per ripartire

4.6/5 - (34 votes)

Ci sono molte ragioni per cui le persone si trasferiscono in una nuova città: università, lavoro, amore, famiglia. Tanti sono in cerca di nuove opportunità, altri di un posto tranquillo in cui trascorrere la pensione. Non importa quale sia il motivo: un trasferimento è sempre un nuovo inizio. In un certo senso, cambiare città per ricominciare è proprio come ricominciare la tua vita. Un momento di che porta grande eccitazione ed entusiasmo e che è certamente una grande opportunità. Ma cosa c’è da sapere prima di farlo? Ecco una piccola guida con i nostri consigli per ricominciare quando si cambia città.

Come ricominciare trasferendosi in un’altra città: 10 suggerimenti

cambiare-città-per-ricominciare

Ricominciare da capo in una nuova città dove non conosci nessuno è esaltante, ti cambia la vita e, anche se non è sempre facile, è qualcosa che tutti dovrebbero fare almeno una volta.

Ma una volta che ti sei trasferito in un nuovo posto, come ti adatti e cresci? Una volta che hai capito le basi, come non perderti sulla strada per il lavoro o qual è la migliore pizzeria vicino a casa, cosa devi sapere per navigare in una nuova vita che stai costruendo da zero? Dal provare nuove attività al farsi nuovi amici da adulti, abbiamo dieci consigli da darti in merito.

Non portare con te oggetti che ti ricordano il passato

Quando ci si trasferisce in una città nuova per ricominciare, una cosa che si dovrebbe assolutamente fare è esaminare attentamente le proprie cose e mettere da parte tutti gli oggetti che continuano a ricordarti qualsiasi cosa da cui ti stai allontanando o che non ti rappresenta più.

Qualunque sia la ragione di fondo per cui vuoi andartene, vuoi iniziare una nuova vita in una nuova realtà, quindi l’ultima cosa da fare è  trasportare le cose che scateneranno solo i ricordi di cui stai cercando di liberarti in un modo o nell’altro.

Una volta che hai messo da parte tutti gli oggetti che non porterai con te, allora è il momento di decidere il loro destino. Puoi organizzare uno swap party, donarli in beneficenza o a un mercatino dell’usato!

Tutti abbiamo bisogno di un nuovo inizio di tanto in tanto, e se hai la possibilità di ricominciare altrove, allora dovresti cogliere l’opportunità presentata e non guardare indietro, anche simbolicamente.

Fai in modo di sentirti a casa

Ti stai trasferendo per ricominciare con una tabula rasa, quindi una cosa che probabilmente vorrai fare è decorare il nuovo posto in modo completamente diverso dal modo in cui la tua casa precedente era arredata e organizzata.

L’idea, naturalmente, è quella di essere in grado di staccarsi dai ricordi persistenti del vecchio posto, creando un ambiente nuovo di zecca dove sarai in grado di concentrarti sul presente e sul futuro.

Sistema il nuovo posto esattamente nel modo che hai sempre desiderato: tutto quello che devi fare è svegliare l’interior designer dormiente che è in te. Inizia a sistemare i mobili in modo nuovo e audace e aggiungi decorazioni colorate e una vitalità che non avevi mai pensato possibile prima.

Ricordati di applicare anche il tocco finale, giocando con varie fonti di luce e appendendo foto incorniciate alle pareti per far sentire il nuovo posto veramente come casa. Alla fine della giornata, dovresti essere in grado di sentirti calmo, rilassato e comodo in quella nuova casa o appartamento.

Resta in contatto con i vecchi amici (ma non troppo)