Skip to main content

Se amate la natura e vi piace camminare, se volete godere di un tempo senza fretta in mezzo ai boschi, in montagna, alla scoperta di borghi e luoghi incontaminati ma ancora non vi siete avventurati abbastanza, allora questa breve guida è per voi. Come iniziare a fare trekking?

Ecco i nostri consigli per chi si approccia a questa pratica adatta a tutti, per gli escursionisti in erba e per i curiosi che vogliono saperne di più sul camminare in montagna .

come-iniziare-a-fare-trekking

Iniziate con calma

Il trekking è una disciplina adatta a ogni età e a tutte le persone, ma ogni cosa va sempre calibrata sul proprio livello di allenamento e di esperienza. Quanto siete allenati? La camminata è una vostra abitudine quotidiana o sporadica?

 

come-iniziare-a-fare-trekkingPrima di iniziare a fare trekking, ponetevi queste domande e rispondete con sincerità: in questo caso, letteralmente, “chi va piano va sano e lontano”.

Studiate l’itinerario

Una volta scelto quale sarà l‘itinerario adatto al vostro livello di esperienza, studiatelo. Qual è il dislivello? Qual è la durata del percorso?

 

come-iniziare-a-fare-trekkingVi consigliamo di non iniziare in completa solitudine ma di affidarvi a delle escursioni organizzate: non solo in questo modo sarete in compagnia, ma sarete più sicuri grazie alla presenza di una guida esperta e affidabile, l’escursione vi verrà descritta nel dettaglio, saprai bene cosa portare con voi e cosa aspettarvi.

Controllate il meteo

Fondamentale è capire se è il caso di fare l’escursione, con o senza modifiche, a seconda di come sono le condizioni meteorologiche nella zona e durante la data stabilita per il trekking.

Controllare le previsioni consente di pianificare meglio l’itinerario, selezionare l’abbigliamento più consono e tutto ciò che dovrà contenere il vostro zaino.

Sicuramente il Servizio Meteo dell’Aeronautica Militare è tra i più affidabili da controllare, così come tante altre app da scaricare sul telefono per restare sempre aggiornati.

 

come-iniziare-a-fare-trekkingSiate elastici davanti all’imprevisto

Controllare le previsioni è fondamentale, ma sarà il caso di farlo a ridosso dell’uscita e di essere pronti ai cambiamenti ed eventuali modifiche.

Nella maggior parte dei casi, in montagna si può camminare anche in caso di pioggia. Non per forza dovrete annullare una delle vostre escursioni per via del maltempo: spesso si tratta solo di capire quali sono gli accorgimenti per affrontare un percorso di montagna quando piove.

 

come-iniziare-a-fare-trekkingMa ricordate che fare trekking significa anche essere in equilibrio con la natura e accettare quando un’attività è troppo impervia per noi o per le condizioni meteo. Potrebbero esseci delle difficoltà eccessive per dei principianti, i percorsi potrebbero subire dei danneggiamenti e l’impresa farsi troppo ardua.

E nel caso in cui vi troviate costretti a rimandare, non disperate: ci saranno senz’altro prossime occasioni favorevoli!

Comunicate a qualcuno di fiducia il luogo in cui andrete

Fare trekking in gruppo con altre persone è un’occasione fantastica di condivisione, oltre che un’ottima spinta per chi ancora non ha tanta esperienza.

Se invece decidete di avventurarvi da soli nei boschi per ritrovare un po’ di pace interiore, fate in modo che qualcuno di vostra fiducia sappia sempre dove vi trovate.

Sarà meglio se questa persona ha un po’ di esperienza in caso di escursioni; condividete la vostra posizione, così potrà aiutarvi in caso di difficoltà.

 

come-iniziare-a-fare-trekkingIl nostro consiglio è quello di non avventurarvi completamente soli se siete proprio alle prime armi, ma se decidete di farlo scegliete percorsi adeguati al vostro livello e scaricate le apposite app per la sicurezza e il soccorso.

La regola è: minimalismo

Uno zaino leggero è perfetto e pratico per affrontare le vostre prime escursioni, specialmente per dei percorsi brevi.

Non dimenticate di portare con voi acqua e cibo, un kit di primo soccorso basilare e protezione solare, specie se la stagione è primaverile-estiva.

 

come-iniziare-a-fare-trekkingPotete anche trovare qui i nostri consigli per un abbigliamento da trekking adeguato alle vostre prime uscite. Una cosa di estrema importanza e che spesso viene trascurata sono le scarpe!

Le scarpe sono infatti molto importanti, al pari dello zaino, per la vostra camminata: sapete quanti principianti si ritrovano con i piedi doloranti o freddi durante il cammino?

come-iniziare-a-fare-trekking-una-guida-per-principiantiOra siete pronti per iniziare a fare trekking: non abbiate fretta. Godetevi i panorami, godetevi la lentezza. Non esagerate con gli sforzi, siate regolari e costanti, fermatevi se necessario.

L’obiettivo è il cammino, non la destinazione!