Come organizzare una gita in barca: la nostra guida

Da un voto a questo post

Poche esperienze nella vita sono così emozionanti come portare fuori una nuova barca o andare in barca per la prima volta. Ma sia che siate esperti o novizi, sia che stiate partendo per una giornata di pesca o per una gita nel fine settimana sulla vostra barca di famiglia, la pianificazione e la preparazione del viaggio in barca aiuteranno voi e i vostri ospiti a passare una giornata davvero piacevole sul pelo dell’acqua. Ecco allora i nostri consigli su come organizzare una gita in barca nel migliore dei modi:

 

Come organizzare una gita in barcaLa sicurezza prima di tutto

Tutte le avventure nautiche di successo iniziano con un focus sulla sicurezza. Indipendentemente dalle sue dimensioni o dalla destinazione della vostra crociera, assicuratevi che la vostra barca sia equipaggiata con questi articoli:

  • Giubbotti di salvataggio per tutti coloro che saliranno a bordo
  • Estintori funzionanti
  • Kit di primo soccorso completo
  • Razzi di segnalazione funzionanti, non scaduti, segnali visivi di pericolo
  • Un segnale sonoro funzionante (tromba, tromba ad aria, megafono o fischietto)

Oltre agli articoli richiesti per legge, per i quali vi consigliamo di consultare sempre le guide ufficiali aggiornate, dovreste avere a bordo anche questi articoli raccomandati, indipendentemente dalle dimensioni della barca o dalla destinazione prevista:

  • Tutta la documentazione appropriata (documentazione dell’imbarcazione, licenza di pesca, pass per il parco, certificato di sicurezza nautica o licenza dell’operatore, come richiesto dal vostro stato)
  • Binocolo
  • Ancora, con sufficiente catena o corda
  • Dispositivo di galleggiamento
  • Bandiere per sport acquatici
  • Cime e parabordi extra
  • Gancio o palo per la barca

Se i vostri piani di crociera vi porteranno in mare, in acque vicine alla costa, allora sarà bene includere anche:

  • Bussola
  • Radio VHF
  • GPS/plotter cartografico
  • Cercatore di profondità
  • Carte nautiche
  • Kit di attrezzi

Approvvigionare la barca.

Per capire come organizzare una gita in barca nel migliore dei modi, è necessario avvalersi di molte liste. Preparate una lista di rifornimento con tutti i cibi, le bevande e gli articoli da regalo di cui pensate di aver bisogno per il vostro viaggio, specie se si tratta di una gita di diversi giorni.

Una borsa frigo piena di ghiaccio è essenziale, sia per conservare il cibo e le bevande che per conservare il pesce nel caso in cui siate fuori per pescare. Portate delle borracce di acqua extra, bevande sportive e bevande analcoliche per mantenervi idratati. Oltretutto, alcuni dei migliori cibi da barca per brevi gite di un giorno includono panini, frutta e snack che potete tenere nella borsa frigo.

Per i viaggi più lunghi, invece, pianificate il vostro menù e prevedete il numero esatto di pasti e spuntini che servirete a bordo.

Ricordate che il sole è sempre più forte sull’acqua, quindi non ignorate la crema solare, i cappelli, gli occhiali da sole e i copricostumi che forniscono una protezione solare extra. E dopo il tramonto, potreste essere grati di aver portato con voi una camicia a maniche lunghe o un maglione, e un repellente antizanzare.

Non dimenticate di portare con voi tutte le attrezzature sportive che intendete utilizzare, come attrezzi da pesca, attrezzature per immersioni, kayak, giocattoli gonfiabili, sci d’acqua o materassini galleggianti.

Portate un cambio di vestiti e abbastanza asciugamani per tutti, una borsa asciutta per riporre i cellulari e le macchine fotografiche, i tablet o altri dispositivi elettronici personali, in modo da mantenerli funzionali in caso di fuoriuscite o schizzi accidentali.

In più, sbizzarritevi con libri, riviste, musica o giochi, a seconda di quanto gradirete la socialità durante la gita.