Skip to main content

La solitudine non è una condizione astratta che colpisce solo alcuni tipi di persone. La verità è che i sentimenti di solitudine possono colpire chiunque e in qualsiasi momento della vita. La solitudine può essere dovuta a tanti fattori diversi e, a lungo termine, può influenzare sia la tua salute emotiva che quella fisica. Ma come uscire dalla solitudine?

Ecco i nostri consigli: in questo articolo ti suggeriamo 14 passi per smettere di sentirsi soli e rientrare in connessione con l’ambiente e gli amici intorno a te.

uscire-dalla-solitudineRiconosci i tuoi sentimenti

Un primo passo per uscire dalla solitudine è capire come ti senti e l’impatto che sta avendo sulla tua vita.

Parla con gli amici e la famiglia. Fai sapere loro che stai lottando contro la solitudine. Se stai affrontando la fine di una relazione, la perdita di una persona cara, se hai perso il lavoro, ti sei trasferito in un posto nuovo o stai affrontando altri problemi che ti hanno isolato, fai sapere loro come potrebbero essere in grado di aiutarti a sentirti meno solo.

Puoi anche provare a parlare con un consulente o un terapeuta. Possono aiutarti a lavorare sui fattori che contribuiscono alla solitudine, suggerirti ulteriori passi per combatterla, e aiutarti a mettere in atto dei comportamenti e delle strategie che funzionano per te.

Il problema della solitudine non è qualcosa che riguarda solo te: in tanti hanno avuto questo tipo di esperienze nella vita. Le paure date dall’isolamento accomunano gli esseri umani in ogni fase della vita. Non avere paura, quindi, di condividere la tua esperienza con altri.

Prendi una pausa dai social

Il mondo online può essere un’arma a doppio taglio, specialmente quando si tratta di solitudine e isolamento sociale. Collegarsi o scollegarsi: cos’è più salutare? Dipende.

Internet offre modi non minacciosi e convenienti per connettersi con gli altri che possono aiutare se stai cercando di superare la solitudine. Le chat, le app e i siti per incontrare persone nuove e fare amicizia possono offrire modi per interagire e impegnarsi con gli altri che sono sicuramente soddisfacenti per molti e portano a vere connessioni nella vita offline.

Ci sono anche applicazioni online progettate per aiutarti ad affrontare problemi come la solitudine e l’isolamento sociale.

E i social media? Fanno bene quando si ha a che fare con la solitudine? Per alcuni, il mondo online può contribuire ad aumentare i sentimenti di solitudine e isolamento.

I social media, per esempio, possono ritrarre gli utenti mente fanno una vita eccitante e felice con centinaia di buoni amici al loro fianco. La realtà è che questo generalmente non rispecchia la verità: i social mostrano solo una parte delle nostre vite, e tendiamo tutti a postare la parte migliore. Luoghi virtuali come Facebook o Instagram possono far sentire alcune persone inadeguate, tagliate fuori, e farle sentire sole.

In conclusione, se stare online sembra aumentare la sensazione di isolamento anziché farti sentire connesso con gli altri, potrebbe essere un segno che hai bisogno di disconnetterti e prenderti una piccola pausa. Approfittane, per esempio, per fare una bella passeggiata nella natura!

Prova il volontariato

Le opportunità di volontariato sono numerose. Contribuire con il tuo tempo e la tua energia, lavorando insieme ad altri per una buona causa, può effettivamente aiutarti a combattere la solitudine.

È stato dimostrato che le attività di volontariato alleviano lo stress, riducono i sentimenti di depressione, aiutano a fare amicizia e a entrare in contatto con gli altri e, in generale, fanno di te una persona più felice. Un senso di felicità, appagamento e connessione con gli altri è un altro modo per smettere di sentirsi soli.

L’idea del volontariato ti attrae? Puoi provare una di queste idee:

  • Visitare gli anziani in una casa di riposo
  • Fare il volontario in un ospedale per bambini
  • Leggere i libri ai bambini nella biblioteca locale
  • Lavorare in una mensa per i poveri
  • Fare il volontario in un rifugio per animali

Quando possibile, cerca nel tuo quartiere o nella tua comunità locale attività di volontariato. In questo modo puoi fare amicizia e creare legami sociali con altri vicini a te.

Ci sono buone probabilità di incontrarli nel negozio di alimentari, in parrocchia, al bar: questo ti fornirà ulteriori opportunità di interazione sociale, aiutandoti a uscire dalla solitudine.

Fare una scelta rivolta agli altri può aiutare in primo luogo noi stessi!

uscire-dalla-solitudineUnisciti a un gruppo o a un club

Per superare la solitudine una cosa importantissima sono i contatti personali.

A seconda di dove vivi, potresti avere accesso a vari tipi di gruppi, spesso basati su interessi e hobby comuni. Puoi trovare molti di questi tipi di gruppi online o attraverso le risorse della comunità.

Meeters è una piattaforma online attraverso la quale puoi trovare eventi basati su un particolare interesse e incontrare nuovi amici.

I gruppi si incontrano di persona, a livello locale. Ci sono attività per tutti i tipi di interessi, tra cui escursioni, viaggi, aperitivi, attività sportive, visite culturali e molto altro.

È un ottimo modo per fare amicizia e riunirsi con chi la pensa allo stesso modo.

membershipPrenditi cura di te

Oltre a lavorare per connetterti con gli altri e incontrare nuovi amici, tra i consigli che ti diamo è importante non trascurare la cura del sé.

Non sottovalutare il potere dell’esercizio fisico, naturale riserva di endorfine, del cibo sano, del sonno di qualità, del sole e anche della meditazione o dello yoga per combattere la solitudine.

È stato dimostrato che l’esercizio fisico innesca le endorfine nel cervello. Queste sono talvolta chiamate “ormoni della felicità” per il loro potere di elevare l’umore e farci sentire semplicemente meglio.

La luce del sole ha un effetto simile. Scatena anche gli ormoni buoni, tra cui le endorfine e la serotonina, che hanno una serie di benefici positivi. Assicurati solo di seguire le linee guida di sicurezza quando ti esponi ai raggi solari, specie d’estate.

Anche una dieta sana può influire sulla salute del nostro cervello! Infatti, un’alimentazione quotidiana a base di zucchero, conservanti e cibi altamente raffinati può avere un impatto negativo sulla nostra salute fisica ed emotiva. Scegli invece cibi integrali per un po’ e vedi se questo può aiutarti nella tua strategia per uscire dalla solitudine.

La qualità del sonno, infine, è strettamente legata alla salute emotiva. La perdita di sonno o le cattive abitudini del sonno possono aggravare i sentimenti di solitudine e isolamento, e viceversa. Se stai combattendo la solitudine, prova a praticare delle abitudini che aumentino la qualità del sonno.

Limita lo zucchero e la caffeina prima di andare a letto, spegni i dispositivi digitali per un po’ di relax e assicurati che la tua camera da letto sia silenziosa e buia.

Conosci meglio te stesso

Essere single o comunque da soli ci permette di conoscere noi stessi a un livello più profondo.

Se ti piace la tua compagnia, non sarai mai solo. Il rapporto che hai con te stesso è cruciale per l’autostima e il benessere.

Puoi iniziare a conoscere te stesso tenendo un diario. Tenere un diario ti dà un’idea di te stesso, delle tue emozioni, di ciò che ti piace, di ciò che non ti piace e altro ancora. È un’attività salutare, rinfrescante, e aiuta il tuo benessere generale. Non avere paura di mettere su pagina i tuoi pensieri!

uscire-dalla-solitudineColtiva le tue amicizie

Il modo migliore per sconfiggere la solitudine è connettersi con altre persone. Prenditi del tempo per nutrire le amicizie o per coltivarne di nuove.

Le amicizie sono relazioni speciali che ti danno la socializzazione di cui hai bisogno senza preoccuparti delle complessità che hanno gli appuntamenti romantici.

Scegli un hobby

Gli hobby sono fantastici per espandere la conoscenza o stimolare la creatività.

Scegliere un nuovo hobby può aprire le porte per incontrare nuovi amici e opportunità di non sentirsi soli. Attività come dipingere, fare arrampicata, lavorare a maglia, cucinare, viaggiare o suonare uno strumento sono tutte utili per combattere la solitudine.

Trova la tua comunità

Quando si sta precipitando nella solitudine, il resto del mondo può sembrare molto lontano. Si può essere tentati di rintanarsi in casa e chiudere fuori chiunque. Ma per la salute mentale, fisica e spirituale, è fondamentale avere persone che possono venire a trovarti.

Se sei single e la tua famiglia vive lontano, la comunità è un ottimo posto per iniziare a creare dei legami. Partecipare alla tua comunità può significare fare volontariato, organizzare una raccolta di fondi, iscriversi a una gara o contribuire alle riunioni del comitato di quartiere o cittadino.

Goditi la tua libertà

Le relazioni possono essere mentalmente faticose. Prendersi cura di qualcun altro significa spesso mettere i suoi bisogni al di sopra dei propri e fare di tutto per loro.

Le relazioni amorose, anche quando felici e appaganti, possono essere emotivamente estenuanti. Ci sono litigi e gelosia, ma non devi affrontare nessuno di questi drammi se sei single o hai chiuso una storia da poco. Hai la libertà di fare quello che vuoi senza preoccuparti dell’approvazione di un altro.

Goditi questo momento di libertà e metti te stesso al primo posto.

Pianifica e organizza

Pianificare e organizzare sono strategie che distraggono dal sentirsi soli e sostituiscono quella sensazione con la realizzazione. Potrebbe significare pianificare una vacanza, un concerto, o anche solo visitare un amico.

Perfino la pulizia della casa o del giardino, anche se a volte è noiosa, può portare un enorme sollievo. A volte mettere in ordine lo scantinato può farci sentire come se avessimo rimesso in ordine la nostra mente!

uscire-dalla-solitudineParla con gli sconosciuti

Che sia al negozio di alimentari o in palestra, fai uno sforzo per parlare con gli estranei intorno a te.

Non puoi saperlo, ma forse anche loro stanno vivendo la solitudine, e un semplice “ciao” potrebbe cambiare la loro giornata.

Possiamo creare connessioni e fare nuove amicizie con ogni persona con cui entriamo in contatto!

Trasforma i pensieri negativi

La solitudine può farti sentire in apnea: a volte ti sembra di stare sott’acqua, sommersi, mentre tutti intorno a te stiano respirando.

È travolgente, e anche se sembra che durerà per sempre, ricorda che non è così.

Tieni traccia dei tuoi pensieri: tendi a sminuirti o svaluti come ti senti? Reindirizza quei pensieri e sostituiscili con l’autovalutazione.

Va bene sentirsi soli, ma non va bene interiorizzare sentimenti negativi e applicarli a se stessi. Ci sono giorni più luminosi davanti a te, ed è fondamentale tenerlo a mente.

Prenditi cura di qualcosa

Impiegare l’energia per prendersi cura di qualcosa allevierà i sentimenti di solitudine.

Che sia un animale domestico o una pianta, la responsabilità di mantenere la vita è stimolante e motivante. Gli animali domestici sono anche grandi consolatori emotivi e compagni di coccole.

uscire-dalla-solitudineLa solitudine colpisce milioni di persone. Ci sono molte cose che puoi fare quando cerchi di superarla. La chiave è capire come ti senti e trovare la strategia migliore per te.