Come vincere la timidezza? Idee per non farsi condizionare

Offerta Viaggio Ponte 25 Aprile
5/5 - (2 votes)

Chi non ha mai sofferto di timidezza, almeno un pochino? Può capitare a tutti e in ogni contesto: da bambini, magari il primo giorno di scuola o di lavoro, davanti a una persona che ci piace particolarmente, o mentre cerchiamo di approcciare una lingua straniera.

Tutto ciò è normale. Ma se la riservatezza vi frena nelle interazioni sociali, può essere importante scoprire come vincere la timidezza, imparare a superarla per diventare più sicuri di sé.

Ecco allora i nostri consigli per far fronte al nostro timore davanti agli altri e capire come vincere la timidezza per socializzare più facilmente.

come-vincere-la-timidezzaNon siete la vostra timidezza

Una cosa importante è che voi per primi non vi appioppiate l’etichetta di “timidi”. La vostra timidezza non vi definisce, è solo uno degli aspetti della vostra personalità, un tratto caratteriale come un altro. Siamo persone complesse, multi-sfaccettate: non lasciatevi limitare da una caratteristica.

Non mettete le mani avanti

Quando incontrate nuove persone, non è necessario avvisare tutti che siete timidi, o che state arrossendo per quel motivo. Le persone amiche, i familiari e i vostri cari vi conoscono già: sono già al corrente della vostra timidezza. Mentre chi ancora non vi conosce magari non lo noterà neppure durante le vostre interazioni: spesso le preoccupazioni sono più nella nostra testa che negli occhi degli altri.

E se gli altri tirano fuori l’argomento?

Se sono gli altri a tirare fuori la vostra timidezza voi non scomponetevi troppo. Parlatene con leggerezza, lasciate che la conversazione si svolga in maniera informale. Potete provare a riderci su, e vedrete che anche gli altri seguiranno.

come-vincere-la-timidezzaNon siate il vostro nemico

Tutti abbiamo una vocina interiore ipercritica, la voce dell’autosabotaggio.

Per capire come vincere la timidezza è utile imparare a riconoscere quella voce. Questo ci permette di disinnescarla, renderla meno potente e prendere il controllo sulle nostre azioni. Come fare?

Dobbiamo conoscere i nostri punti forti, i nostri pregi e virtù: sappiate quanto valore avete da offrire nel mondo.