Skip to main content

Il nord Italia non è solo un luogo pieno di aziende e dove la vita è frenetica, ma anche un luogo di cultura, storia e natura che dovete vedere almeno una volta nella vita. Se avete sempre voluto visitare Mantova, Milano, la Valtellina o il Lago di Como, lasciatevi stuzzicare da questo itinerario con tutte le cose da fare in Lombardia. C’è molto di più da vedere dei soliti luoghi più blasonati e il divertimento è assicurato anche per i bambini!

Città, cultura e relax

Iniziamo dalle città. Se non siete tipi da trekking e natura, ma preferite perdervi nelle viuzze dei borghi, nei musei, oppure dentro la storia del nostro paese questo è l’itinerario che fa per voi.

Milano e il suo meraviglioso centro storico

Cose da fare in lombardia

Milano è sicuramente una delle città più belle e interessanti del nostro paese. Se vi piace la movida, andare in giro per locali o fare compere nelle vie della moda qui troverete pane per i vostri denti, ma non solo di shopping vive l’uomo. Milano è anche una città storica tutta da scoprire. C’è il meraviglioso e famosissimo Duomo che merita certamente una visita. C’è il Castello Sforzesco, a due passi da Parco Sempione, dei luoghi belli di giorno e stupendi di notte, illuminati dalle luci cittadine.

Se volete vedere qualcosa che non si vede tutti i giorni però vi consigliamo anche una visita alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, classificata patrimonio dell’Unesco grazie al celebre cenacolo Vinciano contenuto al suo interno. E poi ancora il Teatro alla Scala vi aspetta con i suoi spettacoli mentre la Fabbrica del Vapore allestisce sempre mostre uniche e davvero interessanti. Per non parlare infine della Pinacoteca di Brera, un archivio di storia e memoria dove farete fatica ad uscire.

Insomma la capitale della Lombardia è davvero ricca di luoghi da scoprire e varrebbe quasi la pena passare un’intera settimana tra i suoi numerosi eventi. Come dicevamo in apertura però la Lombardia non è solo Milano. Ecco quindi altre città che non dovete assolutamente perdervi.

Mantova e il suo Palazzo Ducale

Mantova potete considerarla come una “piccola Milano”. Il suo centro storico è patrimonio dell’Unesco e grazie ai Gonzaga Mantova è stata una perla del Rinascimento italiano. Intorno alla città sono stati creati tre bacini artificiali costruiti deviando le sponde del Mincio. In un primo momento erano quattro i laghi che circondavano la città rendendo Mantova una vera e propria isola.

Cose da fare in lombardia

Da vedere assolutamente in città c’è poi il Palazzo Ducale, residenza degli antichi signori del luogo, i Bonacolsi. Le sue sale sono arricchite da pregiate architetture, come lo scalone  di Enea e numerose stanze dipinte come L’appartamento delle Metamorfosi.

Terme di Bormio

Se è il relax che cercate, tra le cose da fare in Lombardia c’è anche quello: a Bormio potrete immergervi nell’acqua calda delle terme naturali circondati da montagne innevate e natura. Oltre agli stabilimenti, con vasche curate, docce emozionali e idromassaggi, ci le terme libere dove l’acqua arriva direttamente dai torrenti naturali e dove vi sembrerà di tornare indietro nel tempo a quando l’uomo e l’ambiente erano una cosa sola.


 


Natura lombarda

Cose da fare in lombardia

Se volete abbandonare il tran tran quotidiano e lasciarvi alle spalle la città che vedete tutti i giorni, in Lombardia c’è un paesaggio naturale in grado di regalarvi il relax che cercate. Tra Parco del Ticino, laghi e pianure ne avrete davvero per tutti i gusti e potrete persino andare in bicicletta risalendo un fiume.

Pianura Padana

La Pianura Padana è la più vasta pianura dell’Europa Meridionale. Prende il suo nome dal fiume Po (Padus in latino) ed è tagliata da altri importanti fiumi come l’Adige, il Brenta, il Piave, il Tagliamento e il Reno. È un luogo di calma e relax che cambia i suoi colori a seconda della stagione. Si divide in Alta Pianura, che si allarga ai piedi delle Prealpi e degli Appennini e Bassa Pianura, che invece inizia a sud della linea delle risorgive.

Una visita della pianura è caldamente consigliata, non solo per ammirare il paesaggio ma anche per degustare i numerosi sapori e piatti tipici del luogo.

Lago di Como, Lago Maggiore, Lago di Garda e Lago d’Iseo

Se vi piacciono i laghi in Lombardia non mancano nemmeno quelli, anzi, ce ne sono alcuni tra i più belli d’Italia.

Al centro del Lago d’Iseo potrete ammirare il Monte Isola, l’isola lacustre più grande d’Europa dove le auto non sono ammesse e dove è possibile girare solo in bicicletta o motorino. Un tempo sul Lago d’Iseo  era anche possibile passeggiare sull’installazione artistica The Floating Piers del compianto artista Christo, rimossa però nel 2016.

Cose da fare in lombardia

Diviso tra il Piemonte, la Lombardia e la Svizzera, il Lago Maggiore è un’altra grande meraviglia acquatica della Lombardia. Si tratta del secondo lago più grande d’Italia dopo il Garda ed è ricco di borghi caratteristici e paesaggi naturali unici. Da non perdere: Angera e l’antica Rocca Borromeo e l’Eremo di Santa Caterina del Sasso.

Immortalato da Manzoni, il Lago di Como è uno dei luoghi più belli d’Italia e a ragione. Sulle sue sponde è possibile visitare Villa Balbianello, una villa unica impossibile da dimenticare, ma non è l’unica. Tutto il lago è contornato da ville sfarzose e rigogliosi giardino che continuano fino a Villa Carlotta, custode dei capolavori di Hayez e Canova. Nei pressi del lago c’è poi l’Orrido Nesso e la città di Lecco con i suoi meravigliosi scorci.

Se non siete mai stanchi di visitare laghi, in Lombardia c’è anche il versante lombardo del Lago di Garda. Qui, oltre a piccole perle come Desenzano del Garda, incastonato tra lago e montagna ci sono anche occasioni per gli amanti delle vacanze attive. Il Lago di Garda è infatti famoso per i suoi sport acquatici e i percorsi di trekking. Infine, una visita a Castello Scaligero merita senz’altro la vostra attenzione.

Val Camonica e Valtellina

Tra le valli più famose d’Italia ci sono sicuramente la Val Camonica e la Valtellina. Segnatevele assolutamente tra le cose da fare in Lombardia, specie se volete fare un viaggio nella natura e nell’archeologia. La prima è infatti ancora conosciuta come Valle dei Segni per la presenza di iscrizioni rupestri nella zona. Mentre per chi ama il trekking sarà felice di percorrere Cammino di Carlo Magno.

La Valtellina invece è il luogo perfetto per passeggiate nella natura e relax. Qui non dovete perdere i laghi di Cancano e le Torri di Fraele. E se oltre alla natura volete passeggiare anche nei sapori unici italiani allora dovete percorrere assolutamente la Strada dei vini della Valtellina.

Cose da fare in Lombardia con i bambini

Chiudiamo questo itinerario delle cose da fare in Lombardia con qualcosa dedicato ai bambini.

Per loro la regione offre il parco divertimenti di Leolandia con oltre 40 attrazioni pensate per far divertire grandi e piccoli.

Nei pressi Lodi invece potrete visitare la Cattedrale Vegetale, realizzata con materiali interamente naturali, mentre in provincia di Canzo c’è un sentiero magico da percorrere insieme ai bambini. Si chiama il Sentiero dello Spirito del Bosco, dove potrete trovare persino gnomi, fate e altre figure magiche.

Infine i Parchi Avventura di Bergamo e Resinelli sono occasioni uniche per divertirsi imparando. E il celebre Trenino Rosso del Bernina è un’esperienza che grande e piccini dovrebbero provare almeno una volta nella vita.

Se ti è piaciuto il nostro itinerario, non dimenticarti di iscriverti a Meeters per rimanere sempre aggiornato sugli eventi in offerta nella tua regione!