Covão dos Conchos: Lago Misterioso in Portogallo

5/5 - (1 vote)

Nel paese del Portogallo si trova un insolito lago con un foro al centro.

In Portogallo c’è un lago che sembra un’illusione ottica a guardare le foto. Ha un buco perfettamente circolare al centro. La sua forma è sorprendente e unica. Ci sono molte cose strane nel mondo, ma è impossibile non restare stupiti di alcuni luoghi particolari. Uno di questi è un lago con un buco al centro, una voragine emozionante che si trova non troppo lontano dall’Italia, in Portogallo.

Covao Dos Conchos è il nome di un lago artificiale situato nella Serra da Estrela, la catena montuosa più grande del Portogallo. Questo lago contiene ben 123.000 metri cubi d’acqua ed è stato creato nel 1912 come diga per deviare l’acqua dal fiume Ribeira das Naves alla Lagoa Comprida.

E ciò che lascia tutti senza parole, tanto che sembra quasi che le foto siano state manipolate, è la presenza di un perfetto foro circolare al suo interno. Lungo 1519 metri, rappresenta un’opera d’arte eccezionale del XX secolo.

La voragine, con la sua forma circolare che ricorda persino un dipinto di Giotto, è spesso considerata come una sorta di “portale stellare”, un passaggio che, se attraversato, permette di viaggiare verso una dimensione diversa.

In realtà, non è altro che la parte iniziale di un lungo tunnel sotterraneo che si estende per oltre 1,5 chilometri. Questa struttura è stata costruita per deviare le acque del Ribeira das Naves verso il bacino della centrale idroelettrica di Sabugueiro. Nonostante ciò, osservandola, è inevitabile fare delle ipotesi fantasiose.

Per arrivare al Covao Dos Conchos, una diga creata dall’uomo, bisogna attraversare un paesaggio spettacolare che sembra uscito da una cartolina. Ciò che rende questo luogo affascinante non è solo l’incredibile voragine, ma anche il fatto che sia situato in un ambiente completamente selvaggio.

Si tratta di un luogo ancora poco conosciuto dai turisti e che richiede un cammino di circa due ore per poter essere raggiunto. La distanza da percorrere è di circa 10 chilometri, attraversando una zona montuosa che potrebbe non essere adatta a tutti.

Il punto di partenza è la Lagoa Comprida, una laguna artificiale che spicca per essere il bacino idrico più grande della Serra da Estrela. La cosa positiva è che c’è un cartello che indica il sentiero da seguire per raggiungere questa incredibile località. Tuttavia, una volta superato quel punto, il percorso non è più chiaramente segnalato.

Il Parco Naturale della Serra da Estrela è stato uno dei primi parchi istituiti in Portogallo ed è anche la più grande area protetta di questo incredibile Paese. È caratterizzato da strani massi rocciosi e laghi di origine glaciale, offrendo paesaggi unici e spettacolari.

Chiunque scelga di visitare questo luogo può godere di molte opportunità per fare trekking e arrampicata su roccia. È importante sapere però che, essendo la zona più alta del Portogallo continentale, qui piove molto e non è raro trovare neve. Questa condizione rende possibile anche la pratica di vari sport invernali.

In poche parole, le opportunità da sfruttare in questo meraviglioso angolo del Portogallo sono davvero molte. Ad esempio, si può esplorare il percorso dei principali fiumi portoghesi fin dalle loro sorgenti, ammirare le valli glaciali o intraprendere la Rota das 25 lagoas, un itinerario che attraversa luoghi ombrosi (ideale per l’estate).

Durante la stagione invernale, è possibile praticare lo sci, la slitta, lo snowboard e la moto da neve. Ci sono anche circa 375 chilometri di percorsi segnalati di diversi livelli di difficoltà, oltre alla possibilità di fare parapendio a Linhares da Beira, un affascinante e splendido villaggio storico.

In sintesi, questa parte del Portogallo è davvero emozionante e il suo Covao Dos Conchos è così particolare da sembrare addirittura finto.

 

Che ne pensi di questo contenuto?

Grazie per il tuo feedback!
[social_buttons nectar_love="true" facebook="true" twitter="true" pinterest="true" linkedin="true" style="default"]
Lascia un commento