Le 5 curiosità sulla Spagna

Offerta Viaggio Ponte 25 Aprile
5/5 - (1 vote)

La Spagna è una delle nazioni europee più affascinanti, dove ogni anno centinaia di migliaia di turisti vanno in vacanza per godere appieno di esperienze di ogni genere: da quelle culturali, legate all’immensa cultura di questa parte del mondo, a quelle gastronomiche e ricreative. Tutti sanno che c’è tanto da scoprire una volta arrivati in questi posti, ma a dirla tutta le curiosità sulla Spagna non finiscono davvero mai.

viaggiare in spagna

Proprio per questo motivo in questo articolo tratteremo 5 curiosità sulla Spagna che bisogna sapere prima di andarci in viaggio, così da organizzarlo al meglio. Ma in realtà c’è solo un modo per sapere questo tipo di informazioni su questa nazione. Partecipare a un viaggio di gruppo con guide locali vuol dire scoprire tutte queste piccole curiosità mentre si conoscono nuovi amici con cui condividere anche altre esperienze.

Le montagne spagnole, per chi ama la natura

Tra le curiosità sulla Spagna da non perdersi c’è quella che riguarda la bellezza dal punto di vista naturale di quest’area. Questo è il secondo paese più montuoso d’Europa dopo la Svizzera. Oltre alle famose montagne dei Pirenei, la Spagna ospita anche la catena montuosa della Sierra Nevada (da non confondere chiaramente con quella americana) e i Monti Cantabrici.

Sierra Nevada curiosità sulla spagna

Ci sono molte attività divertenti e avventurose che puoi fare sulle montagne spagnole, chiaramente tutto dipende dal livello di esperienza di chi vuole farle. Dal trekking lungo i sentieri escursionistici immersi nella natura con splendide viste e aria fresca di montagna a sport come alpinismo, arrampicata, sci e parapendio, la scelta è davvero ampia.

Il rapporto particolare tra spagnoli e cibo

Proprio come gli italiani, anche gli spagnoli amano molto mangiare e lo fanno in modo molto particolare. Visitare la Spagna vuol dire dover tener conto del fatto che c’è una cucina spettacolare, ma che ci sono anche 17 regioni diverse. Questo vuol dire che, come per l’Italia, in ogni località c’è una cucina regionale diversa dalle altre. Bisogna quindi assicurarsi di provare i piatti tipici di ogni regione visitata, così da non perdersi nessuna curiosità culinaria!

tapas spagna

Dal punto di vista delle abitudini, poi, gli spagnoli sono davvero particolari rispetto al resto del mondo. La maggior parte di loro pranza tra le 2 e le 3 del pomeriggio e cena tra le 9 e le 10 di sera. Questo significa che il pranzo in Spagna è spesso il pasto principale della giornata e può durare diverse ore.

Una delle principali ragioni per questa abitudine è il clima: in Spagna in estate le temperature possono essere molto alte e molte persone preferiscono evitare di mangiare pesantemente durante le ore più calde della giornata. Poi, mangiare tardi consente alle persone di trascorrere più tempo insieme. Questa è una curiosità parecchio utile, perché c’è da sapere che i ristoranti in Spagna rispettano gli orari dei pasti degli spagnoli e non servono cibo fuori dagli orari tradizionali.

La Tomatina, una “curiosità” sulla Spagna per non più di 20mila persone!

La Tomatina è una delle feste più insolite e divertenti della Spagna. Si tiene ogni anno nell’ultima settimana di agosto a Buñol, una piccola città nella Comunità Valenciana. Durante la festa, migliaia di persone si riuniscono per lanciarsi pomodori maturi l’uno contro l’altro, fino a creare una sorta di battaglia del cibo.

Tomatina curiosità sulla Spagna

La festa è diventata così popolare che, per motivi di sicurezza e per evitare sovraffollamento, il numero di partecipanti è stato limitato a 20.000 persone. Nonostante ciò, la Tomatina attira ogni anno visitatori da tutto il mondo, desiderosi di partecipare a questa esperienza unica e divertente.

Per chi volesse parteciparvi, meglio chiaramente portare abiti vecchi e scarpe comode, perché alla fine della festa ci si ritrova completamente ricoperti di pomodori e il terreno diventa molto scivoloso. Inoltre, è importante rispettare le regole e le istruzioni dei volontari che controllano l’evento, per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti.



Il più grande vigneto al mondo è in Spagna

Un’altra curiosità sulla Spagna assolutamente imperdibile è il fatto che qui c’è oltre un milione di ettari di terreno coltivato a vite. La produzione di vino in Spagna ha una lunga e ricca storia che risale ai tempi dei Romani. Oggi, la Spagna è il terzo paese più grande del mondo per produzione di vino, superato solo dall’Italia e dalla Francia.

La regione della Rioja è una delle regioni vinicole più importanti della Spagna, famosa per i suoi vini rossi robusti e tannici. L’uva principale si chiama Tempranillo, ma ci sono anche varietà di uve come la Garnacha, la Graciano e la Mazuelo. I vini della Rioja sono spesso invecchiati in botti di rovere, il che conferisce loro un sapore leggermente vanigliato e un aroma di spezie.

degustazioni nel chianti

La regione della Catalogna è un’altra importante regione vinicola della Spagna, famosa per i suoi spumanti di alta qualità chiamati Cava, prodotti principalmente con le uve Macabeo, Parellada e Xarel-lo e fermentati in bottiglia come lo champagne. La Catalogna è anche la patria del Priorat, un vino rosso potente e corposo che viene prodotto in piccole quantità, ma è molto apprezzato dagli appassionati di vino.

Chiunque visiti questa parte d’Europa, dunque, non può perdersi assolutamente una degustazione di vini accompagnata da deliziose tapas.

Da non crederci: l’unico deserto d’Europa è in Spagna

Il Deserto di Tabernas, situato nella regione dell’Andalusia e con una superficie di circa 280 km²,è l’unico deserto in Europa ed una delle attrazioni naturali più spettacolari del Paese.

Il clima arido e caldo della regione ha reso il deserto di Tabernas un luogo ideale per la produzione di film western italiani negli anni ’60 e ’70: qui sono state girate pellicole come “Per un pugno di dollari” di Sergio Leone e “Lawrence d’Arabia”. E, per chi lo visitasse, c’è da sapere che si trovano ancora i resti di alcuni dei vecchi set cinematografici!

deserto curiosità sulla Spagna

Il paesaggio dell’area è caratterizzato da colline rocciose, canyon e valli. Tra gli animali che si possono trovare nel deserto ci sono camaleonti, gufi reali e gatti selvatici.

Qui si possono svolgere tantissime attività all’aperto, come ad esempio passeggiate a cavallo e in quad, escursioni e visite guidate. Sicuramente chiunque voglia scoprire meglio il territorio e i suoi paesaggi di questa parte del mondo deve farci visita.

Le curiosità sulla Spagna non finiscono qui

Sono tantissime le cose da sapere sulla Spagna, la sua lingua, le sue spiagge. Ci sarebbe da parlare dalle bellezze della sua architettura, come nel caso della Sagrada Familia o dell’Alhambra, così come del cuore delle sue città come Barcellona, Madrid, Siviglia, Toledo.

I luoghi non mancano e la lista è davvero lunga: ciò che si può fare, allora, è organizzarsi per fare un viaggio di gruppo in Spagna davvero indimenticabile. Perché non cominciare con un pezzo di cammino di Santiago oppure una vacanza a Tenerife?

WEEKEND E VIAGGI

Partecipa all'Orange Party
[social_buttons nectar_love="true" facebook="true" twitter="true" pinterest="true" linkedin="true" style="default"]
Lascia un commento