Dove andare in vacanza con figli grandi

Offerta Viaggio di Pasqua
5/5 - (1 vote)

Scegliere dove andare in vacanza con figli grandi non è mai facile. Riuscire a conciliare le esigenze di tutti, infatti, riserva non poche difficoltà, soprattutto quando c’è bisogno di trovare un luogo che soddisfi l’intera famiglia. Tuttavia, questo genere di viaggio è anche un’occasione importante per condividere momenti piacevoli e divertenti.

Dunque, è fondamentale organizzarsi con il dovuto anticipo e pianificare la vacanza in modo tale che ognuno abbia qualcosa da attendere con ansia. Il luogo scelto per il soggiorno, infatti, può anche solo essere la base da cui poi spostarsi per visitare altre località vicine o per praticare attività di famiglia.

dove andare in vacanza con figli grandi

Come organizzare una vacanza con figli grandi

Quando si deve viaggiare insieme a figli grandi o, comunque, almeno adolescenti, è necessario trovare il giusto equilibrio che soddisfi tutti. Arrivati a questa età, infatti, i ragazzi cominciano a essere più esigenti. Spesso, inoltre, tendono a contestare le decisioni dei genitori, anche in tema di vacanze di famiglia.

Per questo motivo, è indispensabile parlarne prima ancora di organizzare il viaggio, ascoltando tutte le idee e cercando di trovare un compromesso che possa andare bene a tutti. La vacanza, innanzitutto, deve essere piacevole per tutti, quindi si devono escludere mete che impediscano ai ragazzi di divertirsi o di dedicarsi alle proprie attività preferite.

Se scegli una località di mare, non devi, per forza, andare in Costa Paradiso, puoi accontentarti di posti più economici e lo stesso vale per la montagna. L’importante è che i figli abbiano una vasta scelta di attività a cui potersi dedicare. Puoi pianificare escursioni e spostamenti, oppure sperimentare qualcosa di nuovo in grado di coinvolgerli e di non farli annoiare.

Quando si viaggia all’estero, per esempio, bisognerebbe scegliere una meta interessante e che susciti curiosità anche da parte dei teenager o, comunque, di chi non si sente più un bambino. Inoltre, non bisogna eccedere, qualsiasi sia la direzione che si vuole prendere. Dunque, evitare i troppi musei, il troppo mare, la troppa Natura o la troppa piscina, ma cercare un equilibrio tra tutti questi fattori, così da rendere sempre diversa e stimolante la vacanza di famiglia.

Doveandareinvacanzaconfigligrandi

Dove andare in vacanza con figli grandi

Trovare la destinazione delle vacanze di famiglia è sempre complicato, perché ciascuno ha delle esigenze diverse e vuole qualcosa che, magari, non soddisfa gli altri. Quando si hanno figli grandi, questo problema diventa ancora più difficile. Ciò che devi fare, è affrontarlo prendendoti il tempo necessario per confrontarti con il resto della famiglia e trovare un punto di incontro.

Quando ci si sposta da casa, c’è chi cerca l’avventura e chi la comodità, c’è chi ama il mare e chi la montagna, chi vuole andare all’estero e chi non vuole allontanarsi troppo da casa, chi non riesce a rinunciare al Wi-Fi e chi, invece, spegne lo smartphone fino al rientro.

Individuare una meta che soddisfi tutti è quasi impossibile, pertanto bisogna trovare il giusto compromesso che accontenti la famiglia. Gli adolescenti, per esempio, sono più spesso curiosi di visitare le grandi città, mentre quelli più piccoli vorrebbero stare in mezzo alla Natura. Vediamo di seguito quali potrebbero essere le soluzioni in grado di soddisfare una famiglia con figli grandi.

dove andare in vacanza con figli grandi

Le grandi metropoli

Le grandi metropoli del mondo sono destinazioni ideali quando si viaggia con figli grandi. Qui, infatti, si trovano attrazioni di ogni genere e, soprattutto, ci si può confrontare con culture diverse dalla nostra, fondamentale nella crescita dei ragazzi. Città come Londra, Parigi, Berlino, New York, Tokyo possono essere mete perfette, dove condividere un’esperienza importante ed esplorare nuovi orizzonti.

Ciascuna di queste città può essere fonte di ispirazione per i ragazzi e, soprattutto, dargli nuovi spunti e idee per il proprio futuro. Una passeggiata tra i grandi monumenti di New York, tra i luoghi che hanno fatto la storia, può contribuire a formare la personalità di un figlio, tra nuove tendenze, locali alla moda e strade che si erano viste soltanto in tv.

Visitare le grandi metropoli del mondo permette ai ragazzi di vivere un’esperienza unica, in cui la cultura si abbina al divertimento e allo svago. Fare shopping lungo le strade di Parigi e poi concedersi una visita al museo del Louvre, sono momenti che difficilmente un giovane dimenticherà e che gli serviranno anche per rapportarsi con gli amici.

La parte culturale ed esperienziale deve essere centrale all’interno di un viaggio, soprattutto quando si tratta di grandi città. Una vacanza di questo tipo deve arricchire, sia dal punto di vista culturale che ludico. Trovare una metropoli dove è facile mixare contenuti di diverso tipo da offrire ai ragazzi, è fondamentale per trasformare una semplice vacanza di famiglia in un momento da portare per sempre con sé.

WEEKEND E VIAGGI

I viaggi avventura

Un’altra esperienza interessante per trascorrere una vacanza con figli grandi può essere quella all’insegna dell’avventura. Ai giovani piace misurarsi con sé stessi e se qualcuna di queste prove può essere condivisa con la famiglia, allora c’è anche la possibilità di rinsaldare i rapporti.

I meno coraggiosi possono anche limitarsi a una discesa in kayak lungo un fiume, sperimentare il rafting, oppure partecipare a un’escursione in montagna. Per andare all’avventura non c’è bisogno di raggiungere chissà quale meta esotica o lontana, soprattutto se non si è abituati a questo genere di viaggio.

In Italia, per esempio, puoi organizzare una breve vacanza sul lago di Como ed esplorare l’Orrido di Bellano, seguendo il Cammino del Viandante. Oppure, raggiungere la Valtellina e attraversare il Ponte del Cielo. Si tratta di un ponte tibetano sospeso a oltre 140 metri di altezza e che collega la località di Campo al Maneggio Frasnino.

Se, invece, preferisci una meta estera, avrai l’imbarazzo della scelta. Esperienze come un safari in Africa, un coast to coast negli Stati Uniti, una vacanza nella selvaggia Alaska o tra le grandi foreste del Canada, rappresentano esperienze uniche da vivere insieme ai propri figli.

Lo stesso vale per luoghi come la magica città di Petra in Giordania, oppure per un tour tra gli immensi spazi dell’Australia. Si tratta di un genere di vacanza che magari si può fare una sola volta nella vita, ma che rimarrebbe scolpita nella mente sia dei genitori sia dei figli.

Viaggioconfigligrandi

Le migliori mete dell’Oriente

Quando si viaggia con figli grandi, ma non abbastanza per muoversi da soli, scegliere una meta interessante e stimolante è fondamentale. In questo senso, l’Oriente offre tantissimo, grazie alla profonda diversità con la cultura occidentale. Mete come la Corea del Sud, il Giappone, la Cambogia o il Vietnam possono davvero offrire tantissimo ai ragazzi in cerca di novità.

La Corea del Sud, per esempio, offre bellezze storiche e naturali davvero magnifiche, a cominciare dalla capitale Seul. Qui, infatti, tutta la famiglia potrà divertirsi nei tre grandi parchi tematici per adulti e bambini di Lotte World, Everland e Seul Land, luoghi perfetti per una giornata all’insegna del divertimento.

Una giornata all’insegna della cultura, invece, può comprendere la visita ai grandi palazzi reali, tra i quali il Gyeongbokgung, il più imponente di tutto il Paese. Se, invece, sei alla ricerca di emozioni nella Natura, puoi visitare l’isola vulcanica di Jeju, con le sue suggestive grotte lunghe fino a 7 km.

Tokyo è un’altra città orientale che potrebbe affascinare molto i giovani. La mistione tra progresso e tradizione, infatti, rende questa metropoli ricca di attrazioni, dal quartiere elettronico di Akihabara al mercato del pesce di Toyosu. Conoscere la cultura nipponica potrebbe davvero essere un’esperienza incredibile, quasi come vivere in un altro mondo.

Rimaniamo in Asia, ma stavolta in Vietnam, dove la Natura cresce ancora rigogliosa e domina grande parte del territorio. Qui i parchi abbondano e offrono esperienze davvero stimolanti per i ragazzi. Quello di Bach Ma, per esempio, è uno dei più importanti. Si trova in mezzo alla giungla, in uno scenario straordinario, tra antichissimi templi e monumenti che raccontano la storia del Vietnam.

Infine, la Cambogia, terra ricca di attrazioni e di luoghi misteriosi come il sito archeologico di Angkor Vat, dove avrai la sensazione di viaggiare nel tempo. Tra escursioni, passeggiate e tour in motocicletta, la tua famiglia potrà respirare a fondo l’atmosfera del posto. Potrete perfino dormire in una casa galleggiante nel lago di Tonle Sap.

dove andare in vacanza con figli grandi

Se vuoi consigli su dove andare in vacanza con figli grandi, visita il sito di Meeters. Scoprirai i nostri viaggi organizzati, grazie ai quali vivere esperienze uniche ed esclusive.

[social_buttons nectar_love="true" facebook="true" twitter="true" pinterest="true" linkedin="true" style="default"]
Lascia un commento