Skip to main content

Dove andare per una giornata in Lombardia immersi nella natura oppure circondati da arte e cultura? Questa regione, come il resto d’Italia, fornisce davvero l’imbarazzo della scelta. Ecco allora, per aiutarti nella tua, 6 idee per un delle gite fuori porta in Lombardia per esplorare i luoghi più belli della regione alla scoperta di arte e paesaggi.

dove-andare-una giornata-in-lombardia-cremona

Cremona

Cremona è detta “la città delle tre T”: “turòon, Turàs, tetàs”, ovvero torrone, torre e seni, a quanto pare, prosperosi.

Il torrone di miele e mandorle, un tipico dolcetto natalizio, si può trovare tutto l’anno nelle storiche pasticcerie nelle versioni più disparate, con una selezione che va dalla vaniglia, al cioccolato, sia morbido che solido, persino salato e ripieno di midollo!

Per quanto riguarda le torri, ce ne sono 83 ma la più alta è il Torrazzo di 111 metri, il terzo campanile in muratura più alto del mondo. Questa torre fu completata nel XII secolo e le sue sette campane del XVIII secolo sono tutte accordate nella scala di A maggiore.

Cremona è tra le gite in Lombardia meno famose, ma vale certamente una visita se hai voglia di visitare un bel centro storico e mangiare bene, alla scoperta di storia locale a un’ora e mezzo da Milano.

dove-andare-una giornata-in-lombardia-oltrepo

Zavatterello e l’Oltrepò Pavese

Zavattarello è un interessante borgo storico immerso nell’Oltrepò Pavese, un bellissimo angolo di Lombardia che unisce due grandi attrazioni italiane: ottimi vini e splendidi paesaggi. Un grandioso castello sovrasta maestosamente il paese, offrendo dalle sue terrazze una vista mozzafiato sulla campagna circostante. Inoltre, una cosa curiosa da vedere è il cimitero locale con la sua peculiare forma ottagonale.

Una gita a Zavattarello può essere facilmente combinata con una visita ad alcune cantine locali e altri bei posti come Fortunago, Varzi, e la misteriosa – e piuttosto isolata – Abbazia di Sant’Alberto di Butrio per esplorare ulteriormente questo lato totalmente inesplorato della regione.

La tua gita fuori porta è servita!

dove-andare-una giornata-in-lombardia-sabbioneta

Sabbioneta

A solo mezz’ora di macchina da Mantova, nella valle del Po, Sabbioneta è un gioiello di stile architettonico e urbanistico rinascimentale. Fu costruita negli anni 1550 quando Vespasiano Gonzaga, marchese di Mantova, decise di creare una “città ideale” basata sui canoni estetici e architettonici romani. Solide mura racchiudono il villaggio, formando una stella a sei punte.

L’edificio più antico di Sabbioneta è il Palazzo Ducale, antica residenza del duca. Altri luoghi di interesse sono il Teatro all’Antica, il primo esempio di teatro civico in Europa, Palazzo Giardino, il palazzo costruito per le “delizie e i divertimenti” del duca, e il quartiere ebraico con la sua splendida sinagoga. Un patrimonio inestimabile, una delle mete più belle per i tuoi gusti in fatto d’arte.

Cornello dei Tasso

Cornello dei Tasso è un minuscolo borgo medievale adagiato su uno sperone roccioso in mezzo alla Val Brembana, in provincia di Bergamo. Sicuramente tra i borghi più belli in tutta Italia, a Cornello si accede solo a piedi ed è eccezionalmente ben conservato, con affascinanti strade acciottolate e vicoli porticati. È qui che l’attuale servizio postale è nato nel XIV secolo, grazie allo spirito imprenditoriale della locale famiglia Tasso. La loro storia è ben ripercorsa al museo locale, dove è esposta una lettera inviata nel 1840 con il primo francobollo mai emesso al mondo.

Nel borgo c’è una trattoria popolare che attrae gente del posto e visitatori durante il fine settimana e una piccola chiesa con interni affrescati che vale la pena visitare durante la tua gita.

Iscrizione meetersSacro Monte di Varese

Non lontano da Varese e da Milano, c’è un bellissimo parco naturale. In cima alla collina si trova il Sacro Monte di Varese, un piccolo villaggio con una bella chiesa e alcuni edifici religiosi.

Puoi anche visitare il Museo Pogliaghi, che è un’affascinante casa dell’artista Lodovico Pogliaghi, dove puoi vedere molti oggetti interessanti.

Se vuoi raggiungere il Sacro Monte, puoi seguire una strada nel bosco dove puoi vedere molte piccole e preziose cappelle.

Incisioni rupestri in Val Camonica

In Val Camonica, in provincia di Brescia, la storia è scritta sulle rocce. Gli antichi abitanti di queste zone hanno fatto molte incisioni rupestri millenarie.

Il posto migliore da visitare è il Parco di Naquane a Capo di Ponte dove troverai molte belle incisioni rupestri.

Potete anche visitare le chiese romaniche in questa valle, come San Siro di Cemmo.

Consigliamo vivamente questa gita di un giorno in Lombardia perché è uno dei luoghi incredibilmente interessanti in questa zona, sconosciuto a tanti, certamente originale per una fuga fuori porta.