Skip to main content

Avete presente quando volete a tutti i costi qualcosa e all’improvviso arriva? Qualcuno parla di legge dell’attrazione, altri di karma, in poche parole, potete crederci o no, quando un evento deve accadere accade. Vi è capitato qualche volta? 

È successo ad Elisabetta Pozzato Ambassador Manager di Meeters, 35enne di Padova: in un momento di cambiamento della sua vita, la sua voglia di scoprire il mondo da tempo assopita improvvisamente viene risvegliata grazie all’incontro con Meeters. Passione che poi si trasforma in lavoro. Una storia di ispirazione che vogliamo oggi raccontarti.

Chi è Elisabetta Pozzato. L’incontro con Meeters

Avete sentito parlare di persone che lasciano il posto fisso per rimettersi in gioco? Ecco lei è un esempio. Donna attiva, curiosa e amante della vita, in un momento di cambiamento, decide di rimettersi a studiare e di inseguire i suoi sogni e le sue passioni. Non è mai troppo tardi per farlo, siete d’accordo? 

Esattamente tre anni fa, nel 2019, tra studio, faccende di casa, figli e weekend, spesso trascorsi a casa, viene incuriosita dalle sponsorizzate di Meeters sui social. Inizia a sbirciare sul profilo prima e sul sito poi e trova il tutto molto interessante ma mantiene le distanze. Fin quando, una domenica pomeriggio di un freddo gennaio, avviene l’incontro diretto con i fondatori a Padova.

Durante una fiera dedicata al tempo libero, si imbatte nello stand di Meeters e coglie la palla al balzo. Conosce il fondatore Davide Zanon il quale le spiega tutto il progetto e, in quel momento, le si apre un mondo di infinite possibilità di conoscenza. Non fa in tempo a salire in auto che si iscrive subito e inizia a prenotare i primi eventi.

escursioni meeters

Da allora ho iniziato a fare tantissime uscite. Mi trovavo in un momento di cambiamento della mia vita e spesso trascorrevo i weekend annoiata a casa. Iscrivendomi a Meeters ho trovato gente con cui fare escursioni, gite fuori porta senza troppi sbattimenti. Ho incontrato tante persone, con alcune delle quali è nato un legame molto forte. Posso dire che la mia rete di amicizie oggi ruota intorno a Meeters!” racconta Elisabetta.

Incredibile come a volte non ci vuole poi così tanto per svoltare la propria vita. Elisabetta ci insegna che basta avere curiosità, determinazione e tanta voglia di conoscere il mondo. Lei ne ha da vendere e Meeters le ha dato la possibilità di esprimerla al meglio.

Quanti di voi si sono trovati o si trovano tutt’ora ad annoiarsi a casa nei weekend o nelle domeniche assolate? Potreste impiegare quel tempo a fare nuove esperienze come scoprire posti nuovi, rilassarvi camminando circondati dalla natura, degustare del buon vino in una cantina, fare attività che mai avreste fatto soli o con i soliti amici come per esempio il rafting, o il canyoning, o andare in kayak sul lago. Potreste finalmente fare quella gita fuori porta che non siete mai riusciti a organizzare perché non sapevate con chi andare. 

Le esperienze vissute con Meeters penso probabilmente che non le avrei fatte da sola. E, ciò che trovo ancora più interessante di questa realtà, è che puoi incontrare, anche solamente in un’uscita, tante persone con i tuoi stessi interessi che forse non incontreresti in altre circostanze. Avendo poi due figli abbastanza grandi oggi diventa difficile organizzarmi con i miei amici che, alla mia stessa età, hanno bimbi piccoli”.

rafting meeters

La svolta

Meeters non solo ha svoltato la vita sociale di Elisabetta ma anche quella professionale. Dopo qualche mese dalla sua iscrizione, diventa Ambassador e da settembre 2021 è Ambassador Manager. Cosa c’è di meglio di fare come lavoro ciò che adori e che fai per passione?

Meeters le ha dato davvero tanto. Ha risvegliato la sua curiosità e la sua voglia  di scoprire il mondo e fare nuove amicizie che si era assopita da tempo. Le ha regalato tanti amici (quelli veri) e soprattutto la consapevolezza che nel mondo esiste bella gente.

“Il punto forte di Meeters” – aggiunge Elisabetta – “è che unisce ed aggrega persone differenti di diversa provenienza ed estrazione sociale. Avviene come una magia nelle uscite: si abbatte qualsiasi barriera e poi, dato che non si conosce nessuno, più facilmente ci si espone senza maschere, sei te stesso. Altro dettaglio importante è la semplicità con cui puoi organizzarti con gli altri. Molte volte è capitato di iscrivermi ad escursioni in luoghi troppo distanti da me, in quel caso mi sono avvicinata chiedendo ospitalità a persone conosciute in eventi passati”.

Una costante nelle uscite di Elisabetta è, da buona veneta, portare una bottiglia di prosecco che offre a tutti. Per questo i meeters la chiamano “ambassador prosecco”. Da una persona festaiola che ama godersi la compagnia, c’è da aspettarselo!  

escursioni meeters

Il suo entusiasmo ha contagiato anche i figli. Con sua figlia di dodici anni ha iniziato a partecipare ai Meeters Family, eventi dedicati ai genitori con figli che ha trovato molto interessanti. ”È una bellissima opportunità di condivisione, oggi più che mai dato che i bambini hanno voglia di uscite e spensieratezza”.

Insomma una vita rivoluzionata quella di Elisabetta grazie a Meeters che ha rappresentato per lei un’ancora di salvezza in una fase particolare della sua vita e una grande opportunità di riscoprire non solo il mondo ma anche se stessa.  

Bisogna volere l’impossibile perché l’impossibile accada.”. diceva Eraclito.  Dopo il racconto di Elisabetta non possiamo che essere d’accordo con la citazione del filosofo greco.