Skip to main content

La Campania offre diverse mete per delle escursioni da Napoli. Il capoluogo, infatti, è una delle città più belle d’Italia, ma si trova anche in una posizione strategica. Da qui ci si può muovere comodamente e raggiungere altre località suggestive e affascinanti, scelte, ogni anno, da decine di migliaia di turisti italiani e stranieri.

Anche spostandosi di pochi chilometri, ci si può imbattere in posti straordinari, come il Parco del Vesuvio o i Campi Flegrei. Chi, invece, vuole allontanarsi di più, può raggiungere gli scavi di Pompei ed Ercolano. Oppure, concedersi una giornata di vacanza tra le splendide isole del golfo.

Un’escursione a Pompei ed Ercolano

Pompei ed Ercolano sono tra le destinazioni preferite di chi è in visita in Campania. Si tratta, infatti, delle due città sepolte dalla storica eruzione del 79 d.c. e ancora oggi luogo di sorprendenti scoperte.

Rinvenute per caso nel XVIII secolo, quando un uomo cominciò degli scavi nella sua villa di Portici, ancora oggi molte zone di Pompei ed Ercolano sono da portare alla luce. Tuttavia, molte testimonianze di quei tragici giorni sono rimaste cristallizzate, dalle case alle strade, perfino alcune persone e rappresentano una delle maggiori attrazioni di tutta la Regione.

Oggi, l’area degli scavi è stata inserita nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco e, ogni anno, solo oltre tre milioni i visitatori che giungono in questi luoghi così suggestivi. Per raggiungerli partendo da Napoli in auto, ci vuole meno di mezz’ora e poco più di venti chilometri. L’ingresso prevede un pagamento di 11 euro per gli scavi di Ercolano e di 15 euro per Pompei.

escursioni da napoli

Escursioni da Napoli: i Campi Flegrei

Nei dintorni di Napoli, si trovano i Campi Flegrei. Si tratta di una zona caratterizzata da frequenti fenomeni vulcanici e che offre un panorama davvero unico e suggestivo, simile all’ambiente lunare. Tra crateri, laghi e fumarole, i visitatori hanno a disposizione un’area davvero vasta, formata da 40 crateri. Tra questi, quello più attivo è la solfatara di Pozzuoli.

Qui si possono ammirare reperti archeologici di enorme interesse storico. I più importanti sono il Tempio di Serapide, l’anfiteatro Neroniano Flavio, l’Anto della Sibilla e il Castello di Baia. In quest’ultimo, si trova anche il Museo archeologico dei Campi Flegrei.

Inoltre, qui è presente una zona archeologica inabissata che si po’ visitare in barca o con immersioni guidate. La distanza dal centro di Napoli è davvero minima, circa 7 chilometri e l’area si raggiunge facilmente, sia con mezzi propri sia con quelli pubblici in una ventina di minuti.

Il Parco del Vesuvio

Il Vesuvio è il simbolo di Napoli, anche grazie al suo immenso parco a 1.200 metri di altitudine e che offre oltre 50 chilometri di sentieri. Qui si possono organizzare escursioni di ogni tipo, sia per ammirare la flora e la fauna locale, sia per trascorrere una giornata all’aperto.

Uno dei sentieri più battuti è quello che porta fino al cratere estinto del “Gran Cono”. Si tratta di un percorso adatto a tutti e perfetto per una gita con la famiglia. Se, invece, amate le escursioni più impegnative, potete provare il sentiero che conduce fino alla “Valle dell’Inferno”. Si snoda attraverso un fondo di lava solidificata e attraversa una suggestiva pineta dove poter sostare.

In vetta al parco, infine, si trova l’Osservatorio Vesuviano, il più antico al mondo. Da qui potrete ammirare Napoli e la Campania in tutto il loro splendore.

escursioni da napoli

Escursioni da Napoli: le isole del golfo

Se amate il mare e le gite di un giorno, non potete rinunciare a un’escursione tra le isole del golfo di Napoli, ovvero Capri, Ischia e Procida. Si tratta di luoghi incantevoli, amatissimi dai turisti stranieri e perfetti per un giro in barca o weekend rilassante.

I trasferimenti a Capri avvengono da Napoli o da Sorrento, in circa 45 minuti di aliscafo. Una volta sbarcati, si può scegliere di aggregarsi a un tour organizzato, oppure farsi un giro a piedi, perdendosi tra i vicoli e le sue straordinarie bellezze. Imperdibili, in particolare, le grotte, tra cui la famosissima Grotta Azzurra, la Grotta del Corallo, la Grotta Bianca e la Grotta Verde.

Ischia, invece, è l’isola più grande del golfo e si raggiunge da Napoli o da Pozzuoli. È famosa per le sue splendide spiagge, per il Castello Aragonese e per le sorgenti termali. Un’escursione in barca è il modo migliore e più suggestivo per visitare Ischia, soprattutto in un periodo in cui non è troppo affollata.

Infine, la piccola Procida, più selvaggia delle altre e caratterizzata dal porticciolo di pescatori attorno al quale si è sviluppata nei decenni. Anch’essa si raggiunge da Napoli o da Pozzuoli e offre ai suoi visitatori il suggestivo centro storico medievale conosciuto come “Terra Murata”. Vi si accede grazie a una stradina panoramica che si affaccia direttamente sul mare, regalando scorci meravigliosi.

Inoltre, a Procida è possibile visitare Vivara, un isolotto che, in origine, era la riserva di caccia di Re Carlo III. Si raggiunge attraversando un piccolo ponte ed è visitabile soltanto su prenotazioni, perché è considerato parco naturale.

Escursioni da Napoli: la Costiera Amalfitana

Sempre per gli amanti del mare, la costiera amalfitana è la meta ideale per delle escursioni da Napoli. Si tratta di 14 località di una bellezza unica e che si trovano a una manciata di chilometri dal capoluogo partenopeo.

Si sviluppano lungo una strada panoramica conosciuta in tutto il mondo e che tocca località come Positano, Vietri, Amalfi e Ravello. Lungo il percorso, si possono visitare borghi con case a picco sul mare e luoghi magici come il Sentiero degli Dei che collega Agerola a Positano. Lungo circa 10 chilometri, offre panorami e paesaggi mozzafiato

Per quanto riguarda, invece, la zona della costiera dalla parte di Sorrento, essa si estende tra Castellammare di Stabia e Punta Campanella. Senza nemmeno dirlo, Sorrento è il fiore all’occhiello di questo straordinario percorso, grazie alle sue caratteristiche botteghe e ai suggestivi vicoletti.

Visitare la costiera Amalfitana è un’esperienza che riempie gli occhi e lo stomaco, vista l’abbondanza di prodotti tipici dell’enogastronomia locale.

escursioni da napoli

Escursioni da Napoli: la Reggia di Caserta

Infine, a meno di 30 chilometri da Napoli si trova la Reggia di Caserta, considerata la Versailles d’Italia. Si tratta, infatti, di un palazzo costruito da Carlo Borbone e considerato una delle residenze reali più belle di tutta Europa.

È un vero capolavoro nato dalla geniale mente dell’architetto Luigi Vanvitelli. Al suo interno, si sviluppa in circa 1.200 stanze, tra appartamenti reali, saloni e lussuose camere arredata con sfarzo. Inoltre, vanta la presenza di una cappella privata e di un teatrino di corte.

Tuttavia, il suo fiore all’occhiello è l’immenso giardino, ricco di straordinarie fontane, opere d’arte, laghetti e cascate. È una zona talmente vasta che è stata divista in due spazi, ossia il Giardino all’italiana e il Giardino all’inglese.

Se anche tu vuoi partecipare alle nostre escursioni da Napoli, iscriviti a Meeters. Troverai tantissime opportunità per trascorrere una giornata unica e indimenticabile.