Foliage Toscana: i luoghi in cui vivere la magia

Da un voto a questo post

Nonostante siano tante le persone a ritenerla una stagione triste, l’autunno è il periodo più romantico dell’anno. Certo, arrivano i primi freddi e le giornate si accorciano, ma allo stesso tempo la natura ci offre spettacoli unici e irripetibili.

Uno di questo è il foliage, il fenomeno per cui, prima di cadere, le foglie passano dal consueto verde a suggestive sfumature di giallo, arancione, rosso, marrone e viola. Siamo abituati ad associare questo fenomeno con i film americani, a New York o al parco di Yellowstone, ma anche in Italia possiamo ammirarlo in location mozzafiato sparse ovunque per la penisola.

Il foliage in Toscana è uno spettacolo davvero magico e sono tanti i boschi e le vallate in cui poterlo vivere, dalla metà di ottobre sino a metà novembre. Luoghi perfetti per trascorrere un weekend a contatto con la natura, all’insegna del trekking e del relax. Vediamoli insieme!

Parco delle Foreste Casentinesi

foliage Toscana

Il Parco delle Foreste Casentinesi, al confine tra Toscana ed Emilia Romagna, è uno dei luoghi più gettonati in Italia per ammirare il foliage. Questo perché, non appena si accede al parco, sembra di esser stati catapultai in un quadro.

Faggi, aceri, querce, olmi, castagni e carpini: la grande varietà di alberi ospitati dal parco contribuisce a creare accostamenti di colori davvero stupefacenti e difficile a descrivere con semplici parole.

Il parco si estende per 368 km² e comprende al suo interno tantissime zone più piccole. Visitarlo tutto, soprattutto nel corso di un weekend, è quindi impossibile. Ci sono però dei territori facilmente accessibili e che mostrano tutta la bellezza del foliage in Toscana in soli due giorni, ma abbiamo selezionato per voi anche una proposta per un viaggio più lungo.

Se vi piacerebbe poi vistare più a fondo questa splendida regione, visitate il nostro articolo dedicato per scoprirne i luoghi più belli.

La Foresta della Lama