Skip to main content
Da un voto a questo post

Nonostante siano tante le persone a ritenerla una stagione triste, l’autunno è il periodo più romantico dell’anno. Certo, arrivano i primi freddi e le giornate si accorciano, ma allo stesso tempo la natura ci offre spettacoli unici e irripetibili.

Uno di questo è il foliage, il fenomeno per cui, prima di cadere, le foglie passano dal consueto verde a suggestive sfumature di giallo, arancione, rosso, marrone e viola. Siamo abituati ad associare questo fenomeno con i film americani, a New York o al parco di Yellowstone, ma anche in Italia possiamo ammirarlo in location mozzafiato sparse ovunque per la penisola.

Il foliage in Toscana è uno spettacolo davvero magico e sono tanti i boschi e le vallate in cui poterlo vivere, dalla metà di ottobre sino a metà novembre. Luoghi perfetti per trascorrere un weekend a contatto con la natura, all’insegna del trekking e del relax. Vediamoli insieme!

Parco delle Foreste Casentinesi

foliage Toscana

Il Parco delle Foreste Casentinesi, al confine tra Toscana ed Emilia Romagna, è uno dei luoghi più gettonati in Italia per ammirare il foliage. Questo perché, non appena si accede al parco, sembra di esser stati catapultai in un quadro.

Faggi, aceri, querce, olmi, castagni e carpini: la grande varietà di alberi ospitati dal parco contribuisce a creare accostamenti di colori davvero stupefacenti e difficile a descrivere con semplici parole.

Il parco si estende per 368 km² e comprende al suo interno tantissime zone più piccole. Visitarlo tutto, soprattutto nel corso di un weekend, è quindi impossibile. Ci sono però dei territori facilmente accessibili e che mostrano tutta la bellezza del foliage in Toscana in soli due giorni, ma abbiamo selezionato per voi anche una proposta per un viaggio più lungo.

Se vi piacerebbe poi vistare più a fondo questa splendida regione, visitate il nostro articolo dedicato per scoprirne i luoghi più belli.

La Foresta della Lama

foliage Toscana

Quella della Lama è una delle foreste più vaste e integre all’interno del Parco delle Foreste Casentinesi, dove potrete ammirare numerosi esemplari di alberi secolari che d’autunno si accendono di una miriade di colori irresistibili.

Il trekking più bello da percorrere al suo interno è quello che conduce al Monte Penna, che svetta su tutta la foresta e dalla cui cima potrete ammirare al meglio il foliage. Il percorso è abbastanza impegnativo, ma ce ne sono altri altrettanto panoramici come il percorso ad anello del pianoro che parte dal Passo dei Fangacci, sulla strada verso Badia Prataglia.

Per i più avventurosi poi segnaliamo l’Eremo di Camaldoli, una bellissima costruzione monastica che vale senza dubbio almeno una visita!


 


Sentiero delle Foreste Sacre

foliage Toscana

Se avete qualche giorno in più da dedicare alla scoperta della natura e del foliage in Toscana, non lascatevi fuggire l’occasione di percorrere il Sentiero delle Foreste Sacre.

Questo percorso si articola lungo 100 km, in sette tappe da percorrere in sette giorni e vi porterà non soltanto in alcuni dei punti più belli delle foreste Casentinesi, ma anche in luoghi carichi di spiritualità in cui riconnettervi con il vostro io interiore.

Tra le tappe toccate spiccano il già citato Eremo di Camaldoli, ma anche la Valle dell’Acquacheta, la foresta di Campigna e il Santuario della Verna, un convento francescano immerso tra alberi secolari.

La Garfagnana

Senza allontanarci troppo dall’Appennino tosco-emiliano, ci avventuriamo ora nella provincia di Lucca alla scoperta della Garfagnana. Questa regione è ricchissima di boschi, torrenti e borghi storici e risulta quindi una delle zone più belle dove soggiornare per vivere la magia del foliage in Toscana e dove si può praticare trekking tutto l’anno.

Isola Santa

foliage Toscana

L’Isola Santa è probabilmente il luogo più magico da visitare per ammirare il foliage autunnale. Il piccolo borgo del comune di Careggine, circondato dalle Alpi Apuane e edificato sulla sponda di un lago artificiale, sembra infatti uscito da una favola e rimasto sospeso nel tempo in attesa di visitatori.

Isola Santa è un luogo in cui natura e civiltà si incontrano e vivono in perfetto equilibrio. Se cercate un posto in cui rilassarvi e staccare dalla frenetica vita cittadina, non potreste davvero trovare di meglio.

Dal borgo si dipanano numerosi sentieri dedicati alle escursioni e, inoltre, nel territorio potrete ammirare anche un’altra particolarità di questa zona: le Marmitte dei Giganti. Splendide e maestose quelle situate nei pressi del Fosso del Fatonero e del Fosso dell’Anguillaia.

Eremo di Calomini

foliage Toscana

Presso Fabbriche di Vallico vi ritroverete in un luogo unico, l’Eremo di Calomini. L’impatto con la struttura vi lascerà senza fiato a primo sguardo. L’Eremo è infatti costruito ai piedi di un’alta parete a strapiombo, in cui è per buona parte incastonato, tanto che la roccia nuda si può ammirare all’interno della sagrestia.

La struttura è stata costruita nel luogo in cui apparve la Madonna della Penna, venerata da tutti i pellegrini che si avventurano sin qui.

È un luogo perfetto in cui rilassarsi e meditare, circondati da boschi che vi scalderanno l’anima grazie ai loro colori.

Termina così il nostro tour alla scoperta del foliage in Toscana. Se le nostre proposte vi sono piaciute e vorreste viverle in compagnia di nuovi amici, visitate Meeters e non perdete nessuno dei nostri eventi dedicati al viaggio e all’amicizia!