Gita fuori porta a Roma: le migliori destinazioni

5/5 - (1 vote)

Una gita fuori porta Roma è l’occasione per scoprire le tantissime attrazioni attorno alla Capitale e per visitare affascinanti meraviglie e luoghi ricchi di storia. Da una giornata in uno dei laghi dei Castelli Romani fino a un’escursione tra antichi borghi e parchi naturali, potrai vivere esperienze davvero uniche e suggestive.

Gli itinerari sono talmente tanti che possono soddisfare qualsiasi genere di turista, da quello più tranquillo al tipo più avventuroso. Nel raggio di una cinquantina di chilometri, i posti dove organizzare una piacevole gita si prestano a pic-nic o a esperienze enogastronomiche tra le specialità della provincia, senza dimenticare la storia, la cultura e la Natura.

gita fuori porta a roma

Gita fuori porta a Roma: i Castelli Romani

Una delle mete più gettonate dai romani per delle gite è, senza dubbio, la zona dei Castelli Romani. Raggiungibili in circa mezz’ora di auto, ti ritroverai tra borghi medievali, scorci e panorami mozzafiato, laghi e riserve naturali dove potrai goderti una giornata piacevole e rilassante.

Visiterai località come Castel Gandolfo, Nemi, Frascati, Ariccia e Albano Laziale, in cui avrai l’occasione di assaporare tutti i piatti della tradizione romana, degustare del buonissimo vino locale, passeggiare tra botteghe e negozi di souvenir e visitare luoghi splendidi come i Giardini Barberini o il Palazzo Papale.

Soprattutto durante l’estate, è una destinazione ideale per concederti una pausa dal lavoro e dalla città. Potrai farti un tuffo in uno dei laghi della zona e fermarti a pranzo in uno dei folkloristici ristoranti o, ancora meglio, in una caratteristica fraschetteria.

Tra le numerose attività che puoi fare, non dimenticare di esplorare i sentieri naturalistici che attraversano i boschi circostanti. Che tu sia un appassionato di trekking o semplicemente alla ricerca di una passeggiata rilassante, troverai percorsi adatti a tutti i livelli di preparazione.

Gli amanti della storia e dell’arte non rimarranno delusi: i Castelli Romani ospitano numerose chiese, ville storiche e musei che raccontano la ricca storia della regione. Imperdibili sono le visite al Museo delle Navi Romane a Nemi e alla Villa Aldobrandini a Frascati, con i suoi meravigliosi giardini all’italiana. E per concludere la giornata in bellezza, potrai rilassarti in uno dei numerosi agriturismi della zona, dove la calda ospitalità locale ti farà sentire come a casa.

Z

Il Lago di Bracciano

A circa cinquanta minuti da Roma si trova, invece, il lago di Bracciano, uno dei più importanti del Lazio e considerata una valida alternativa al mare.

Si tratta di un lago di origine vulcanica che si estende lungo 56 km² e che offre scorci e panorami davvero suggestivi. Si trova all’interno del Parco Naturale Regionale di Bracciano-Martignano, di cui fa parte anche un altro piccolo lago, ovvero quello di Martignano, distante soltanto un paio di chilometri dal suo “fratello” più grande.

All’interno dell’area naturalistica di cui fa parte il lago di Bracciano puoi svolgere attività sportive come il trekking o la mountain bike e ammirare gli splendidi faggeti e castagneti caratteristici della zona. Durante l’estate, poi, il lago di Bracciano viene preso d’assalto da chi vuole concedersi un tuffo o da chi pratica sport acquatici come il surf e il kitesurf.

Questa zona offre davvero tanto a chi vuole organizzare una gita fuori porta Roma, tra cui alcuni bellissimi borghi medievali, come Bracciano stesso, Anguillara Sabazia e Trevignano Romano.

Nel primo non puoi perderti una visita allo splendido Castello Orsini-Odescalchi, uno dei meglio conservati d’Europa. Anguillara, invece, è un antico borgo di pescatori, ottimo per un’esperienza enogastronomica, mentre a Trevignano ci sono i Monti Sabatini, dove potrai visitare la suggestiva Rocca dei Vico, da cui ammirare il borgo in tutto il suo splendore.

Gita fuori porta a Roma: il Parco di Veio

Un’altra oasi naturalistica nei dintorni di Roma è il Parco di Veio, area di circa 15 mila ettari e ricca di sentieri e percorsi ideali per concederti una giornata in mezzo alla Natura più selvaggia e incontaminata.

Uno dei più importanti e anche quello più battuto dagli appassionati porta fino alla Via Francigena. È la storica strada che, in antichità, partiva dalla Francia e arrivava fin nel sud Italia e, in particolare, in Puglia. Qui i pellegrini si imbarcavano per raggiungere la Terrasanta.

Il parco è raggiungibile da Roma in meno di un’ora ed è collegato anche attraverso dei mezzi pubblici o percorrendo il grande raccordo anulare. Ai suoi visitatori, questa splendida riserva naturalistica offre un suggestivo parco archeologico in cui sono conservati i resti dell’antica città etrusca di Veio.

Altro sito molto interessante è il Complesso di Malborghetto. Qui si trova il museo archeologico che ospita i resti ritrovati lungo l’antica via Flaminia. Nel borgo di Isola Farnese, invece, potrai ammirare i resti della rocca medievale e camminare tra i vicoli e le stradine ricche di suggestione. Infine, non puoi perderti una passeggiata tra le Valli del Sorbo, inserite dalla Comunità Europea nella lista dei Siti d’Importanza Comunitaria.

Tra le Valli del Sorbo, un vero e proprio paradiso per gli amanti della natura, potrai immergerti in un ambiente incontaminato dove flora e fauna convivono armoniosamente. Questo angolo di paradiso è caratterizzato da verdi pascoli, boschi secolari e corsi d’acqua cristallina, offrendo scenari ideali per gli appassionati di escursionismo, birdwatching e fotografia naturalistica.

Le valli sono attraversate da numerosi sentieri ben segnalati, che ti permetteranno di esplorare ogni angolo di questa meravigliosa riserva naturale. Inoltre, lungo il percorso potrai imbatterti in antichi mulini, casali e piccoli santuari che raccontano la storia e la cultura rurale della zona. Una visita alle Valli del Sorbo non è solo un tuffo nella natura, ma anche un viaggio nel tempo, alla scoperta di tradizioni e paesaggi che hanno mantenuto intatto il loro fascino originario.