Skip to main content

Essere attivi è il segreto per rimanere in salute, e camminare è uno dei modi più facili e meno costosi per muoversi. Camminare in gruppo, poi, presenta innumerevoli benefici, compreso il fatto che avere una buona compagnia aiuta a tenere il passo e a non mollare. Vorreste iniziare un gruppo di cammino ma non sapete come? Trovare dei gruppi per camminare è un ottimo modo per fare esercizio e costruire relazioni più forti con la famiglia, i vicini o i colleghi di lavoro.

Gruppi per camminareI benefici dei gruppi per camminare insieme

Camminare semplicemente 20-30 minuti al giorno può avere un grande impatto sulla salute. Passeggiate frequenti e vivaci possono aumentare la nostra resistenza fisica ma anche mentale, renderci più produttivi e ridurre una vasta gamma di rischi per la salute.

Farlo in gruppo, poi, presenta molteplici benefici: camminare in compagnia non è solo più divertente che farlo da soli, ma crea un’abitudine collettiva che è più difficile da abbandonare. Quindi, trovare dei gruppi per camminare potrebbe incrementare la vostra costanza. Pianificando le passeggiate e incoraggiandosi a vicenda, un gruppo di cammino può avere un enorme impatto su tutte le persone coinvolte.

Ma come fare per raccogliere persone interessate, che siano membri della famiglia, vicini, amici o colleghi di lavoro?

Gruppi per camminareI passi fondamentali

Se iniziare un gruppo di cammino non vi sembra un atto di servizio, ripensateci. Si tratta di qualcosa che può avere un enorme impatto sulla salute e sul benessere della vostra comunità. Potete iniziare in piccolo, chiedendo a un amico o a un vicino di camminare con voi su base regolare. Anche questo semplice atto di cura può fare un mondo di differenza. Quindi, non aspettate – iniziate a camminare!

Potrebbero essere necessari alcuni giorni o più per reclutare i membri e concordare un programma, ma una volta che tutti i dettagli sono stati stabiliti e tutti sono a bordo, tutto ciò che serve sono 30 minuti un paio di volte a settimana.

Camminare è una delle forme più sicure di esercizio. Tuttavia, se qualche membro del gruppo ha dei dubbi, dovrebbe consultare il proprio medico prima di iniziare.

 

Gruppi per camminareContattate gruppi locali

Circoli locali di camminatori, CAI (Club Alpino Italiano) e associazioni per appassionati di trekking: sono tutte organizzazioni comunitarie che potete trovare nella vostra zona e contattare per vedere se sono interessate ad avviare dei gruppi per camminare assieme, o se hanno già un gruppo al quale unirvi. Questi gruppi stanno già facendo un buon lavoro nella tua comunità e potrebbero avere ulteriori idee e risorse per voi.

Gruppi online

Per camminare in compagnia si possono trovare gruppi e persone anche online.

I gruppi su Facebook sono una buona risorsa se si vogliono trovare altre persone appassionate di camminate: vi potete iscrivere a un gruppo generalista o più specifico e locale, conoscere nuove persone attraverso le chiacchierate sul gruppo e poi partecipare alle attività e alle escursioni organizzate dai membri del gruppo stesso.

Poi ci sono i gruppi come Meeters, che hanno l’obiettivo di organizzare esperienze, escursioni in natura, visite guidate e passeggiate con l’obiettivo di conoscere nuove persone mentre si esplora il territorio insieme. Un modo perfetto per trovare gruppi per camminare insieme! Mettersi in forma, divertirsi e fare amicizia!

Avviare il vostro gruppo

Volete avviare il vostro gruppo da soli?

Promuovete l’idea presso familiari, amici, colleghi e vicini. Provate ad affiggere volantini alla biblioteca di quartiere, al centro anziani, al centro benessere o al luogo di culto. Un buon gruppo può fornire supporto e aiutare a mantenere tutti in carreggiata.

Un incontro iniziale è un ottimo modo per riunire il gruppo in modo che tutti possano incontrarsi. Potete tenere la riunione a casa vostra o in un luogo pubblico, come un parco locale o un caffè.

Decidete quando e dove il vostro gruppo si incontrerà, quanti giorni alla settimana e per quanto tempo camminerete, poi scegliete una data di inizio! Dovreste anche stabilire un sistema per contattarvi l’un l’altro, come un gruppo WhatsApp o una lista di e-mail, in modo che possiate rimanere tutti informati e in contatto.

 

Gruppi per camminareFissare obiettivi

Quando si creano gruppi per camminare insieme, sia che facciate da voi sia che vi rivolgiate a delle organizzazioni apposite, è bene avere degli obiettivi per restare costanti.

Stabilire semplici obiettivi è un ottimo modo per mantenere il gruppo di cammino motivato e sulla buona strada. Prendersi del tempo per pensare è un’ottima cosa: incoraggiate voi stessi e gli altri membri del gruppo a pensare a obiettivi a breve e a lungo termine, prendendo in considerazione la disponibilità di tempo e i problemi di salute.

Incoraggiate i membri a fissare degli obiettivi per sé stessi e per la squadra. Magari suggerite di aumentare la quantità di tempo che camminate ogni settimana o di cambiare i percorsi per includere un terreno più difficile.

Iniziare a camminare

È così semplice. Ma assicuratevi di ricordarlo ai membri del gruppo per telefono o via e-mail la sera prima della prima camminata. E si può anche ricordare alle persone di vestirsi per il tempo, indossare buone scarpe da passeggio e portare acqua.

Celebrare i piccoli successi

Camminare in compagnia significa essere un team. Quando la squadra raggiunge i suoi obiettivi, festeggiate facendo qualcosa di speciale.

Questo può essere semplice come prendere una tazza di caffè in un bar dopo una passeggiata mattutina o qualcosa di più grande come organizzare una cena. Assicuratevi di ringraziare i membri del vostro team per aver partecipato e incoraggiateli a portare un amico la prossima volta.

Gruppi come Meeters organizzano dopo ogni escursione il “Terzo Tempo”, un momento conviviale per permettere ai camminatori di conoscersi meglio e celebrare il tempo passato insieme in esplorazione.

 

Gruppi per camminareUltimi suggerimenti utili

Stabilite alcune semplici linee guida per la vostra passeggiata, in modo che tutti siano sulla stessa pagina. Chiedete ai membri della squadra: Camminerete se piove o nevica?

Capite quali sono le intenzioni, se il gruppo vuole camminare sia al chiuso che all’aperto, vietare telefoni cellulari e cuffie durante le passeggiate, avere incontri regolari, ecc.

I membri si chiameranno l’un l’altro se qualcuno non può venire, o il gruppo camminerà con chiunque si presenti?