Skip to main content

Camminare può essere incredibilmente benefico per le persone di ogni età, ma cos’è nello specifico la “camminata veloce”? E quali sono gli i benefici della camminata veloce rispetto al semplice passeggiare? È una forma piacevole di esercizio, specialmente se non sei in grado di impegnarti in esercizi più impegnativi dal punto di vista fisico o se non hai sempre tempo per degli allenamenti più complessi.

È stato recentemente riportato che le persone che camminano più velocemente e più a lungo affrontano un minor rischio di malattie cardiovascolari. Se fatto bene, camminare può essere benefico tanto quanto il jogging per bruciare i grassi, ed è molto meno dannoso per le articolazioni. Insomma, camminare è l’ideale, anche perché si può letteralmente iniziare appena fuori dalla porta di casa!

benefici-camminata-veloceBenefici della camminata veloce

La camminata aumenta la frequenza cardiaca, portandola in una “zona” di frequenza cardiaca più alta. La camminata facile è spesso fatta nella zona di intensità leggera, mentre la camminata veloce aumenterà la tua frequenza cardiaca fino a un’intensità moderata.

In generale, gli studi hanno finora dimostrato che la camminata veloce presenta numerosi vantaggi. Qualche esempio?

Incrementa la resistenza

La camminata veloce è un buon modo per aumentare in modo sicuro i tuoi livelli di resistenza. Se attualmente non sei in forma, inizia con solo 2-4 minuti di camminata alla volta. Puoi fare questi brevi scatti di esercizio un paio di volte al giorno. Alla fine, e ben presto, potresti essere in grado di fare passeggiate di 30 minuti al giorno. E non potrai più farne a meno!

Aiuta a perdere peso

La camminata veloce coadiuva gli sforzi per la perdita di peso perché porta  all’aumento delle calorie bruciate, e migliora forma fisica e resistenza. Ovviamente non è come andare in palestra per ottenere risultati drastici, ma è perfetta per un esercizio più dolce e piacevole che porta comunque alla perdita di grasso. Camminare aumenterà anche il tuo metabolismo bruciando calorie extra e prevenendo la perdita muscolare.

Aumenta la flessibilità

Camminare a passo sostenuto aumenta la flessibilità dei tuoi muscoli e delle tue articolazioni a seconda del tuo modo di camminare e del tuo punto di partenza.

Ricorda sempre che lo stretching dopo la camminata ti aiuterà a migliorare la flessibilità generale del corpo e a evitare i dolori successivi all’esercizio: non c’è niente di meglio, infatti, dell’allungamento a caldo per evitare la sensazione di spossatezza e dolore muscolare che può sopraggiungere il giorno dopo (detta comunemente, ma erroneamente, “acido lattico”).

benefici-camminata-veloceRafforza i muscoli

Questo tipo di camminata è efficace per aumentare la forza muscolare, specialmente quella dei muscoli delle gambe e dell’addome, e, in generale, del core, importante per sostenere la colonna vertebrale.

Camminare può aumentare la tua gamma di movimenti e spostare la pressione dalle tue articolazioni ai tuoi muscoli.

Fa bene alle ossa

Camminare è considerato un esercizio gentile che non mette troppa pressione sulle tue articolazioni, il che significa che non dovresti sentire alcun dolore dopo una passeggiata. Questo fatto significa che puoi continuare a camminare anche se stai lottando con l’artrite.

L’esercizio fisico dato dalla passeggiata sostenuta aumenta sicuramente l’impatto, ma molto meno della corsa e del salto. E ricorda che questa è un’arma a doppio taglio, ciò che rende la corsa inadatta a molti. Un maggiore impatto infatti può introdurre o aggravare le lesioni. La camminata invece conserva l’aspetto positivo di questo tipo di attività, e aiuta a rendere le ossa più forti e a rallentare l’osteoporosi.

Dà impulso cognitivo

Fare una passeggiata ti permette di liberare la mente e pensare chiaramente. È durante questo tempo che il tuo cervello può essere libero di risolvere i problemi e creare nuove idee, perfetto se hai lottato su un progetto di recente.

Inoltre, mantenere il cervello attivo è ideale per combattere il rischio di demenza e il sopraggiungere di malattie legate al sistema nervoso.

benefici-camminata-veloceÈ comodo e conveniente

Forse una delle cose migliori della camminata veloce, o della camminata in generale, è che rende estremamente facile inserire l’esercizio nella tua routine quotidiana. Invece di guidare o prendere l’autobus per andare al lavoro, si può camminare velocemente.

Se hai un animale domestico che ha bisogno di una passeggiata (e tu di un allenamento), camminare è un modo conveniente per fare entrambe le cose allo stesso tempo. Fatta ovunque, questa attività è accessibile e si adatta a tutti i diversi stili di vita.

Non c’è nemmeno bisogno di pagare per un costoso abbonamento in palestra o di acquistare una bella bicicletta su cui pedalare. Tutto ciò di cui hai bisogno è un comodo paio di scarpe da corsa e sei pronto a partire. Oltretutto, i soldi risparmiati sulla benzina e sul trasporto pubblico saranno tanti e ti faranno venire voglia di continuare con questa sana abitudine!

Elimina lo stress

Abbiamo già detto che fare una passeggiata è ottimo per quando sei bloccato su un progetto e hai bisogno di uno spazio e tempo per pensare, ma farlo può anche aiutare a rafforzare la tua mentalità e liberarti dallo stress. Facendo una passeggiata, si esce all’aria aperta e nella propria zona. Si esplorano parchi, sentieri, luoghi nascosti e si sta a contatto con la natura.

Puoi mettere da parte tutti i tuoi problemi e rilassarti mentre ammiri le cose che ti circondano. Le endorfine rilasciate nel cervello attraverso l’esercizio fisico provocano una disposizione più rilassata e uno stato d’animo più calmo. Allontanarsi dal ritmo frenetico dell’ufficio -o dall’atmosfera claustrofobica che la casa a un certo punto può dare- per andare a fare una passeggiata può lasciarti una sensazione di rinnovamento e di freschezza.

benefici-camminata-veloceConclusioni

Ora che conosci un po’ meglio tutti i vantaggi di quest’attività puoi provare a farne una sana abitudine.

I benefici e la diminuzione dei rischi per la salute aumentano se si cammina regolarmente per 150 minuti a un’intensità moderata.

Come puoi sapere quanto veloce stai camminando? Per misurare la tua velocità di camminata puoi usare app specifiche per camminare e correre, che monitorano la tua attività o semplicemente camminare su un percorso misurato e cronometrare te stesso. Puoi anche usare un calcolatore di passo per vedere quanto tempo ti ci vorrà per percorrere varie distanze.

Le possibilità sono molteplici: metti ai piedi le tue scarpe da ginnastica e parti spedito!