Koh Phangan: quando andare e cosa visitare

Offerta Viaggio Ponte 25 Aprile
5/5 - (1 vote)

Koh Phangan è una delle principali isole della Thailandia, meta, ogni anno, di migliaia di turisti desiderosi di scoprirne le straordinarie bellezze. Tra spiagge incantevoli, scenari mozzafiato e vita notturna, quest’isola è un vero paradiso terrestre, ideale per ogni genere di vacanza, da quella rilassante a quella volta al divertimento.

In ogni periodo dell’anno, Koh Phangan offre opportunità irripetibili a chi vuole immergersi nelle tradizioni locali e vivere secondo gli usi e i costumi del posto. Sull’isola potrai vivere un’esperienza a 360°, tra enogastronomia, cultura, relax e divertimento e goderti, fino in fondo, l’eterno fascino della Thailandia.

koh phangan

Koh Phangan: quando andare e cosa visitare

Come quasi tutte le isole del golfo di Thailandia, anche Koh Phangan può essere visitata tutto l’anno. Certo, visto il meteo spesso imprevedibile, è sempre preferibile informarsi con il dovuto anticipo prima di pianificare la vacanza.

In ogni caso, il periodo migliore indicato anche da molti tour operator è quello che va da dicembre ad aprile. In questo lasso di tempo, infatti, la temperatura è elevata, intorno ai 30 gradi e le precipitazioni praticamente inesistenti.

Una volta giunti sull’isola, i luoghi da visitare sono tanti, a cominciare dalle spiagge paradisiache fino agli antichi templi religiosi. Inoltre, si possono visitare le caratteristiche scuole di massaggio thai, di yoga e di meditazione buddista.

Infine, ci sono le cascate, tra le attrazioni principali di Koh Phangan. Le migliori da vedere sono quelle di Phaeng e di Than Sadet che, tra le 6 presenti sull’isola, sono le più spettacolari.

KohPhanganIsola

Come raggiungere l’isola

L’isola di Koh Phangan è molto facile da raggiungere, perché è collegata con i principali mezzi di trasporto. In treno, per esempio, ci sono viaggi giornalieri che dalla capitale Bangkok portano fino a Surat Thani, dalla cui stazione si può prendere il pullman per l’imbarco dei traghetti che portano all’isola.

Da Bangkok esistono anche collegamenti via autobus che arrivano fino al molo Nadan, sempre vicino Surat Thani. I pullman partono sia dal Southern Bus Terminal della Capitale sia dalla zona di Khao San Road. Inoltre, insieme al biglietto del pullman, è possibile acquistare anche quello della barca che porta a Koh Phangan.

Un’altra opzione è l’aereo, ma visto che sull’isola non c’è aeroporto, l’atterraggio avviene nel vicino impianto di Koh Samui. Da Bangok, partono circa 10 voli al giorno.

Infine, l’ultimo mezzo con cui raggiungere Koh Phangan è il traghetto, con partenza da Koh Samui o da Surat Thani. Nel primo caso, la frequenza è di 10 viaggi al giorno, nella fascia oraria compresa tra le 7:30 e le 16:30 e la traversata dura da 30 minuti a un’ora, in base alle condizioni atmosferiche. Dal molo di Surat Thani, invece, sono disponibili 6 corse al giorno che partono dalle 7:00 alle 22:00.

WEEKEND E VIAGGI

Le migliori spiagge di Koh Phangan

Come accennato all’inizio, le spiagge sono tra le maggiori attrazioni di Koh Phangan. Si tratta di veri e propri paradisi terrestri, in cui rilassarsi e praticare sport acquatici. Una delle più conosciute e frequentate è la spiaggia di Haad Yuan Beach, con la sua sabbia bianca e soffice e le sue acque color turchese dove esplorare il fondo anche senza attrezzatura.

Un’altra spettacolare spiaggia è Haad Rin Nok, dove si svolge, ogni notte di luna piena, il famoso Full Moon Party. In questa sorta di rave party, migliaia di persone di ritrovano e trasformano la spiaggia in una discoteca a cielo aperto, festeggiando e ballando fino all’alba.

Per chi preferisce una spiaggia più tranquilla, c’è Haad Leela, non molto grande, ma ideale soprattutto per famiglie con bambini. Qui, infatti, il mare è quasi sempre calmo e non ci sono onde. Inoltre, la sabbia è bianca e morbida, così che i piccoli possano muoversi e giocare tranquillamente.

Koh Phangan è famosa anche per la “doppia spiaggia” di Thong Nai Pan Yai e Thong Nai Pan Noi. La sua caratteristica è di essere divisa da un promontorio composto da antiche rocce vulcaniche. Anche qui si godrà di un mare spettacolare e di spazi ampi e comodi sia per rilassarsi sia per divertirsi.

Infine, l’ultima spiaggia da non perdere sulla isola è Malibu Beach, caratterizzata da una sabbia “polverosa” e dalla presenza di ripari naturali e di magnifiche palme da cocco. Farsi un bagno in questo luogo è un’esperienza davvero singolare, perché ti sentirai in un angolo fuori dal mondo.

koh phangan

Le principali attrazioni di Koh Phangan

Koh Phangan viene scelta dai turisti soprattutto per la bellezza delle sue spiagge e del mare, tuttavia offre anche tante altre attrazioni. Tra queste, 6 cascate, delle quali le più conosciute e visitate sono quelle di Phaeng e quelle di Than Sadet.

Le prime devono la loro celebrità al fatto di essere immerse nella suggestiva giungla dell’isola. Dunque, sono la destinazione perfetta per chi ama la Natura o vuole concedersi un’escursione o un percorso di trekking. Inoltre, dalle cascate di Phaeng si può godere di un punto panoramico davvero emozionante.

Per quanto riguarda, invece, le cascate di Than Sadet sono conosciute soprattutto per il loro valore storico. Qui, infatti, era solito trascorrere del tempo il re Rama V, rimasto ammaliato fin dalla sua prima visita, avvenuta nel 1888. Ciò che caratterizza queste cascate è la loro particolare composizione, incastonata tra grossi blocchi di granito che ne stabiliscono il percorso.

Passando, infine, alle attrazioni culturali, una delle più importanti è il tempio buddista di Wat Pho, nella zona sud-ovest di Koh Phangan. Nonostante sia molto piccolo, è uno dei simboli dell’isola, soprattutto per merito delle terme presenti sul posto, dove è possibile sottoporsi alla famosa sauna alle erbe, utile sia alla pelle sia alla circolazione del sangue.

Un altro tempio molto importante da visitare a Koh Phangan è quello di Wat Phu Khao Noi, il più antico dell’isola. Oltre a diverse statue di Buddha, si possono ammirare interessanti decorazioni e concedersi qualche minuto per meditare, pratica molto amata da queste parti.

Per conoscere i viaggi organizzati di Meeters, visita il sito e scopri le nostre esclusive offerte. Troverai tanti eventi all’insegna del divertimento e della socializzazione.

Partecipa all'Orange Party
[social_buttons nectar_love="true" facebook="true" twitter="true" pinterest="true" linkedin="true" style="default"]
Lascia un commento