Skip to main content

La strada della lavanda in Italia è uno degli itinerari turistici più battuti da chi vuole godersi scorci e paesaggi mozzafiato. Tra distese di terra viola e profumata, borghi persi nel tempo e luoghi belli e suggestivi, il nostro Paese è uno dei maggiori concorrenti della Provenza dove esiste un percorso, la Route de la Lavande, che, ogni anno, attira migliaia di turisti.

A cavallo tra i mesi di giugno e luglio, molte zone dell’Italia si colorano grazie alla fioritura della lavanda e riempiono l’aria di un intenso profumo. Dalle Alpi agli Appennini, gli appassionati di escursioni, trekking e passeggiate nella Natura potranno scoprire panorami e paesaggi incredibili.

strada della lavanda in Italia

La strada della lavanda in Veneto e Friuli Venezia Giulia

Il Nord Italia offre molti itinerari se vuoi percorrere la strada della lavanda, a cominciare dal Veneto. A Porto Tolle, in provincia di Rovigo, si trova, infatti, uno dei luoghi più suggestivi in cui ammirare immense distese di lavanda. Si tratta di uno spettacolo per gli occhi e per il cuore, grazie al quale potrai scoprire le straordinarie bellezze della Regione, tra antichi casolari, borghi medievali e tradizioni ancora vive e attuali.

Spostandoti in Friuli Venezia Giulia, arriverai nel suggestivo borgo di Venzone, in provincia di Udine. Qui si erge il cosiddetto Palazzo della Lavanda, un edificio interamente dedicato a questo meraviglioso fiore e che ospita laboratori e lavandeti dove potrai perfino acquistare prodotti e saponi a base di lavanda. Il luogo è ormai talmente conosciuto, che ogni anno, durante il mese di agosto, si celebra una vera e propria festa della lavanda, con sfilate di carri e mercatini lungo le strade.

La strada della lavanda in Lombardia e Piemonte

Restando al Nord, in Lombardia potrai visitare, invece, lo splendido campo di Lavanda di Godiasco, nell’Oltrepò Pavese. Ti troverai davanti uno spettacolo straordinario, grazie alla fioritura della lavanda che tinge di viola l’intera collina disegnando una vera e propria opera d’arte.

Il Piemonte è una delle Regioni che offre di più a chi vuole percorrere la strada della lavanda in Italia. Qui, infatti, si trovano diversi luoghi da visitare e dove ammirare l’incredibile spettacolo della fioritura.

In particolare, a Demonte, nella Valle Stura, troverai immensi campi che per decenni hanno rappresentato una delle principali fonti di sostentamento degli abitanti di tutta la Valle. A testimonianza di quei tempi, potrai visitare l’antica distilleria Rocchia, dove oggi viene prodotto l’olio essenziale.

Rimanendo nella provincia di Cuneo, puoi fare un salto a Sale San Giovanni e partecipare a una visita guidata tra le coltivazioni di lavanda, alla scoperta delle tradizioni locali. Nella Val di Gesso, invece, si trova Andonno, una località dove la lavanda viene celebrata ogni anno attraverso un festival che si svolge a luglio.

Infine, nel Monferrato troverai le grandi distese viola di Ponti, dove ha sede l’azienda agricola Blengio, impegnata nella produzione biologica della lavanda e che offre anche alloggi ai visitatori.

strada della lavanda in Italia

La strada della lavanda in Liguria ed Emilia Romagna

Anche la Liguria offre suggestivi spettacoli durante il periodo della fioritura della lavanda. In particolare, lungo le Alpi Mistiche troverai luoghi in cui questo straordinario fiore viene coltivato da aziende specializzate che, durante l’estate, organizzano feste ed eventi.

Tra le principali manifestazioni, non puoi perderti, nel mese di luglio, la festa della fioritura e della raccolta a Colle di Nava, in provincia di Imperia. Inoltre, è obbligatoria una tappa al Museo della Lavanda, a Carpasio, sempre vicino Imperia. Qui, potrai ammirare il famoso Giardino delle Lavande che ospita 30 tipologie di piante.

Scendendo in Emilia Romagna, arriverai a Casola Valsenio, in provincia di Ravenna, dove potrai scoprire 20 diverse varietà di lavanda coltivate nel Giardino delle Erbe. Durante il mese di luglio, si tengono eventi e manifestazioni, tra cui la notte viola e la giornata della lavanda, grazie alle quali ammirare artisti di strada e scoprire il suggestivo borgo coi suoi vicoli e le stradine caratteristiche.

La strada della lavanda in Toscana, Umbria e Lazio

La strada della lavanda in Italia prosegue verso il Centro Italia, facendo la sua prima tappa in Toscana e, in particolare, in Maremma. A Fonterutoli, 600 metri di altitudine, si coltiva la cosiddetta lavanda del Chianti, alla base di tante piante medicinali.

Se ti sposti a Civitella Marittima potrai, invece, ammirare immense distese che ti lasceranno senza fiato. Infine, anche tra le colline pisane e precisamente a Pieve di Santa Luce potrai ammirare lo straordinario spettacolo della fioritura della lavanda.

Spostandoti di pochi chilometri, puoi arrivare in Umbria, dove non puoi perderti la fioritura al Lavandeto di Assisi a Castelnuovo. Il luogo non è sempre aperto, quindi fai attenzione a quando visitarlo, perché potresti trovarlo chiuso. Inoltre, a luglio si svolge la festa della lavanda, durante la quale potrai immergerti nelle tradizioni locali e scoprire i tanti modi in cui questa pianta viene utilizzata.

Arrivando nel Lazio, ti troverai in una delle Regioni regine della produzione di lavanda. La Tuscia, infatti, è una delle maggiori produttrici di lavanda biologica e Tuscania è il borgo per eccellenza dove conoscere e festeggiare questa straordinaria pianta.

Ogni anno, tra la fine giugno e l’inizio di agosto si svolge, infatti, una delle più importanti manifestazioni nazionali dedicate alla lavanda. Potrai ammirare lo spettacolo dei campi in fiore dall’Abbazia di San Giusto e avrai la possibilità di pernottare all’interno di una casa sull’albero costruita proprio all’interno di un campo di lavanda, presso l’agriturismo La Piantata, ad Arlena di Castro.

La strada della lavanda in Molise e Calabria

L’ideale viaggio attraverso la strada della lavanda in Italia si conclude al Sud, con tappe obbligatorie in Molise e in Calabria. Nella prima Regione, puoi visitare il borgo di Larino, in provincia di Campobasso. Qui, presso la Fattoria la Farfalla, ti troverai davanti all’incredibile spettacolo dei campi di lavanda.

In Calabria, invece, potrai avventurarti nel Parco del Pollino, una delle più grandi aree naturali protette d’Italia. Qui troverai il Parco della lavanda di Morano Calabro, un vero e proprio paradiso colorato, che custodisce 40 specie di lavanda.

strada della lavanda in Italia

Se anche tu vuoi percorrere la strada della lavanda in Italia, scopri gli eventi Meeters e aggregati a una delle nostre escursioni. Vivrai una giornata indimenticabile e conoscerai altre persone.