Lago di Garda Lombardia: tutte le cose da vedere

Offerta Viaggi Ponte 1 Maggio
Da un voto a questo post

Il più grande lago italiano, il Garda è senza dubbio un luogo sempre capace di stupire per la varietà dei suoi paesaggi e delle sue identità. D’altronde, si estende su tre regioni italiane: il Trentino Alto-Adige (Trento), il Veneto (Verona) e, appunto, la Lombardia (Brescia). Ognuna di queste aeree si affaccia da una parte diversa ed ha le proprie peculiarità. Nello specifico, il lago di Garda in Lombardia conta 14 paesi. In questo articolo troverai le località lombarde più affascinanti sul lago Benaco.

Sirmione e il suo castello sull’acqua

Sicuramente tra i posti più iconici del lago di Garda lato Lombardia c’è Sirmione. Si tratta di una località in cui si può visitare uno dei castelli più belli d’Italia, quello sull’acqua. Il castello scaligero (o rocca scaligera) non solo ha un suo fascino tutto particolare (proprio perché sembra quasi “fluttuare” sul lago), ma permette anche di godere appieno del panorama circostante.

Sirmione sul Garda è famosa per il suo castello scaligero
Sirmione sul Garda è famosa per il suo castello scaligero

A Sirmione, però, non soltanto vie e castelli medievali. Ci sono anche, ad esempio, i resti romani delle “Grotte di Catullo”, da visitare anch’essi senza pensarci due volte. Di tutti i luoghi che si possono visitare sul blu del Garda, senza dubbio Sirmione è tra i più conosciuti e importanti.

Il Vittoriale, viaggio nella vita di D’Annunzio sul lago di Garda in Lombardia

C’è anche da dire che il Garda non è soltanto paesaggi. Molta della storia contemporanea è passata da queste acque, specialmente dal lato lombardo. Così a Gardone Riviera si trova il cosiddetto Vittoriale (o Vittoriale degli italiani).