Luoghi abbandonati Italia, quali vedere

5/5 - (1 vote)

Non più solo città d’arte, musei, resort e località alla moda. Il turismo negli ultimi decenni si è evoluto seguendo strade poco battute, alla ricerca di location insolite ma di grande impatto. È il caso dei luoghi abbandonati in Italia che attraggono sempre più visitatori, spesso proprio in virtù del loro misterioso e frettoloso abbandono. Ma perché questa tendenza si sta diffondendo tanto e dove trovare i luoghi più suggestivi?

Perché visitare i luoghi abbandonati in Italia?

Responsive Banner

luoghi abbandonati in italia

Discoteche, ospedali, alberghi, miniere, ma anche interi borghi fantasma. Sono tantissimi i luoghi abbandonati in Italia e sono sempre di più i turisti dell’insolito che scelgono di visitarli. I motivi dietro questo interesse sono svariati. Non è, infatti, solo la voglia di scoprire cosa sia successo di insolito in questi posti e cosa ha condotto al loro repentino abbandono. Ma è soprattutto il fascino di ammirare opere costruite dall’uomo, molto spesso grandiose e imponenti, in balia della natura che si riprende il suo posto, lenta e silenziosa, quasi come se l’uomo non fosse mai passato di lì.

I luoghi abbandonati fanno parte della storia del nostro paese. Raccontano storie dimenticate e lasciate ai margini dell’interesse collettivo e hanno ancora qualcosa da insegnarci su chi eravamo un tempo, chi potremo diventare in un futuro, quali errori abbiamo commesso e quali gesta sono cadute nell’oblio. Per abbandonati che siano, questi luoghi trasudano atmosfere magiche, vediamo quindi quali sono i più suggestivi e strani da visitare!

1. Abbazia San Galgano, Chiusdino, Toscana