Skip to main content

I luoghi da visitare in Umbria sono tantissimi. Questa terra, infatti, è una delle più ricche d’Italia per l’offerta turistica, tra città, montagna, natura e bellezze artistiche. È una Regione dove si possono vivere esperienze uniche, all’insegna del divertimento, della cultura e dell’enogastronomia.

Trascorrere qualche giorno in Umbria significa immergersi in paesaggi stupendi, borghi medievali e colline verdeggianti. Si possono visitare le città, con i loro monumenti e i luoghi storici. Si può scegliere un agriturismo dove rilassarsi e respirare aria pulita a contatto con la Natura, oppure si può assistere alla spettacolare fioritura di Castelluccio di Norcia.

Gli appassionati di enogastronomia, possono degustare i piatti tipici della Regione, ricca di tradizione culinaria ma anche di interessanti innovazioni. Dalle classiche norcinerie ai Festival internazionali, come quello dedicato al cioccolato a Perugia. Chi ama le escursioni, a piedi o in mountain bike, troverà luoghi affascinanti e suggestivi dove trascorrere qualche giorno di vacanza.

posti da visitare in umbria

Una visita a Perugia, tra Medioevo e cioccolato

Un tour tra i migliori luoghi da visitare in Umbria non può partire che dal suo capoluogo, Perugia. Si tratta di una città antica, le cui origini medievali sono tra le principali attrazioni per i turisti. I suoi suggestivi vicoli, i sotterranei che riportano indietro nel tempo, oppure il fascino di Piazza IV Novembre, sono il cuore pulsante di Perugia.

Qui svettano alcuni dei monumenti più belli della città, dalla celebre Fontana Maggiore alla Cattedrale di San Lorenzo, fino al Palazzo dei Priori. Dopo una visita, potete rilassarvi in uno dei tanti locali lungo Corso Vannucci e poi proseguire fino alla Rocca Paolina. Vi troverete davanti una suggestiva fortezza considerata, fino al termine dell’800, simbolo dell’autorità papale.

Infine, se amate i dolci, non potete farvi sfuggire Eurochocolate, tra i festival internazionali più conosciuti dedicati al cioccolato in tutte le sue forme. Solitamente, si tiene intorno al mese di ottobre, quando la città si veste letteralmente a festa e accoglie migliaia di turisti provenienti da ogni parte d’Italia e d’Europa.

Luoghi da visitare in Umbria: Gubbio, la città di Don Matteo

Resa nota anche dalla fiction con protagonista Terence Hill, Gubbio è una delle più incantevoli città dell’Umbria. Chiamata anche “la città grigia”, per il tipico colore dei blocchi di calcare che caratterizzano la gran parte degli edifici presenti nella parte vecchia, Gubbio è custode di luoghi e tesori straordinari.

Tra le tantissime attrazioni, non potete perdervi Piazza Grande dove svetta il Palazzo gotico dei Consoli. Inoltre, potrete ammirare il Duomo, il Palazzo Ducale e le tantissime chiese presenti in città.

Se avete voglia di arrampicavi oltre le vecchie mura e raggiungere la Basilica di Sant’Ubaldo, avrete una vista spettacolare su tutta la zona bassa della città. Se, invece, decidete di visitarla intorno alla metà di maggio, potrete assistere alla storica “Corsa dei Ceri”. Si tratta di un’antica festa patronale che ravviva, ogni anno, le vie della città.

Infine, i più coraggiosi potranno mettersi alla prova e fare tre giri di corsa attorno alla cinquecentesca Fontana dei Matti. In questo modo, potrete ricevere, come da tradizione, l’agognata “patente del matto”.

posti da visitare in umbria

Un viaggio spirituale ad Assisi

Tra i luoghi da visitare in Umbria non può certo mancare Assisi, la città di San Francesco e di Santa Chiara. Immersa tra le splendide colline umbre, offre ai propri visitatori un’esperienza unica e suggestiva, tra Natura, spiritualità ed enogastronomia.

Ogni anno, migliaia di persone si recano in pellegrinaggio presso la Basilica di San Francesco, luogo di meditazione e di spiritualità. Si tratta di uno dei capolavori d’arte più importanti d’Italia e rappresenta un’attrazione davvero imperdibile per chi si trova in Umbria per una vacanza.

In città si possono visitare tantissime chiese, una più bella dell’altra, dall’Eremo delle Carceri fino alla Porziuncola. È un luogo perfetto per un viaggio nella propria spiritualità, ma anche nella storia dell’arte italiana e nelle tradizioni umbre, qui molto radicate.

posti da visitare in umbria

Luoghi da visitare in Umbria: Todi sotterranea

Se amate i borghi medievali, Todi è una cittadina unica nel suo genere. Protetta da tre cerchia di mura, risalenti al periodo etrusco, romano e, appunto, medievale, da qui si domina la valle del Tevere e si possono ammirare paesaggi straordinari.

Piazza del Popolo è il cuore di questa piccola e suggestiva località, da cui partire per immergervi nei vicoli del centro storico e nelle tradizioni locali. Tra reperti archeologici ed esperienze enogastronomiche, potrete conoscerne la storia affascinante ed esplorarne i sotterranei.

Sotto la città, infatti, si estendono chilometri di cavità realizzate dall’uomo nel corso dei secoli. Troverete cunicoli e galleria, incontrerete cisterne di epoca preromana, romana e medievale. Inoltre, ci sono pozzi risalenti a secoli fa e un’enorme quantità di cantine e sotterranei che vi faranno fare un affascinante viaggio nel tempo.

Se, invece, preferite l’aria aperta, potete visitare la Chiesa di San Fortunato, sita nel punto più alto della città. Potrete raggiungere la cima del campanile ed ammirare Todi all’alto, proprio come in una cartolina.

Spoleto tra arte, storia e natura

Questa città è un’altra dimostrazione della dimensione europea dell’Umbria, sia per la sua importanza storica sia per gli eventi artistici e culturali che vengono organizzati ogni anno.

Spoleto è una piccola località che sorge sul Colle Sant’Elia e che è riuscita a fondere, in modo elegante e armonioso, l’architettura romana con quella medievale. Il risultato è una ricchezza unica di siti storici che, ogni anno, attirano turisti da ogni parte d’Italia e d’Europa.

Dal celebre acquedotto del Ponte delle Torri, uno dei più alti e maestosi del nostro Paese fino alla Rocca Albornoz. Da Piazza del Duomo, con la sua famosa scalinata, alle chiese di San Ponziano e San Salvatore.

Tuttavia, l’evento più importante che si tiene a Spoleto ogni anno è il Festival dei Due Mondi. Tra concerti, spettacoli teatrali, operistici e di danza ci si potrà divertire, socializzare e immergersi nell’atmosfera tipica della città.

Inoltre, grazie ai boschi che circondano Spoleto, chi ama il verde e l’aria aperta, potrà godersi un percorso di trekking o un’escursione in bicicletta.

posti da visitare in umbria

Luoghi da visitare in Umbria: Foligno e lo spirito medievale

Tra i luoghi da visitare in Umbria, Foligno è considerata l’anima medievale della Regione, sia grazie all’architettura della città sia agli eventi tradizionali che vengono qui organizzati tutti gli anni.

La zona è ricca di chiese e palazzi storici, tra cui il Duomo, Palazzo Trinci e il Palazzo Comunale. Inoltre, Piazza della Repubblica, il cuore di Foligno, è un concentrato di straordinarie opere architettoniche risalenti proprio al Medioevo.

Tuttavia, ciò che attira ogni anno frotte di turisti è la Giostra della Quintana, una manifestazione che si tiene tra giugno e settembre. In questo periodo, la città si veste a festa e offre ai propri visitatori uno spettacolare torneo cavalleresco in costume.

Inoltre, le taverne del centro storico inseriscono nei propri menu i piatti tipici del Medioevo, così da creare un’atmosfera ancora più suggestiva. Potrete assaggiare gli Spaghetti col Rancetto (pancetta, pomodori e maggiorana), oppure la Rocciata (dolce antesignano del moderno strudel). E annaffiare il pranzo con un boccale di birra o un calice di vino locale.

La Valnerina e la Cascata delle Marmore

L’Umbria è uno dei polmoni d’Italia, grazie alle sue vaste colline, ai boschi e agli scorci di Natura incontaminata. Tra questi magnifici luoghi, la Valnerina è una zona molto amata dai turisti, una vera oasi dove respirare aria pulita e rilassarsi.

Non per caso, qui si trova la famosa Cascata delle Marmore, una delle maggiori attrazioni naturalistiche non solo d’Italia, ma di tutta Europa. È infatti, tra le cascate più alte e famose, anche grazie ai suoi cosiddetti “tre salti”.

Questa splendida valle è meta ambita da chi ama fare escursioni, stare in mezzo alla Natura e dedicarsi al birdwatching. Inoltre, nel magnifico Parco Fluviale del Nera ci si potrà mettere alla prova con sport quali il canottaggio, l’equitazione e la mountain bike.

Inoltre, chi ama la Natura non può certo farsi scappare la splendida fioritura di Castelluccio di Norcia, un evento che, ogni anno, richiama tantissimi appassionati. Si tratta di un fenomeno che avviene tra la fine di maggio e i primi giorni d’estate.

Durante questo periodo, si può ammirare la fioritura contemporanea di diverse piante (tra cui le famose lenticchie di Castelluccio) che trasforma la vallata in un tappeto di colori e di profumi.

Luoghi da visitare in Umbria: tra tartufo e norcinerie

Il nostro ideale tour dell’Umbria non può che terminare a tavola. L’enogastronomia, infatti, è uno dei suoi punti di forza, grazie all’armoniosa mescolanza tra tradizione e innovazione.

Se, per esempio, visitate Norcia, oltre che ammirarne le bellezze artistiche e architettoniche, come la Chiesa di San Benedetto e il Duomo di Santa Maria Argentea, non potete rinunciare a una sosta in una delle tantissime norcinerie del posto.

Qui potrete assaggiare specialità tipiche come il tartufo nero, la salsiccia, le lenticchie di Castelluccio, il prosciutto di Norcia IGP. In una qualsiasi trattoria della zona, potrete assaporare la pasta alla norcina, con salsiccia e ricotta fresca, da accompagnare con un fresco boccale di Nursia, la birra artigianale prodotta dai monaci benedettini di Norcia.

posti da visitare in umbria

Se anche tu vuoi conoscere i migliori luoghi da visitare in Umbria, iscriviti a Meeters e partecipare ai nostri eventi organizzati. Potrai conoscere i luoghi più belli e suggestivi della Regione e potrai fare nuove amicizie.