Skip to main content
Da un voto a questo post

Il 2023 è appena iniziato, ma già si è classificato come l’anno delle vacanze. I ponti che ci attendono nei prossimi mesi infatti sono talmente tanti che ci permetteranno di avere ben 36 giorni di vacanza. Se siete tra chi ama organizzarsi in anticipo, scoprite con noi il calendario completo dei ponti del 2023, quali festività includono e come potrete trascorrere queste giornate al meglio con i nostri consigli!

Il calendario completo dei giorni di vacanza

Partiamo subito all’esplorazione del calendario alla ricerca di tutte le festività del 2023 che si accompagnano a dei ponti!

Epifania

Il 2023 non tarda a dispensare i suoi doni, tanto che già nella prima settimana dell’anno troviamo il primo ponte. Il giorno dell’Epifania, il 6 gennaio 2023, infatti cade di venerdì, permettendoci di ritardare l’odiato ritorno a scuola e a lavoro di altri due giorni. Questo weekend lungo è l’occasione perfetta per continuare a respirare la magia del Natale.

Un’ottima idea può essere quindi quella di organizzare un viaggio alla scoperta di una delle maggiori città italiane. Oltre a fare il pieno di arte, potrete così scoprire quali sono le tradizioni di queste città, assaggiarne i piatti tipici e magari perdervi tra i mercatini natalizi.

Un’altra idea è quella di dedicare i quattro giorni di ferie all’attività sportiva e al divertimento in natura. Potreste quindi decidere di trascorrere una piccola settimana bianca nelle tante bellissime località montane italiane, partecipando magari a delle escursioni e a delle ciaspolate di gruppo.

Infine, se volete ricaricare le energie in vista del nuovo anno lavorativo, concedetevi un weekend di relax e benessere alle terme. Non c’è niente di meglio per lasciarsi il vecchio anno (e le recenti abbuffate) alle spalle!

Carnevale

Nel calendario dei ponti 2023 spicca anche il Carnevale. Questa non è generalmente considerata una festività, ma è pure vero che le scuole e tante altre attività ne approfittano per staccare la mente e il corpo dagli impegni.

Quest’anno avremo un lungo weekend di carnevale, che comprende sabato e domenica 18 e 19 febbraio, più lunedì 20 e martedì 21 febbraio. Altri quattro giorni di ferie quindi da non lasciarsi assolutamente sfuggire. Ancora una volta, si può approfittarne per partire all’esplorazione del nostro paese.

Ogni regione ha i suoi riti e le tradizioni che si rinnovano di anno in anno. Il Carnevale di Venezia e quello di Viareggio sono in assoluto i più famosi, ma ci sono anche tante altre tradizioni da scoprire come la Sartiglia di Oristano in Sardegna o la Battaglia delle Arance di Ivrea.

Insomma, l’Italia è sicuramente una meta ricca e caotica in questi giorni di ferie. Perciò se desiderate trascorrere delle giornate più tranquille, potreste approfittare per trascorrere un weekend all’estero.

Febbraio è infatti considerato bassa stagione in tante bellissime località europee e potreste quindi risparmiare notevolmente. Per alcune idee di viaggi, date uno sguardo al nostro articolo sulle mete invernali economiche!

Pasqua e Pasquetta

Che Pasqua e Pasquetta cadano sempre di domenica e di lunedì non è certo una novità, ma ciò non vuol certo dire che questo weekend lungo non sia atteso con grande gioia!

Domenica 9 aprile è il turno di Pasqua, mentre festeggeremo Pasquetta 2023 lunedì 10 aprile. Nel ponte è quindi compreso anche sabato 8, per tre giorni di vacanza che molti decideranno di trascorrere giustamente a casa e in famiglia.

Pasquetta però è da sempre una festa che si trascorre in compagnia all’aria aperta. Salvo qualche inconveniente meteorologico dell’ultimo minuto, è infatti l’ occasione giusta per programmare delle escursioni.

Anche in questo caso, noi italiani siamo fortunatissimi, dato che tutte le regioni vantano panorami, parchi, riserve e spiagge che tutto il mondo ci invidia. Per organizzare la vostra Pasquetta nella natura quindi lasciatevi ispirare dagli eventi organizzati da Meeters per trovare quello che fa al caso vostro!


 


Festività nazionali

Nel calendario dei ponti del 2023 trovano uno spazio d’eccezione anche le più importanti festività nazionali italiane: la Festa della Liberazione, la Festa dei Lavoratori e la Festa della Repubblica.

Oltre a Pasqua, da aprile a giugno, avremo modo di godere ogni mese di qualche giorno di puro relax! Si parte martedì 25 aprile 2023 con la Festa della Liberazione e la possibilità di allungare il weekend comprendendo anche lunedì 24.

La Festa dei Lavoratori cade invece lunedì 1 maggio, allungano il fine settimana di tre giorni. Stesso discorso vale per la Festa della Repubblica. Il 2 giugno 2023 è infatti un venerdì, cosa che ci permette di anticipare il weekend.

Trovandoci già in piena primavera, queste tre festività permettono di organizzare le brevi ferie con cuore più leggero. Si potrebbe quindi decidere di organizzare una vacanza in una città d’arte o in una località naturalistica, per praticare trekking o altre attività. Meta molto amata da italiani e turisti in questo particolare periodo è il lago di Garda, con i suoi borghi storici e i sentieri tra lago e montagna.

Ferragosto

Il calendario dei ponti 2023 ci porta ora in piena estate per il Ferragosto. A questo punto, molti saranno già in vacanza a godersi una o due settimana di libertà. Chi invece ha programmato le sue ferie prima o dopo di questa data, si rallegrerà a sapere di poter comunque festeggiare Ferragosto allontanandosi da lavoro per ben quattro giorni.

Ferragosto quest’anno  cade di martedì 15 agosto, permettendo di non lavorare già da sabato 12. Senza dubbio però questa è la settimana più stressante per mettersi in viaggio. Ogni luogo, dalla montagna al mare rischia di esser preso d’assalto dai vacanzieri, ma questo non dovrebbe frenarvi.

Godetevi al meglio questi 4 giorni festivi senza strafare. Cercate quindi delle mete più vicine a voi, per non rischiare di trascorrere ore e ore in fila in autostrada. Oppure lasciatevi convincere a prendere finalmente parte ad esperienze di gruppo divertenti e rilassanti allo stesso tempo, come le crociere in barca a vela. Questo vi assicurerà un weekend al mare lontano dalle grandi folle!

Halloween

Lasciamoci il caldo estivo alle spalle e prepariamoci a vivere la magia dell’autunno e di Halloween. Nel 2023 il giorno di Tutti i Santi cade di mercoledì 1 novembre. Per tanti potrebbe quindi non tramutarsi in un effettivo giorno di ferie, ma se avete la possibilità di prendervi due giorni da lavoro, potreste stare a casa da sabato 28 ottobre al 1 novembre, oppure da mercoledì 1 novembre a domenica 5.

Siamo in un periodo non troppo gettonato per le vacanze, quindi avreste la possibilità di viaggiare a basso costo e in tutta calma. Leggete la nostra guida alle più belle destinazioni di viaggio di novembre per organizzare un weekend lungo fuori porta. Oppure godetevi al pieno la stagione andando a caccia di foliage e dello scatto perfetto!

Natale e Santo Stefano

Il lungo periodo delle festività natalizie ha inizio l’8 dicembre 2023 in occasione dell’Immacolata concezione che cade venerdì 8 dicembre. Avete davanti a voi quindi un weekend di 3 giorni per iniziare a preparare l’albero, passeggiare alla ricerca del regalo perfetto e rilassarvi.

Per entrare già nel pieno dell’atmosfera natalizia, vi consigliamo di visitare il nord Italia, dalla Lombardia al Friuli Venezia Giulia, passando per il Trentino Alto-Adige. Preparatevi a trascorrere un weekend romantico tra neve, specialità culinarie e magari qualche spa!

Natale e Santo Stefano cadono invece lunedì 25 e martedì 26 dicembre, con il weekend del 23 e del 24 alle spalle per chiudere in bellezza!

Giorni di ferie in più nelle maggiori città italiane

Abbiamo visto che nel 2023 il calendario è ricco di ponti in tutta Italia, ma qualche città risulta più fortunata delle altre. A Milano, per esempio, il 7 dicembre si festeggia Sant’Ambrogio, allungando il weekend dell’Immacolata Concezione a quattro giorni!

I romani invece vivranno un weekend lungo in più rispetto a tutti gli altri. I patroni della città eterna, i Santi Pietro e Paolo, vengono festeggiati il 29 giugno, che nel 2023 sarà un giovedì, con l’opportunità di prendere il venerdì come giorno libero.

Infine, stessa cosa vale a Napoli in occasione della festa di San Gennaro, che cade martedì 19 settembre, con la possibilità di allungare il weekend precedente a quattro giorni.

Insomma, i ponti del 2023 ci consentono davvero di prenderci una piccola, ma importante pausa dal lavoro quasi ogni mese. In tutto nel corso di quest’anno avremo quindi 36 giorni di vacanza, di cui 6 giorni di ferie. Ricapitolando brevemente: tre per l’Epifania, due a Carnevale più due giorni di ferie, tre per Pasqua, quattro in occasione della Festa della Liberazione di cui uno di ferie, tre per il 1 maggio, tre anche per la Festa della Repubblica, tre e uno di ferie per Ferragosto, tre per Tutti i Santi più due di ferie, concludendo con tre per l’Immacolata e quattro per Natale.

Se i nostri consigli vi sono piaciuti, non esitate a partire con noi per vivere insieme questi ponti del 2023. Non perdetevi però gli eventi che organizziamo tutto l’anno in tutta Italia, per scoprire gli angoli più belli del nostro paese e stringere nuove amicizie!

Lascia un commento