Quando andare in Sri Lanka

Offerta Viaggi Ponte 1 Maggio
5/5 - (1 vote)

Se vuoi sapere quando andare in Sri Lanka, in questo articolo troverai tutte le informazioni necessarie per organizzare il tuo viaggio nel miglior periodo dell’anno. Questa terra, infatti, è soggetta a cambiamenti climatici frequenti e in determinati mesi per i turisti risulterebbe difficile visitarne alcune zone.

In generale, la stagione ideale per un viaggio in Sri Lanka è quella che va da dicembre a marzo, soprattutto per chi ha come destinazione le coste occidentali, meridionali e le montagne. Coloro che, invece, vogliono visitare la costa orientale, dovrebbero sempre scegliere un lasso di tempo compreso tra maggio e settembre.

Tuttavia, bisogna sempre tenere in considerazione che, trattandosi di un Paese dal clima equatoriale, offre scenari molto variegati e luoghi tutti da scoprire. Dunque, si tratta di una meta sconsigliata per un viaggio mordi e fuggi, perché significherebbe perdersi molte delle straordinarie bellezze del posto.

quando andare in sri lanka

Quando andare in Sri Lanka: la stagione secca

Come accennato sopra, uno dei periodi migliori per visitare lo Sri Lank è l’inverno, ossia la stagione secca, in cui le temperature si aggirano intorno ai 25°. Le zone più indicate da scoprire tra dicembre e marzo sono quelle dell’Ovest, del Sud e delle montagne. Un ideale tour può cominciare dalla capitale Colombo, centro nevralgico del Paese oltre che della cultura e del potere politico ed economico.

Qui potrai inoltrarti tra i vecchi quartieri coloniali e respirare la suggestiva atmosfera di un Paese ricco di contraddizioni ma anche di patrimoni naturali e artistici inestimabili. Tra le piccole botteghe, i caratteristici templi e i bazar all’aperto, potrai immergerti nelle tradizioni locali e vivere la città da un punto di vista unico.

Nella zona a Sud, invece, avrai l’opportunità di ammirare i paesaggi spettacolari della costa, visitando anche i caratteristici villaggi dei pescatori. Se ami gli sport acquatici, potrai dedicarti alle immersioni, allo snorkeling, oppure fare surf e goderti la vegetazione selvaggia e incontaminata dove gli animali vivono ancora liberi e indisturbati.

Infine, sulle montagne avrai l’occasione di visitare la città di Kandy, considerata il centro culturale e spirituale del Paese. Attorno a te avrai immense distese di piantagioni di tè e potrai dedicarti a ogni genere di attività all’aperto, come visitare la riserva forestale di Sinharaja e il Parco Nazionale di Horton Plains.

SriLankaVacanza

Visitare lo Sri Lanka da marzo a settembre

Per quanto riguarda, invece, le zone a Est e a Nord dello Sri Lanka, il periodo migliore per organizzare un viaggio è quello che va da marzo a settembre. In questi mesi, infatti, il clima è secco e le temperature molto gradevoli, così da potersi dedicare sia agli sport acquatici sia a delle visite culturali.

La costa orientale, in particolare, è tra le mete più gettonate da chi ama le spiagge inesplorate e il mare cristallino dove rilassarsi o dedicarsi agli sport acquatici come immersioni, surf e snorkeling. Tra scenari selvaggi e spiagge a perdita d’occhio, potrai goderti qualche giorno di riposo in un vero angolo di Paradiso.

Inoltre, potrai scoprire i colorati templi hindu, dove respirare tutta la suggestione di una religione antichissima e molto affascinante. Oppure, avrai l’opportunità di perderti tra panorami e paesaggi mozzafiato, godendoti alcuni degli angoli più belli ed emozionanti del Paese.

quando andare in srilanka

Quando andare in Sri Lanka: le città imperiali

Se decidi di visitare lo Sri Lanka da dicembre a marzo, allora non puoi perderti un tour tra le cosiddette “città imperiali”. Si tratta di una zona abitata dalle antiche dinastie cingalesi che qui avevano stabilito le proprie capitali e realizzato veri e propri capolavori architettonici. Nei secoli, la maggior parte di essi è stata invasa e nascosta dalla jungla e oggi rappresenta uno scrigno di tesori dal valore inestimabile.

Il “Triangolo culturale”, come è conosciuta oggi questa zona, è meta, ogni anno, di tantissimi visitatori, desiderosi di scoprire questi antichissimi resti sepolti dalla vegetazione, ma che emanano ancora un fascino immortale.

La prima città da visitare è Anuradhapura, dove potrai visitare il Palazzo di Bronzo, i templi e gli antichi monasteri risalenti al III secolo a.C. Poi c’è Dambulla, resa famosa dalla presenza di 5 grotte scavate nella roccia, all’interno delle quali si trovano affreschi e statue che raffigurano Buddha e risalenti al II secolo a.C.

La terza città imperiale è Sigirya, nota per le due gigantesche zampe di leone scolpite nella pietra e che fungono da porta di accesso alla fortezza costruita per volontà del principe Kassada. Qui potrai visitare gli splendidi giardini acquatici e salire una lunga scalinata di pietra dalla cui cima ammirare lo splendido panorama sulla pianura circostante.

Proseguendo il viaggio si arriva a Pollonnaruwa, anch’essa ricca di templi, edifici e imponenti sculture di cui rimane soltanto qualche resto. Tra queste, la più conosciuta è il Kalu Gal Vihara, enorme blocco di granito monolitico dove è stato intagliato un tempio rupestre e delle raffigurazioni di Buddha. Infine, c’è Galle, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e che conserva, ancora, il suo aspetto originario, nonostante alcuni palazzi siano stati convertiti in hotel di lusso e musei.

WEEKEND E VIAGGI

Quando visitare le spiagge dello Sri Lanka

Le spiagge dello Sri Lanka sono una delle maggiori attrazioni del posto e richiamano, ogni anno, migliaia di turisti desiderosi di godersi un mare cristallino e una sabbia colorata e soffice. Il periodo migliore per una vacanza sulla costa cingalese è da dicembre a marzo, soprattutto se si scelgono le coste occidentali e meridionali. Da maggio a settembre, invece, se la meta è la costa est.

 

Unawatuna

Si tratta di una delle spiagge più conosciute del Paese, dove l’acqua è di un blu intenso e la sabbia morbida e vellutata. La vivacità del luogo permette anche di divertirsi e conoscere le tradizioni locali, tra ristoranti sulla spiaggia, pub e locali notturni.

Inoltre, è il posto ideale per chi pratica sport acquatici come il surf, le immersioni e lo snorkeling. Un viaggio tra la fine agosto e l’inizio di settembre ti offrirà emozioni davvero indimenticabili.

SriLankUnawatuna

Hikkaduwa

Poco a nord di Unawatuna, si trova Hikkaduwa, a circa due ore di auto dalla capitale Colombo. Si tratta di una delle spiagge più grandi dello Sri Lanka ed è famosa perché ospita una delle barriere coralline più importanti del Paese.

Anche qui si possono praticare sport acquatici e rilassarsi tra locali notturni, hotel di lusso e negozi tradizionali. Inoltre, potrai visitare un piccolo vivaio di tartarughe che rappresenta il simbolo della difficile situazione che questo animale sta vivendo.

 

Mirissa

Se cerchi una spiaggia più tranquilla e più economica, puoi andare a sud di Unawatuna e raggiungere Mirissa, luogo popolare per le escursioni e l’avvistamento delle balene che da qui transitano nel periodo migratorio tra dicembre e marzo.

Si tratta di una spiaggia molto amata dai surfisti in cerca di spazio e tranquillità per divertirsi. Tuttavia, anche qui ci sono bar e locali notturni dove trascorrere una serata di divertimento. Inoltre, potrai salire lungo la Parrot Rock, una scalinata che porta in una terrazza panoramica da dove avrai una vista mozzafiato sulla spiaggia e sul mare.

quando andare in sri lanka

Dickwella

Sempre a Sud, c’è la spiaggia di Dickwella, tra le più incontaminate dello Sri Lanka e che attira sempre più persone a caccia di un posto meno affollato della costa ovest. Qui, l’attrazione principale è la piccola baia di Hiriketiya, con la sua caratteristica forma a ferro di cavallo.

Inoltre, grazie all’alternarsi di scogli e sabbia, è la spiaggia perfetta per chi ama gli sport acquatici e gli scenari più originali dove rilassarsi e ammirare la grande varietà di pesci che popola questa zona. Infine, se vuoi visitare la piccola città, potrai ammirare la più grande statua di Buddha dello Sri Lanka e fare una passeggiata all’interno del famoso mercato sul mare.

 

Nilaveli

Tra le spiagge a Est dello Sri Lanka, Nilaveli è una delle più tranquille e incontaminate, con la sua fine sabbia bianca e il mare cristallino che, ogni anno, attira migliaia di turisti in cerca di un Paradiso molto simile alle isole Maldive.

Qui, oltre che rilassarti in riva al mare, godendoti paesaggi mozzafiato, potrai visitare il Parco Nazionale di Pigeon Island, Fort Fredrick e il tempio medievale induista di Koneswaram. Il periodo ideale per una vacanza a Nilaveli è da maggio a settembre, quando in questa zona la temperatura non arriva a 30° e le piogge sono quasi del tutto assenti.

SpiaggeSriLanka

Passikudah

Sempre a Est, si trova la baia di Passikudah con la spiaggia di Kalkudah Beach, dove troverai acque più dolci e meno profonde rispetto alle altre spiagge, grazie alla protezione della barriera corallina.

Proprio per questo motivo, si tratta di un luogo ideale per una giornata di totale relax e per le famiglie con bambini. Inoltre, per gli appassionati di surf, nel mese di settembre Kalkudah Beach offre condizioni ideali per divertirsi e mettere in scena acrobazie spettacolari.

 

Arugam Bay

Nella costa sud-orientale dello Sri Lanka si trova la spiaggia di Arugam Bay, considerata la migliore per gli amanti del surf. Qui, infatti, si possono surfare onde davvero spettacolari, tanto che, ogni anno, si riempie di appassionati provenienti da tutto il mondo.

Tuttavia, il surf non è l’unica attrazione di Arugam Bay, perché il posto è ricco di locali, hotel, bungalow e strutture ricettive. Potrai partecipare a tour organizzati nella vicina Laguna di Pottuvil, dove ammirare i delfini e praticare pesca e fotografia subacquea. Infine, non puoi perderti una visita alle Grotte di Hulannuga, dove si trova la statua del Buddha sdraiato.

quando andare in sri lanka

Tangalle

Si tratta di una delle spiagge più belle dello Sri Lanka, con la sua sabbia bianca e le palme che ondeggiano spinte dal vento. Qui puoi rilassarti, fare una salutare passeggiata, oppure dedicarti alle immersioni e allo snorkeling.

Al tramonto, in particolare, la spiaggia di Tangalle offre un panorama unico al mondo, dopo il quale potrai recarti in uno dei tanti ristoranti locali per assaggiare le specialità enogastronomiche del posto.

Se vuoi sapere quando andare in Sri Lanka, visita il sito di Meeters e scopri i nostri viaggi organizzati. Avrai l’opportunità di partecipare a esperienze uniche ed esclusive in giro per il mondo.

Partecipa all'Orange Party
[social_buttons nectar_love="true" facebook="true" twitter="true" pinterest="true" linkedin="true" style="default"]
Lascia un commento