Skip to main content

Avere un bambino cambia tutto. Inclusi i momenti di vacanza. Ciò, però non vuol dire che bisogna rinunciare davvero al relax e al piacere del fare una cosa diversa. Esistono tante opzioni proprio per venire incontro a questo problema, e tra questi la scelta di sentieri con i bambini.

Le passeggiate, d’altronde, così come si fanno in città si possono fare anche nella natura, basta un po’ di organizzazione. Alcune escursioni, poi, sono fatte appositamente per venire incontro alla curiosità e gli interessi delle famiglie e, più nello specifico, dei più piccoli.

In questo articolo potrai trovare alcune idee su percorsi da fare con i bambini per far divertire tutta la famiglia.

"I

Come dev’essere un sentiero con bambini

Semplici ma divertenti, non troppo faticosi ma allo stesso tempo entusiasmanti. Sono le caratteristiche fondamentali per una passeggiata nella natura in compagnia dei più piccoli.

Proprio per questo motivo, a fianco delle più classiche suddivisioni dei sentieri di montagna tra dilettanti ed esperti, ci sono anche dei percorsi dedicati proprio alle famiglie. Si tratta di tratti di strada organizzati in modo particolare, spesso con piccoli esempi di arte per piccini.

In alcuni casi, vengono addirittura organizzate visite guidate o, perché no, consegnate delle mappe per i piccoli, in cui loro potranno trovare storie e curiosità sui luoghi in cui si trovano.

In Trentino si possono svolgere attività molto coinvolgenti nella natura con i bambini

In Trentino si possono svolgere attività molto coinvolgenti nella natura con i bambini

Passeggiate nelle fiabe: l’idea in Trentino

Uno dei migliori esempi di escursioni per bambini è rappresentato da una serie di cammini organizzati in Trentino Alto Adige. Lì si potranno trovare delle vere e proprie avventure nei boschi, come ad esempio il cammino tra Preghena e Val di Non, un percorso didattico ad anello in cui i personaggi fantastici incontrano le leggende locali.

Un altro esempio è il percorso in Alpe Cimbra con i personaggi di fiaba nel bosco. Si tratta di sculture in legno di artisti locali che abbelliscono e arricchiscono i sentieri, 3 chilometri di percorso in cui i genitori possono anche trasformarsi in dei veri raccontastorie attraverso la lettura delle storie.

Acireale è una cittadina in provincia di Catania con una sua forte identità e uno splendido panorama

Acireale è una cittadina in provincia di Catania con una sua forte identità e uno splendido panorama

Ad Acireale il sentiero delle “piazzette”

A suo modo particolare anche il percorso delle “piazzette”, un sentiero sui generis perché non in montagna, ma nella città di Acireale (provincia di Catania, Sicilia). Si tratta di una discesa al mare molto particolare, perfetta per i più piccoli perché non molto ripida e con un paesaggio mozzafiato.

Attraversandola si potrà arrivare fino alla costa, che in questa zona della Sicilia è rocciosa, e più in generale il bel lungomare della provincia catanese.

Lungo la strada si troveranno una serie di “chiazzette”, dalle quali il sentiero (detto, appunto delle Chiazzette) prende il nome. Sono dei piccoli spazi in cui riposarsi e guardare meglio il panorama marittimo.

Oltre al fattore di bellezza dato dalla particolarissima posizione e alla comodità con il passeggino, tra le ragioni per cui questa camminata è perfetta per i bambini c’è il fatto che è parte della Riserva Naturale Orientata La Timpa.

Vi è quindi un valore aggiunto: quello dell’insegnare ai più piccoli l’importanza della tutela del patrimonio ambientale.

Una camminata sul Vesuvio è sicuramente un'esperienza indimenticabile per grandi e bambini

Una camminata sul Vesuvio è sicuramente un’esperienza indimenticabile per grandi e bambini

La suggestiva camminata sul Vesuvio

Quando si parla di escursioni con i bambini, poi, non bisogna assolutamente pensare che sia tutto fate e unicorni. In realtà, si possono fare delle esperienze davvero suggestive ed emozionanti, oltre che originali ed uniche. Uno di questi esempi è la camminata sul Vesuvio, che aggiunge al piacere della vacanza il brivido della passeggiata su un vulcano attivo.

Quello del Gran Cono è un sentiero davvero adatto a tutti: bambini, adulti e anziani. Lì si potrà impiegare il proprio tempo a guardarsi attorno, parlare e vivere una delle esperienze più entusiasmanti e particolari che si possano fare in Campania.

Camminate come questa, d’altronde, non solo sono estremamente educative dal punto di vista geologico e ambientale per i più piccoli, ma restano impresse per sempre nei loro ricordi.

Monte Venere e Pozzo del Diavolo: attrattive per bambini

Un trekking unico e perfetto per i più piccoli, il cammino lungo il monte Venere fino al pozzo del Diavolo può essere sicuramente definito come uno dei più suggestivi in Lazio e tutta Italia.

In questo caso, i bambini potranno essere caricati dall’entusiasmo di fare qualcosa di assolutamente unico al termine della passeggiata nella natura: calarsi in un pozzo ed esplorarlo. Per fare questa parte dell’avventura bisogna però essere accompagnati da una guida per ragioni di sicurezza.

Una volta arrivati al pozzo, infatti, ci sarà una piccola arrampicata iniziale (molto semplice) e poi, a seguire, la vista di un unico caos di blocchi all’interno della cavità, che inviterà i più piccoli al gioco.

Anche in questo caso, c’è anche un aspetto didattico molto importante: la cavità del pozzo del Diavolo, che è naturale, si è formata per azione vulcanica. I più piccoli potranno allora scoprire questo “mistero” dell’unica formazione vulcanica di tutto il Lazio.

In Liguria c’è una spada nella roccia!

Infine, tra le idee per sentieri con bambini in giro per l’Italia, si arriva in Liguria. Lì, partendo da Fontanigorda, ci si può avventurare nel cosiddetto Bosco delle Fate, dalla bellezza sicuramente magica.

Una volta arrivati in cima al monte Gifarco, che è l’obiettivo del sentiero intrapreso, ci si troverà davanti una spada nella roccia.

In Italia ce ne sono diverse, in realtà, ma questo poco importa: i bambini saranno sicuramente felicissimi di poter vedere questo spettacolo da vera e propria fiaba!

Secondo la leggenda – che andrà sicuramente spiegata ai piccoli del gruppo – San Galgano al ritorno delle crociate la piantò lì per ricordare la fine della guerra.

In tutta Italia ci sono luoghi perfetti per fare trekking con i bambini

In tutta Italia ci sono luoghi perfetti per fare trekking con i bambini

Altri posti per trekking con i bambini

Ma queste sono soltanto alcune delle tante proposte che si potrebbero fare, quando si parla di trekking nella natura con i bambini. Se la vacanza che vuoi fare è diversa e, soprattutto, all’insegna della natura e dell’aria aperta, allora il tuo viaggio non può che essere solo all’inizio.

Di seguito alcune delle zone d’Italia in cui, per grado di difficoltà e possibilità di portare il passeggino, si possono fare escursioni in famiglia con i bambini:

Sentieri con bambini in Trentino Alto Adige

  • Val Lomasona
  • Val di Sole
  • Val di Fassa
  • Passo Rolle (San Martino di Castrozza)
  • Val di Fiemme
  • Comano Valle Salus
  • Val Gardena
  • Valle di Ledro
  • Madonna di Campiglio

Escursioni in Piemonte e Val d’Aosta

  • Escursione tra i borghi Walser
  • Val Ferret

Dove andare coi bambini in Lombardia

  • Riserva Naturale di Pian Gembro
  • Selvino Park Adventure

Passeggiate in Veneto

  • Parco del Sojo
  • Valle delle Sfingi

Trekking tra Marche e Abruzzo

  • Monti Sibillini
  • Parco della Majella: Bosco della Difesa di Pescasseroli, La Camosciara

Non solo sentieri con bambini: altre attività nella natura

Le escursioni nei sentieri per famiglie sono sicuramente molto affascinanti, ma i bambini a volte fanno i capricci e non vogliono proprio uscire di casa. Se, però, si vuole passare una giornata piacevole in famiglia, ci sono altre opportunità ancora più accattivanti per i piccoli da tenere assolutamente in considerazione.

Tra queste ci sono le cacce al tesoro, ovvero quegli eventi all’interno di parchi e aree naturali in cui grandi e piccoli sono invitati ad esplorare il territorio per trovare un tesoro finale.

Si tratta di un’opportunità davvero originale e fantastica per permettere alla fantasia dei bambini di svilupparsi e, perché no, per fare nuove amicizie. Questi giochi hanno anche una grande valenza didattica, che andrà sicuramente tenuta in considerazione quando si sceglie di fare questa attività di famiglia.

Come organizzare la tua gita nella natura coi bambini

Che tu sia la mamma o il papà, che tu sia un vero e proprio amante della montagna oppure un nuovo amatore, c’è sempre un’opportunità per te. I sentieri da fare con i bambini, infatti, non solo ci permettono di godere dei benefici delle camminate nella natura, ma ci trasportano a volte in uno splendido mondo fatto di fiabe e semplicità.

Per trovare il sentiero giusto per te, le informazioni necessarie per avventurarsi e la storia dei posti, spesso però è necessario avere al fianco qualcuno che ha una certa conoscenza degli itinerari. Per questo motivo Meeters si affida a guide specializzate, ed organizza attività nella natura dedicate ai bambini e a tutta la famiglia ogni settimana.

Nel corso di queste passeggiate non si godrà soltanto del sentiero e dell’esperienza, ma si potranno anche conoscere nuovi amici e, perché no, finire per rivedersi la settimana seguente!