Sicilia cosa vedere in 7 giorni on the road

Offerta Viaggi Ponte 1 Maggio
5/5 - (1 vote)

La Sicilia, l’isola più grande dell’Italia, è una meta di grandissimo fascino in ogni periodo dell’anno. Il suo territorio è un grandissimo museo a cielo aperto che ci racconta di una storia e di una cultura ricca di influenze, tra città barocche e piccoli borghi medievali. La natura non è da meno, con un mare cristallino, spiagge incontaminate e il vulcano più alto d’ Europa: l’Etna. La costa occidentale e quella orientale vantano entrambe tantissime attrazioni, perciò vogliamo aiutarvi a tracciare un itinerario in Sicilia con cosa vedere in 7 giorni.

Uno dei nostri consigli per visitare al meglio la Sicilia è sempre quello di organizzare un viaggio on the road. Muoversi in questa terra con la macchina infatti renderà le vostre vacanze più dinamiche, autonome e avventurose, senza dover stare agli orari di treni o autobus.

La Sicilia è infatti ancora una terra selvaggia per tanti aspetti e l’auto vi permetterà di andare alla scoperta anche delle zone più interne e meno conosciute che rimangono spesso fuori dagli itinerari turistici. Vediamo intanto quali sono le tappe da non perdere per nulla al mondo!

Itinerario in Sicilia Occidentale

Il nostro tour di una settimana in Sicilia ha inizio sulla costa occidentale. La zona, che ha subito nei secoli le influenze di Arabi, Normanni, Fenici e Greci, è conosciuta soprattutto per le sue spiagge e per la presenza del capoluogo di regione: Palermo.

Palermo

sicilia cosa vedere in 7 giorni 5

Proprio a Palermo inizia quindi il nostro viaggio. Si tratta di una città dai mille volti di cui è impossibile non innamorarsi. Nel suo centro storico si possono ammirare numerosi edifici di stili diversi, dal liberty all’architettura arabo-normanna, come il Palazzo Reale o dei Normanni appunto, la Zisa e la Chiesa della Martorana, tutti patrimonio dell’Unesco.

Una passeggiata tra le vie di Palermo avrà poi come tappa fondamentale il Teatro Massimo. Stiamo parlando infatti del teatro lirico più grande d’Italia e terzo nella classifica europea. Perciò se avete del tempo a disposizione nel corso della vacanza, approfittatene per assistere ad un’opera in questo sacro tempio della musica!

Spingetevi poi verso i Quattro Canti, la piazza ottagonale lungo le cui facciate sono rappresentati i fiumi, le stagioni, i sovrani spagnoli e le sante della città. Da qui si possono comodamente raggiungere Piazza Pretoria e la Piazza del Duomo su cui si affaccia la meravigliosa Cattedrale della Santa Vergine Maria Assunta. Quest’ultima tappa è impossibile da saltare, al suo interno l’arte barocca, quella bizantina ed islamica si fondono restituendo un’opera d’arte unica.

E dopo il tanto camminare, concedetevi un po’ di relax per andare stavolta alla scoperta del cibo e dei sapori della tradizione: arancini e cannoli assolutamente obbligatori!

Castellammare del Golfo

sicilia cosa vedere in 7 giorni 3

Seguendo la linea sinuosa della costa, la tappa successiva è Castellammare del Golfo. Questa cittadina di mare piacerà particolarmente a quanti non rinunciano allo sport nemmeno per pochi giorni di vacanza. Qui è infatti impossibile annoiarsi e potrete praticare tantissime attività, dal trekking allo snorkeling.

Nel centro storico di Castellammare del Golfo potrete visitare tanti edifici di epoche diverse, come il Castello Arabo-Normanno e la Chiesa Madre. Un’idea da cogliere è poi quella di unirsi all’escursione verso l’ Abisso dei Cocci. Una cavità carsica di immenso fascino che potrete esplorare con la guida di alcuni speleologi locali.

Riserva Naturale dello Zingaro

sicilia cosa vedere in 7 giorni 2 scaled

Da Castellammare del Golfo potrete proseguire verso la riserva più famosa dell’intera Sicilia: la Riserva Naturale dello Zingaro. Questo luogo è un vero e proprio paradiso per la flora e la fauna, interamente incontaminato dalla mano dell’uomo, è un tratto di costa aspro, selvaggio e bello da mozzar il fiato in gola. Una zona meravigliosa in cui potrete praticare trekking o semplicemente concedervi del sacrosanto relax a mollo nel mare turchese delle sue calette.


 


San Vito lo Capo

sicilia cosa vedere in 7 giorni 1 scaled

L’itinerario prosegue poi verso un’altra delle spiagge più famose e frequentate della Sicilia, ovvero quella di San Vito lo Capo. Abbracciata dal Monte Monaco e protetta dal villaggio omonimo, la spiaggia si caratterizza per la sabbia bianchissima e le acque trasparenti dai fondali limpidi e bassi.

Questa è uno dei luoghi in assoluto più visitati della regione, in cui troverete tratti di spiaggia libera e altri attrezzati, ma sempre molto affollati. Il consiglio è se potete di evitare i mesi estivi di luglio e agosto e visitarla magari in tarda primavera o nei primi dell’autunno. La sua bellezza non ne risente e anzi, il clima mite della Sicilia Occidentale vi permetterà anche di fare un bel bagno!

Agrigento, la Scala dei Turchi e la Valle dei Templi

sicilia cosa vedere in 7 giorni 6

Scendendo più a sud, oltre Marsala e Mazara del Vallo, arriviamo infine ad Agrigento. Questa è una delle città con il patrimonio storico più importante in Italia e tappa obbligatoria della vostra settimana in Sicilia, dato che raggruppa un’infinità di testimonianze fenice, romane, greche, arabe e normanne.

Sono però appunto i greci ad aver lasciato il sito archeologico più importante tra tutti: la Valle dei Templi. Il parco è ciò che oggi rimane dell’antica polis di Akragas e al suo interno si possono visitare una serie di templi, dedicati tra gli altri ad Era, Eracle, Zeus e Demetra. Proseguendo poi per le aree residenziali e le necropoli, e terminando la visita al Museo Archeologico Regionale di Agrigento.

La Valle dei Templi è poi un ottimo punto di partenza per raggiungere la Scala dei Turchi, un’opera d’arte tutta naturale. La falesia di marna bianca, caratterizzata da un profilo irregolare che la fa apparire appunto come una scala, è così denominata perché si ritiene che i pirati turchi trovassero proprio qui l’agognato riparo.

WEEKEND E VIAGGI

Tour della Sicilia Orientale

Il nostro viaggio on the road ci conduce ora nella Sicilia Orientale, per scoprire alcune delle cose più belle e nascoste della regione. Vediamole insieme!

Siracusa

sicilia cosa vedere in 7 giorni 8 scaled

Come tutte le città siciliane, anche Siracusa vanta una storia millenaria, fatta di conquiste ed influenze. La sua parte più antica è costituita dall’isola di Ortigia, un quartiere bagnato dalle acque e aperto solo ai pedoni, in cui sostare se siete alla ricerca di pace e sapori veri.

Il Castello di Manice e la Fontana di Aretusa sono le principali attrazioni della parte più antica, splendide soprattutto per una romantica passeggiata al tramonto. Nel centro storico di Siracusa invece non potete perdere la magnifica Piazza del Duomo su cui si affacciano il Palazzo Arcivescovile, quello Beneventano e la Chiesa di Santa Lucia alla Badia.

Infine, presso il Parco archeologico della Neapolis potrete visitare i resti dell’antico anfiteatro romano, del teatro greco e la cava di calcare denominata “l’orecchio di Dionisio“, il tiranno di Siracusa.

Marzamemi

sicilia cosa vedere in 7 giorni 7

Tra Siracusa e Noto si estende Marzamemi, un borgo da favola che sembra rimasto bloccato indietro nel tempo e che è proprio così come immaginate un tradizionale villaggio siciliano. La sua principale attrazione e l’antica tonnara, oggi riconvertita in una zona di ristoranti e pub in cui potrete assaggiare i deliziosi piatti tipici della zona.

Alcune delle spiagge del comune fanno parte della Riserva Naturale di Vendicari e sostando qui per uno o due giorni, potrete anche concedervi del relax in un mare pulito e paradisiaco!

Taormina

sicilia cosa vedere in 7 giorni scaled

Da sempre Taormina è la località di villeggiatura della Sicilia Orientale preferita da scrittori e artisti e non potete quindi lasciarla fuori dalla vostra mappa di peregrinazioni! Il suo fiore all’occhiello è il Teatro Greco, scavato nella collina e da cui si può godere di una vista spettacolare sulla costa siciliana, oltre lo stretto di Messina, sino alla Calabria.

Piazza IX Aprile è poi un altro bellissimo balcone panoramico sulla città e i suoi dintorni, dove potrete passare le serate tra locali e ottimi ristoranti. Per un po’ di cultura, la tappa è senza dubbio il Museo Siciliano di Arti e Tradizioni Popolari ospitato presso Palazzo Corvaja.

Infine, per concludere la vostra settimana in Sicilia nel migliore dei modi vi consigliamo di partecipare ad un tour in barca lungo la costa di Taormina e intorno all’Isola Bella!

Questi erano i nostri consigli per un viaggio in Sicilia e su cosa vedere in 7 giorni. Se le nostre idee vi sono piaciute continuate a seguire il nostro blog per ulteriori consigli di viaggio e unitevi a Meeters per esplorare la Sicilia e l’Italia in compagnia di nuovi amici!

Partecipa all'Orange Party
[social_buttons nectar_love="true" facebook="true" twitter="true" pinterest="true" linkedin="true" style="default"]
Lascia un commento