Skip to main content

Come ogni anno tantissime spiagge italiane sono state insignite del riconoscimento della bandiera blu. Sicuramente ne avrete sentito parlare, ma che cos’è nello specifico questo premio? E quali sono le più belle spiagge bandiera blu della Toscana? Scopritelo con noi!

Cos’è la bandiera blu?

Istituita nel 1987, la bandiera blu è un riconoscimento conferito dall’organizzazione non profit e non governativa Foundation for Environmental Education (in breve FEE) alle spiagge di 48 paesi del mondo, tra cui l’Europa. Questo titolo viene assegnato a tutte quelle località costiere, spiagge e approdi turistici, che soddisfano una serie di requisiti quali per esempio la pulizia delle acque e la sostenibilità ambientale.

Ogni anno, dopo l’assegnazione delle bandiere blu, non mancano delle polemiche. Le lamentele sono spesso dovute al fatto che spiagge considerate dei veri e propri paradisi in terra non ottengono il riconoscimento. Il motivo è semplice: la bandiera blu non è un riconoscimento alla bellezza delle spiagge, piuttosto all’impegno del comune di riferimento nel preservare la spiaggia, nell’offerta di servizi sostenibili e nella promozione dell’educazioni ambientale.

Per poter presentare la propria candidatura, ogni località deve soddisfare dei criteri imperativi, e altri più accessori, definiti dalla FEE stessa. Tra questi l’istituzione di almeno cinque attività di educazione ambientale ogni anno, la qualità delle acque di balneazione, la pulizia delle spiagge, la presenza di cestini e contenitori per la raccolta differenziata e la presenza di servizi igienici.

Nel 2022 l’Italia è stata premiata con 427 spiagge bandiera blu.


 


Le più belle spiagge bandiera blu in Toscana

La Toscana è una delle regioni italiane che negli anni ha raccolto sempre più bandiere blu. Nel 2022 non si è affatto smentita e, anzi, può vantare alcune new entry nella classifica. In tutto le spiagge virtuose toscane sono 35, situate in 18 località diverse. Ve ne proponiamo qui alcune tra le più belle, per trascorrere un weekend sostenibile alla scoperte delle bellezze naturali e storiche della Toscana.

Castiglion della Pescaia

La romantica cittadina in provincia di Grosseto, Castiglion della Pescaia, si è aggiudicata quest’anno dieci bandiere blu. Il borgo, a pochissimi minuti di macchina da Grosseto, è uno splendido paese di origine medievale, caratterizzato da strette stradine in cui passeggiare e da una grande fortezza che veglia sulla centro dall’alto.

Le spiagge premiate sono Punta Ala, Pontente, Riva del Sole, Capezzòlo, Rocchette, Tombolo, Roccamare, Casetta Civinini e Pian d’Alma. Tra queste la spiaggia delle Rocchette è una località molto amata per la presenza di calette e la possibilità di praticare immersioni e snorkeling. La zona intorno alla spiaggia, inoltre, si caratterizza per una vegetazione rigogliosa in cui praticare escursioni o passeggiare in sella a una bicicletta.

Forte dei Marmi

Forte dei Marmi, nella regione della Versilia, in provincia di Lucca, è una delle località più alla moda in Italia in cui trascorrere le proprie vacanze al mare. La sua fama si protrae già dall’800, ma il primo stabilimento balneare fu aperto solo nel 1904. Da allora, Forte dei Marmi si conferma sempre una garanzia difficile da battere sul fronte dei servizi offerti ai balneanti.

La cittadina ha infatti conservato negli anni le aree verdi e incontaminate, evitando che il turismo di massa rovinasse la bellezza del luogo. Il Litorale di Forte dei Marmi, cinque km di sabbia color oro e mare limpido circondato da pinete, è quindi una delle migliori spiagge in cui recarsi in Italia, nonostante il grande afflusso di turisti.

Iscrizione meeters

Castagneto Carducci

Castagneto Carducci è uno splendido borgo della provincia di Livorno, già premiato da Legambiente come una delle località turistiche più vivibili d’Italia. Sul borgo, che deve il suo nome al poeta Giosuè Carducci che vi abitò alcuni anni, svetta il Castello dei Conti della Gherardesca, un imponente maniero da visitare assolutamente.

La spiaggia di Marina di Castagneto Carducci offre sia delle zone più alla moda, con bar e ristoranti sul lungo mare in cui passeggiare e fare aperitivo, ma anche delle zone più tranquille, come la Spiaggia delle Dune, caratterizzata da una vegetazione più rigogliosa e da morbide colline di sabbia.

Camaiore

In provincia di Lucca, Camaiore è una cittadina adagiata tra il mar Tirreno e le Alpi Apuane, un luogo in cui trascorrere una vacanza rilassante a contatto con la natura. Il borgo offre infatti dei monumenti davvero interessanti, come l’antica Badia di San Pietro, tappa di tutti i pellegrini che percorrono la via Francigena.

Il Lido di Camaiore quest’anno è stato insignito della bandiera blu per la 17esima volta, grazie a delle acque davvero limpide e a stabilimenti ricchi di ogni servizio immaginabile. La spiaggia si caratterizza per dei fondali bassi che sono la gioia di ogni bambino.

Viareggio

Viareggio è la città del Carnevale, che ogni anno attira curiosi da ogni angolo del mondo per ammirare i suoi coloratissimi e divertenti carri allegorici. Ma non è solo questo. Per 24 anni consecutivi infatti le sue spiagge hanno ottenuto la bandiera blu, confermandosi come luoghi turistici d’eccellenza. Le spiagge premiate sono Marina di Viareggio e Torre del Lago.

Quella di Torre del Lago è una spiaggia  che, nonostante gli stabilimenti, è rimasta in buona parte selvaggia, con un litorale tra i più belli della Versilia. Inoltre, la località di Torre del Lago è una piccola frazione davvero carina e romantica da visitare, con numerosi punti di interesse.

Queste erano solo alcune delle bellissime spiagge bandiera blu in Toscana che sono state premiate nel 2022. Luoghi davvero magici da visitare all’insegna del turismo slow e green. E se ti piacerebbe partecipare ad una gita in compagnia in Toscana e in Italia scopri tutti gli eventi organizzati da Meeters.