Skip to main content

Le passioni sono il sale della vita, ti permettono di percorrere viaggi entusiasmanti fatti di sfide, confronti, sogni, traguardi e conoscenze. Sono quelle vocine che la mattina ti mettono di buon umore e ti fanno affrontare le giornate con la carica giusta. Bello coltivarle ma è ancora più bello condividerle: le puoi vivere più pienamente e con più entusiasmo. Diventano inoltre l’occasione per fare conoscenze e nuove amicizie.  E’ proprio quello che succede a Meeters: sono le passioni e gli interessi che muovono tante persone a partecipare agli eventi. Oggi vogliamo raccontarti la storia di Antonio Amoia, pugliese e lombardo di adozione, grande appassionato di arte, musica e trekking, ambassador dal luglio scorso.

storie di meeters

Antonio, le sue passioni e Meeters

Tra le più grandi passioni di Antonio vi è la pittura e gli sport all’aria aperta in particolare il trekking in montagna. Ama anche visitare mostre e città d’arte e pedalare lungo i Navigli. Fino a qualche tempo fa coltivava queste passioni in solitaria o con qualche amico, ma, da due anni, da quando ha conosciuto Meeters grazie ad un’inserzione pubblicitaria, preferisce condividerle con le tante persone della community.

La testimonianza di Antonio è interessante perché mette in evidenza un aspetto di questa community a cui spesso non si fa caso, quello più umano e interiore. Meeters non solo gli ha permesso di svoltare giornate e weekend, come abbiamo visto anche in altre storie, ma anche di fare un lavoro su se stesso.

Mi ha anche permesso di rimettermi in discussione lasciandomi alle spalle tante vecchie abitudini, e provando nuove esperienze che non avevo mai pensato di provare in precedenza”,

ci racconta Antonio e aggiunge – “Ho iniziato a partecipare agli eventi di Meeters  anche perché sentivo l’esigenza di ripensare la mia vita sociale. Grazie a questa community ho avuto modo di incontrare persone interessanti con alcune delle quali è nata anche un’amicizia”.

storie di meeters

Uscire dalla propria comfort zone porta con sé sempre qualcosa di positivo: significa mettersi alla prova in situazioni che non conosciamo alla perfezione, che rappresentano una sfida, che non ci fanno stare del tutto tranquilli. Solo così si impara, si migliora e si cresce.

Nessuno è mai morto di disagio, eppure vivere in nome del conforto ha ucciso più idee, opportunità, azioni e crescita di tutto il resto. Se il tuo obiettivo nella vita è quello di sentirti a tuo agio, ti garantisco una cosa: non sarai mai felice” recita T. Harv Eker.

La zona di comfort si sa è il luogo in cui muoiono i sogni e le opportunità svaniscono. La ricetta per essere sereni con se stessi comporta anche una dose di rischio, avventura e novità. Antonio ha trovato in Meeters il contesto giusto per allontanarsi dalla sua zona confortevole.

E’ stato un cambiamento importante e sicuramente gratificante, dandomi la possibilità di fare tante nuove conoscenze e amicizie, come forse difficilmente sarebbe stato possibile in altri modi” ci racconta Antonio.

Il suo entusiasmo e la sua incolmabile curiosità verso il mondo gli hanno permesso di giocarsi la carta dell’ambassador, nomina arrivata nel luglio scorso dopo 45 esperienze fatte in due anni.

Credo che la cosa più apprezzabile di Meeters sia la possibilità di soddisfare un’esigenza assolutamente prioritaria, cioè quella di ampliare la cerchia sociale con amicizie e attività da vivere in compagnia e soprattutto in condivisione. Anche solo per questo motivo consiglio a tutti di entrare a far parte di questa community”.

storie di meeters

Inoltre, come abbiamo visto in altre storie,  Meeters ha permesso ad Antonio di scoprire posti nuovi ma non solo, è stata l’occasione per vedere con occhi diversi luoghi che credeva di conoscere e che dava per scontati.

Grazie alla guide super preparate di Meeters sono venuto a conoscenza di aneddoti e curiosità su luoghi che frequento da tempo e in più ho scoperto angoli nascosti nei quali mai mi sarei imbattuto da solo”.

Ringraziamo Antonio per la sua testimonianza e gli facciamo un in bocca al lupo per la sua nomina fresca fresca di ambassador di Meeters.