Skip to main content

Il livello di stress medio che un uomo o una donna al giorno d’oggi deve sopportare semplicemente lavorando tutto il giorno è alto.
Chiaramente l’arrivo di una pandemia che ci ha costretto tutti a casa per diversi mesi non ha giovato e adesso che le restrizioni sono state decisamente allentate è indubbiamente arrivato il momento di correre ai ripari.

Tra le soluzioni “naturali” per così dire per affrontare lo stress troviamo diverse discipline di origine orientale: tai chi, arti marziali, meditazione e sopratutto yoga.
Quest’ultimo, da decenni a questa parte, anche in occidente ha ottenuto una certa popolarità facendo nascere alcune particolari varianti.

La variante di cui oggi andiamo a parlare è il SUP Yoga. La particolarità di questa attività è quella di mescolare le normali pratiche dello yoga con lo stand up paddle, una variante meno adrenalinica del surf.
Il bello di quest’attività che è noi di Meeters abbiamo organizzato un evento in cui facciamo scoprire agli interessati la disciplina sul Lago di Garda, uno dei luoghi più belli d’Italia.

Questi e molti altri eventi ugualmente interessanti si possono scoprire attraverso una semplice iscrizione alla nostra piattaforma.

Andiamo a scoprire insieme come praticare SupYoga sul Garda.

Cos’è il Sup Yoga?

lago di garda italia yoga sup sport meditazione

Per capire se andare a fare Sup Yoga sul Garda c’è bisogno, in primis, di sapere in che consiste tale attività.

Partiamo dalle basi: parlare sbrigativamente dello yoga è davvero complicato ma, cercando di riassumere parliamo di una disciplina che ha l’obbiettivo di far raggiungere ai chi lo pratica il benessere.
L’insieme di pratiche che compone lo yoga cerca di portare alla felicità, facendo quindi vivere la propria vita con un maggior benessere fisico ed emotivo.

Con l’acronimo SUP, invece, si intende lo stand up paddle ovvero una particolare variante del surf.

In questa variante la tavola utilizzata per il galleggiamento ha un assetto ed un volume tale da poter sostenere il peso di chi ci sta sopra senza problemi.
Il movimento è previsto attraverso la presenza di un’apposita pagaia e il suo basso livello di difficoltà rende l’utilizzo del SUP una pratica sportiva perfetta da apprendere anche senza alcun tipo di addestramento.
Nel corso degli ultimi anni il numero di appassionati di questa disciplina è aumentato e la popolarità ha presto contagiato anche diverse località marittime o lacustri d’Italia.

Presupposto questo diventa semplice comprendere il SUP Yoga.
Questa disciplina, infatti, prevede la pratica delle posizioni tipiche dello yoga mentre ci si trova sopra una tavola da SUP.

Perché praticare SUP Yoga?

yoga donna sup acqua allenamento

Quali sono i motivi per cui qualcuno dovrebbe voler praticare Sup yoga sul Garda?
Per quanto la combinazione SUP e Yoga possa sembrare strana, il grande numero di persone interessate a questa disciplina è sintomo di un certo quid.

La pratica dello yoga è molto fisica nel dialogo tra muscoli ed articolazioni per poter arrivare a determinate posizioni, senza dimenticare l’importanza di un respiro regolare e profondo.
Quello che però andrebbe comunicato maggiormente è l’importanza del praticare yoga in un luogo in grado di stimolare le giuste sensazioni.
Le palestre che si trovano al piano terra, magari confinanti con strade molto trafficate, per quanto insonorizzate non riescono nel far passare il messaggio di armonia con cui questa disciplina è nata.

Praticare Yoga in mezzo all’acqua, su di una tavola a qualche metro da riva in un luogo bellissimo come il Lago di Garda può aiutare il ritrovamento di questo messaggio.
Un lago privo di onde, in condizioni di calma, è un luogo sorprendentemente vicino ai luoghi esotici dove la pratica dello Yoga è storicamente nata, senza contare che la presenza di un moto ondoso regolare può in realtà aiutare la concentrazione. La pratica dello yoga è anche legata al concetto di ripetizione e di accettazione; due elementi che possono venir incentivati dal fare questo genere di cosa a strettissimo contatto con la natura.

Dulcis in fundo c’è anche un altro elemento da tenere in considerazione: rimanere in equilibrio su una tavola sopra l’acqua non è facile come sembra.
L’instabilità della superficie dell’acqua anche in condizioni di placida calma del mare aumentano la difficoltà che i nostri muscoli fanno per mantenerci in equilibrio.
Questo significa che una lezione di SUP Yoga ci farà consumare più calorie e, sopratutto, ci farà tonificare maggiormente i muscoli.

Che vantaggio c’è a fare Sup Yoga con Meeters?

lazise borgo lago di garda

L’evento di cui andiamo a parlare oggi consiste in una lezione di Sup Yoga tra le acque del lungomare di Lazise, uno dei borghi più interessanti di tutto il Lago Di Garda (ma non è l’unica ad essere così). La lezione di Yoga avrà un livello di difficoltà accessibile a esperti e meno esperti, così da poter essere un bellissimo punto introduttivo per tutti i tipi di persona.

Dopo la lezione di Yoga (la cui durata è di circa due ore) concluderemo la giornata con una passeggiata rilassante ed esplorativa del borgo di Lazise, centro storico del Gardense di grandissima bellezza ed una delle cittadine più visitate di tutto il nord Italia.

Se siete arrivati a leggere fino a qui avrete tutte le informazioni necessarie al passare una giornata nelle migliori condizioni possibili.
Praticare SUP Yoga è molto più divertente di quello che si può credere ed è lo strumento perfetto per poter gettare via un po’ di stress accumulato durante il corso degli anni passati tra pandemia e lavoro; perché non sperimentare?