Skip to main content
5/5 - (1 vote)

Unirsi ad un tour organizzato nella Costiera Amalfitana è il miglior modo per vivere una terra antica, ricca di tradizioni e di bellezze paesaggistiche e architettoniche. Questo lembo di terra che si estende lungo la costa campana, racchiudendo tutti i paesi tra Positano e Vietri sul Mare, è infatti una delle località più belle e vivaci del nostro paese. E non a caso già nel 1997 è stata dichiarata Patrimonio dell’Unesco.

Tutti dovremmo viaggiare lungo la Costiera Amalfitana almeno una volta nella vita, ma le cose da vedere sono così tante che si rischia di perdere quelle più importanti. Seguite quindi il nostro itinerario tra le città più caratteristiche, alla scoperta della storia, dei sapori e dei ritmi di questa meravigliosa terra.

Positano

Positano è una delle località italiane più amate dai turisti provenienti da tutto il mondo. È una cittadina infatti che riesce a far convivere due anime molto diverse tra di loro. Una elegante e sofisticata e una più popolare, fortemente ancorata alla tradizione e all’artigianato.

Arroccata su un costone roccioso e sviluppatasi in altezza, con lo sguardo sempre rivolto al mare, Positano è il luogo ideale in cui trascorrere delle giornate di puro relax e passeggiare tre le vie del centro, perdendosi tra le sue famose botteghe.

Tappe imprescindibili sono poi la Spiaggia Grande e la bellissima Chiesa di Santa Maria Assunta.

Conca dei Marini

Ogni viaggio che si rispetti deve sempre avere un occhio di riguardo verso le tradizioni culinarie della terra che si visita. Solo così infatti si può affermare di averla vissuta appieno. La Costiera Amalfitana porta nel suo nome il gusto di tantissimi piatti che possiamo degustare al meglio solo qui. È il caso della sfogliatella, che ha come patria la magnifica cittadina di Conca dei Marini.

Una visita tipo in questa località si divide necessariamente tra la tavola e la spiaggia. Conca dei Marini è famosa infatti anche per i limoni e i pomodori, base di tanti piatti tipici. Oltre, ovviamente, a vantare dei lidi caratterizzati da un’acqua smeraldina irresistibile.

La vera attrazione di Conca dei Marini è però la Grotta di Smeraldo, un gioiello naturalistico scoperto negli anni ’30 per puro caso da un pescatore del luogo. Il miglior modo per visitarla? Unirsi ad una delle crociere in barca che partono da Amalfi per poter ammirare dal largo la costa in tutto il suo splendore.

Approfittate infine della vostra sosta in questa cittadina per visitare un altro luogo molto particolare entrato nella memoria collettiva degli italiani. Stiamo parlando del Fiordo di Furore, reso indimenticabile dal film L’amore con Federico Fellini e Anna Magnani.

Si tratta di una piccola gola molto suggestiva, formatasi da una spaccatura nel costone roccioso, attraversato dal fiume Schiato e sormontato da un ponte ad arco. Oltre il fiordo si apre una piccolissima spiaggetta che è stata di recente aperta nuovamente al pubblico.

WEEKEND E VIAGGI

Amalfi

Nel tour organizzato della Costiera Amalfitana non poteva certo mancare Amalfi, il vero cuore di questa terra.

In qualità di ex Repubblica Marinara Italiana, Amalfi conserva quasi gelosamente tutte le tracce del suo glorioso passato. È quindi fondamentale visitare il Museo dell’Arsenale, il cantiere in cui venivano realizzate le navi della flotta Amalfitana e che oggi ospita una mostra permanente sulla storia della città.

Un altro museo che vi consigliamo di visitare, per avere una visuale completa delle tradizioni di Amalfi, è il Museo della Carta. La città, così come tutta la Penisola Sorrentina, è stata infatti per secoli un’eccellenza del settore.

Infine, non dimenticate di fare un salto anche al bellissimo Duomo di Sant’Andrea. Costruito prevalentemente in stile arabo-normanno, il duomo ha subito nel tempo numerosi interventi di restauro e ampliamento che hanno contribuito ad unire elementi gotici, barocchi e bizantini, restituendoci un’unicum architettonico di grandissimo fascino!


 


Ravello

Ravello è un piccolo comune della provincia di Salerno, spesso ingiustamente escluso dai tour organizzati nella Costiera Amalfitana. Per quanto piccolo infatti questo borgo si estende a 30 metri sul livello del mare, sovrastando i borghi di Maiori e Minori e dominando così il Golfo di Salerno.

La vista di cui godrete passeggiando per le vie del centro è quindi davvero unica. Ma ancor di più lo sarà dai giardini sulle scogliere che hanno reso Ravello famosa. Il borgo è ricco di splendide ville nobiliari di cui è possibile vistare i giardini. Non perdete per nulla al mondo quelli di Villa Cimbrone e di Villa Rufolo.

Ravello è poi un’importantissimo centro culturale, che già in passato fungeva da luogo di ritrovo di intellettuali e artisti d’ogni genere, da Boccaccio a Wagner. Ogni anno si celebra qui il Ravello Music Festival, una rassegna che vanta in cartellone nomi da tutto il mondo.

Vietri sul Mare

L’ultima frontiera della Costiera Amalfitana è Vietri sul Mare, uno dei borghi più antichi di questo lembo di terra. La sua notorietà si deve alla produzione di ceramiche colorate che hanno conquistato tutto il mondo. A questa particolare forma di arte e artigianato è dedicato il Museo della Ceramica, presso Villa Guariglia a Raito, una piccola frazione.

Nel centro storico di Vietri si segnala invece la Chiesa di San Giovanni Battista, la cui cupola e gli altari sono decorati con splendide maioliche e ceramiche colorate.

Infine, per chi si reca in visita in questa zona soprattutto per godere delle bellezze naturali della Costiera, si segnala anche la Spiaggia dei Due Fratelli, caratterizzata da due alti faraglioni che sembrano fare la guardia al borgo. Chi, invece, ama praticare trekking non può lasciarsi sfuggire il Sentiero dei Borghi Vietresi che tocca tutte le frazioni di Vietri e porta alla scoperta di punti panoramici incredibili.

Il nostro itinerario per un tour organizzato della Costiera Amalfitana finisce quindi a Vietri sul Mare, ma se vi è piaciuto, tenete sotto controllo l’evento che Meeters ha in programma in questa splendida terra. Non esitate ad unirvi a noi per vivere l’Italia in modo diverso e in compagnia di nuovi amici!

Lascia un commento