Skip to main content

Camminare è la cosa più spontanea del mondo, proprio come respirare. Già prima di imparare a parlare, infatti, l’impulso dei bambini è quello di camminare, di mettersi in piedi sulle due gambe e muoversi. Crescendo, si iniziano ad attribuire al camminare tanti significati diversi. I grandi filosofi greci e gli scrittori del passato consideravano il camminare nella natura quasi una pratica sacra, utile per riflettere, creare e mettersi in comunicazione con l’io interiore.

E forse è proprio questo il segreto del successo del trekking, uno sport che ogni anno attira nuovi e determinati appassionati. In Italia le comunità di trekkers sono sempre di più, non a caso le escursioni di gruppo comportano davvero tanti vantaggi. Se l’idea vi stuzzica, fare trekking con Meeters è un’esperienza che vi aiuterà a conoscere meglio l’Italia e a stringere nuove amicizie!

Cos’è il trekking?

trekking con meeters

La parola trekking viene dall’inglese to trek, che significa letteralmente “fare un lungo viaggio“. Il termine è oggi diventato d’uso comune nella lingua italiana per designare quello che un tempo era comunemente chiamato “escursionismo”, ma la sostanza non cambia.

Il trekking spesso e volentieri viene confuso con le semplici passeggiate nella natura. Per quanto questo non si discosti troppo dalla realtà ci sono alcune precisazioni da fare. Sì, fare trekking significa camminare nella natura, ma un luogo non vale l’altro.

I sentieri designati per questo sport prevedono generalmente tratti poco agevoli e difficoltosi, che comprendono anche dislivelli. Sono percorsi quindi che si inerpicano nella natura selvaggia, ma che possono anche intrecciarsi con cammini realizzati dall’uomo e quindi più ordinati. Gli itinerari specificamente pensati per questo sport sono sentieri di montagna o boschivi, alte vie e mulattiere.

Nel trekking la camminata non è quasi mai fine a sé stessa, ma può avere come scopo il raggiungimento di un luogo, che può essere la vetta di una montagna così come un monumento di interesse culturale, ma anche l’osservazione di particolari specie animali.

Trekking con Meeters: quali sono i benefici di questo sport

trekking con meeters

Il trekking è uno sport democratico che tutti, ma proprio tutti, possono praticare. Non è richiesta infatti alcun tipo di preparazione fisica o talento sportivo. Tuttavia se si è alle prime armi è meglio iniziare con percorsi semplici, magari anche cittadini, prima di lanciarsi all’avventura nei sentieri montani con più dislivelli. Come ogni cosa bisogna perciò andare per step, ricordando che esistono sentieri per tutti i gradi di esperienza.

Camminare all’aria aperta, nella natura, lontani dalle grandi città, dallo smog e dall’inquinamento comporta tantissimi benefici per il corpo. Per stare bene e in forma non è infatti necessario faticare e massacrarsi di esercizi in palestra, ma fare movimento, e camminare è il movimento più spontaneo e semplice che ci sia.

Una camminata al giorno, anche di soli 30 minuti, ha un grande effetto sul nostro fisico. Innanzitutto aiuta a mantenere il nostro peso forma, bruciando i grassi in eccesso, insegnandoci a controllare la fame e tonificando i muscoli.

Inoltre, passeggiare nell’aria pura stimola il sistema immunitario che è quindi più reattivo nel combattere e prevenire le malattie. Studi scientifici hanno anche dimostrato come il camminare contrasti gli effetti dell’invecchiamento, proteggendoci dall’insorgere di malattie degenerative come il diabete e l’Alzheimer e di patologie cardiovascolari. Infine, tra gli effetti che “non si vedono”, camminare aiuta a combattere la depressione, a staccare la spina dagli impegni e dalle preoccupazioni e a liberare la mente dai cattivi pensieri.

Quindi sommando tutti questi vantaggi possiamo affermare che camminare non rende immortali, ma contribuisce senza dubbio ad allungare la vita!

Trekking con Meeters: perché partecipare alle escursioni di gruppo

Non a tutti piace fare sport, anzi c’è chi la considera un’attività noiosa e che per quanto ci provi e si riproponga di andare a camminare e tornare in forma, finisce ogni volta per fallire. Ma per smettere di rinunciare alle esperienze sportive c’è un unico grande rimedio: il trekking di gruppo.

Unirsi a delle escursioni con altre persone è un incentivo che rende più piacevole non solo l’attività in sé, ma anche l’idea stessa dell’attività prima ancora di parteciparvi. Le comunità di trekkers, inoltre, sono sempre molto affiatate e tra i partecipanti si crea un forte senso di appartenenza.

Praticare sport in gruppo aiuta quindi a socializzare, ma anche a creare rapporti più forti e duraturi con persone che condividono le nostre passioni e su cui sappiamo di poter fare affidamento. Infatti, in quello che potremo definire il galateo non scritto del trekking, aiutare i compagni o gli altri escursionisti che si incontrano sul cammino è una regola fondamentale.

Trekking in Italia: l’esperienza di Meeters

trekking con meeters

Negli ultimi anni il trekking ha preso sempre più piede in Italia, grazie alla straordinaria varietà di paesaggi e capolavori naturali che, dal nord al sud, dal mare alla montagna, il Belpaese offre. L’Italia vanta numerosi sentieri storici, panoramici e che conducono nei luoghi di cultura più importanti del paese. Basti pensare all’antica via Francigena, che da secoli conduce i pellegrini di tutta Europa sino alla Basilica di San Pietro a Roma e che attraversa tante regioni italiane.

In questo variegato panorama Meeters propone eventi di trekking di gruppo che si rivolgono davvero a tutti e che attraversano l’Italia alla scoperta di luoghi mozzafiato, spesso anche poco conosciuti, come la Cascata del Cenghen in provincia di Lecco o il Sentiero del Vajo dell’Orsa in provincia di Verona. I gruppi di di viaggio inoltre sono molto eterogenei, con persone che vengono da tutta Italia, allo scopo di stringere nuove amicizie, di mettersi in gioco, di condividere e scoprire. Infatti durante gli eventi non mancheranno mai guide preparate sulla storia e la memoria del luogo.

Se vi abbiamo convinto date un’occhiata a tutte le nostre proposte per fare trekking in Italia, divertendovi e imparando a conoscere un po’ meglio i segreti del nostro paese.