Trekking Val di Non: i migliori itinerari da scoprire

Offerta Viaggio di Pasqua
Da un voto a questo post

Il trekking in Val di Non è una delle attività preferite da chi ama la Natura e vuole esplorare luoghi magici e ricchi di suggestione. Questa zona del Trentino offre, infatti, percorsi ideali per passeggiate ed escursioni utili a riscoprire il proprio rapporto con l’ambiente.

I cammini dedicati agli appassionati sono tanti e ciascuno di essi riserva emozioni uniche e indimenticabili. Tra laghi, montagne, boschi e borghi caratteristici, una passeggiata in Val di Non è un’esperienza ideale da vivere sia da soli sia in compagnia di famiglia o di amici.

Chi pratica trekking, in particolare, avrà a disposizione luoghi e scenari straordinari, grazie ai quali non solo potrà tenersi in forma e divertirsi, ma avrà l’occasione di scoprire e godersi paesaggi e panorami mozzafiato.

trekking val di non

Trekking Val di Non: il Lago di Molveno

Il lago di Molveno si trova ai piedi delle Dolomiti di Brenta ed è una delle mete più gettonate da chi ama le escursioni in Val di Non. Qui si può, infatti, percorrere uno dei sentieri più belli e suggestivi della zona e godersi le bellezze del Parco dell’Adamello Brenta.

È un percorso adatto a tutti, quindi ideale anche per famiglie con bambini dai 10 anni in su. Il cammino si sviluppa lungo le sponde del lago dove, peraltro, si può praticare anche il cosiddetto Nordic Walking. Si tratta di un’attività sportiva in voga nei Paesi del nord Europa e perfetta per bruciare grassi e tonificare il corpo.

Passeggiando lungo il sentiero, potrai ammirare gli eccezionali panorami dei monti innevati e goderti le acque limpide del lago di Molveno. Il tragitto dura circa due ore e si deve affrontare con un abbigliamento adeguato, ossia scarpe da trekking, indumenti da montagna e uno zaino con dell’acqua.

Trekking sulle Dolomiti di Brenta

Un percorso di trekking sulle Dolomiti di Brenta è un’esperienza piacevole e suggestiva. Potrai, infatti, ammirare tutte le bellezze mozzafiato della zona, tra catene montuose, boschi e laghi. Avrai la possibilità di immergerti nella Natura e scoprire angoli e luoghi incantevoli dove rilassarti.

I sentieri che si possono percorrere sono adatti a chi ha già dimestichezza con il trekking o con le passeggiate in montagna e i bambini devono avere almeno 10 anni. Durante la passeggiata, salirai lungo la parete di Croz dell’Altissimo ed esplorerai la Val di Seghe, una caratteristica valle glaciale che ti lascerà a bocca aperta.

In totale, il trekking sulle Dolomiti del Brenta è lungo circa 13 chilometri, con un dislivello di 500 metri e un totale di cammino di oltre 6 ore. Naturalmente, durante il tragitto incontrerai strutture e rifugi dove riposarti o rifocillarti prima di riprendere la passeggiata.

Riguardo, invece, l’attrezzatura per affrontare l’escursione, le scarpe da trekking sono obbligatorie. Inoltre, serve un abbigliamento comodo e adeguato ai luoghi e alla camminata e uno zaino con acqua e cibo.