Skip to main content

Dove avvengono le cose magiche, quelle belle, le avventure che ci cambiano la vita? Fuori dalla nostra zona di comfort, fuori dalle abitudini e dal solito. Se stiamo sempre solo dove ci sentiamo completamente al sicuro rischiamo di perdere opportunità ed esperienze, emozioni e occasioni, in ogni ambito della nostra vita, dal lavoro alle amicizie. Ma come uscire dalla comfort zone?

Qui vogliamo offrirvi qualche consiglio e punto di vista per abbandonare la vostra zona di comfort e iniziare a esplorare tutto il potenziale che la vita di ogni giorno ha da offrirvi. Siete pronti? Via!

come-uscire-dalla-comfort-zoneLa cosa più difficile è…

… fare il primo passo.

Basta iniziare, vero? Eppure sappiamo benissimo che tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. C’è di mezzo il cambiamento, l’azione, l’abbandono delle consuetudini. Sembra un lancio nel vuoto.

Iniziare un nuovo corso in palestra, presentarsi alla prima lezione di una lingua straniera, andare a una cena in cui non conoscete nessuno, fare trekking per la prima volta.

Ma tutte le migliori storie iniziano così: con l’ingresso del protagonista in un nuovo mondo. Può sembrare spiazzante, e in principio lo sarà: ma per uscire dalla comfort zone, il primo passo è fondamentale.

Vi ricordate quando avete imparato ad andare in bicicletta? La prima volta che avete guidato in autostrada o chiesto informazioni in un Paese straniero? Sembrava terribile, eppure lo avete fatto e rifatto ancora.

Presto arriveranno grandi cose e anche ciò che oggi vi sembra impossibile filerà più liscio.

Affrontate un nuovo ambiente

Piccoli cambiamenti, piccole sfide, piccoli primi passi: iniziare a uscire dalla zona di comfort facendo qualcosa che non fate di solito in un ambiente nuovo ma sicuro, privo di reali minacce o pericoli.

Provate ad andare a vedere una mostra d’arte, uno spettacolo, un concerto: un ambiente nuovo in cui però avete il controllo, e nel quale starete per un numero limitato di ore.

No alle scelte sicure

Le scelte sicure appartengono alla comodità, alla zona di comfort. Ebbene, proponetevi di dire no alle scelte sicure per almeno una volta al giorno. Volete qualche esempio?

come-uscire-dalla-comfort-zoneUna strada diversa

Prendete una strada diversa da quella che fate abitualmente la mattina per andare al lavoro, o per tornare a casa. Cambiate rotta, sperimentate un sentiero nuovo, anche se vi ruberà qualche minuto in più.

Oppure prendete una decisione improvvisa: un bar diverso per la colazione, uno in cui non siete mai stati. Una maglietta di un colore che non avete mai indossato. Cose semplici, per capire come uscire dalla comfort zone senza farvi troppo male.

Non sapete che fare? Provate a lanciare una moneta! Affidatevi al caso o al fato, per una volta tanto. Vedrete che sarà anche divertente e proverete nuove emozioni.

Le scelte scomode sono quelle che ci fanno sentire un po’ a disagio, ma che certamente ci insegnano molto di più rispetto alle scelte sicure: provate e vedrete che ne sarà valsa la pena.

come-uscire-dalla-comfort-zoneAltri punti di vista

Discutete con gli altri, persone care, amici o familiari, di cose sulle quali non siete d’accordo. Allenatevi al dibattito, alle opinioni differenti, a considerare altri punti di vista inediti o a mettervi per un attimo nei panni degli altri.

All’inizio forse sarete un po’ a disagio e tenderete magari a mettervi sulla difensiva. Ma potreste avere delle belle sorprese e scoprire anche qualcosa di nuovo su voi stessi.

Dite “Sì”

Dite di sì, più spesso, anche quando pensate di non essere pronti.

Cose che non avete mai fatto prima, sul lavoro o nelle amicizie. Certo, non c’è bisogno di mettere a rischio la vostra carriera o sabotare i rapporti con dei raptus folli: piccoli incarichi, piccoli cambiamenti, piccole nuove proposte. Anche in questo caso uscire dalla comfort zone sarà elettrizzante e porterà a nuove consapevolezze.

come-uscire-dalla-comfort-zoneFate ciò di cui avete paura

Eh, sì, esatto: affrontate la paura. Prendete quell’aereo, tuffatevi da quel trampolino, mandate quel messaggio a quella persona che vi piace.

Ogni giorno è un nuova occasione per mettere in pratica nuove sfide.

Piccoli consigli pratici per creare nuove sfide

Spingetevi verso il limite, scegliete gli ambiti della vostra vita in cui desiderate cambiare e migliorare.

Visualizzate ciò che vi fa paura; quindi, immaginate nuove e piccole sfide che vi spingeranno fuori dalla vostra zona di comfort.

Per esempio:

Se la vostra paura è quella di parlare con una persona spigliata in un ambiente sociale, la prossima volta andate e presentatevi.

Se la vostra paura è quella di ricevere dei rifiuti, andate al bar e chiedete un piccolo sconto, oppure avvicinatevi a una persona senza orologio e chiedetele che ore sono.

Se avete paura di stabilire un contatto visivo con persone sconosciute, la prossima volta che siete sul tram sostenete lo sguardo per cinque secondi in più.

Se la vostra paura è quella di provare cose nuove, affidatevi a un amico coraggioso e lasciate che faccia i piani per il weekend.

Provate a non trovare scuse e fatelo per almeno tre settimane: a breve uscire dalla comfort zone diventerà un’abitudine irrinunciabile!