Come uscire dalla comfort zone: come far succedere cose magiche

Offerta Viaggi Ponte 1 Maggio
5/5 - (3 votes)

Dove avvengono le cose magiche, quelle belle, le avventure che ci cambiano la vita? Fuori dalla nostra zona di comfort, fuori dalle abitudini e dal solito. Se stiamo sempre solo dove ci sentiamo completamente al sicuro rischiamo di perdere opportunità ed esperienze, emozioni e occasioni, in ogni ambito della nostra vita, dal lavoro alle amicizie. Ma come uscire dalla comfort zone?

Qui vogliamo offrirvi qualche consiglio e punto di vista per abbandonare la vostra zona di comfort e iniziare a esplorare tutto il potenziale che la vita di ogni giorno ha da offrirvi. Siete pronti? Via!

come-uscire-dalla-comfort-zoneLa cosa più difficile è…

… fare il primo passo.

Basta iniziare, vero? Eppure sappiamo benissimo che tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. C’è di mezzo il cambiamento, l’azione, l’abbandono delle consuetudini. Sembra un lancio nel vuoto.

Iniziare un nuovo corso in palestra, presentarsi alla prima lezione di una lingua straniera, andare a una cena in cui non conoscete nessuno, fare trekking per la prima volta.

Ma tutte le migliori storie iniziano così: con l’ingresso del protagonista in un nuovo mondo. Può sembrare spiazzante, e in principio lo sarà: ma per uscire dalla comfort zone, il primo passo è fondamentale.

Vi ricordate quando avete imparato ad andare in bicicletta? La prima volta che avete guidato in autostrada o chiesto informazioni in un Paese straniero? Sembrava terribile, eppure lo avete fatto e rifatto ancora.

Presto arriveranno grandi cose e anche ciò che oggi vi sembra impossibile filerà più liscio.

Affrontate un nuovo ambiente

Piccoli cambiamenti, piccole sfide, piccoli primi passi: iniziare a uscire dalla zona di comfort facendo qualcosa che non fate di solito in un ambiente nuovo ma sicuro, privo di reali minacce o pericoli.

Provate ad andare a vedere una mostra d’arte, uno spettacolo, un concerto: un ambiente nuovo in cui però avete il controllo, e nel quale starete per un numero limitato di ore.

No alle scelte sicure

Le scelte sicure appartengono alla comodità, alla zona di comfort. Ebbene, proponetevi di dire no alle scelte sicure per almeno una volta al giorno. Volete qualche esempio?