Skip to main content

Sono un’opportunità di vacanza e relax che possono dare il via al periodo della primavera, o forse assaggiare un principio d’estate. Si parla delle vacanze di Pasqua 2022, che nel calendario di quest’anno ricadranno “alte”, ovvero dopo la metà del mese di aprile.

Cogliere l’opportunità di queste festività e vacanze per passare del tempo in famiglia oppure in compagnia è un’ottima idea. Ancora meglio se si viaggia.

Per questo motivo, dunque, vediamo ora una serie di suggerimenti su cosa fare per la Pasqua 2022 in giro per l’Italia, dalle gite in città ai momenti di trekking nella natura.

Quando sono le vacanze di Pasqua 2022

Andiamo subito al dunque: quando è Pasqua. Secondo il calendario delle festività, il mercoledì delle ceneri, datato 2 marzo 2022, è già passato. Quest’anno la domenica di Pasqua cade ad Aprile, nello specifico il 17 aprile 2022. Il lunedì di Pasqua (anche detto Pasquetta), è invece il giorno successivo, ovvero il 18 aprile 2022.

Si tratta principalmente di un paio di giorni di vacanza, anche se per i più giovani saranno circa 5, dal 14 aprile fino a martedì 19 dello stesso mese. Bisogna considerare, però, che per i lavoratori le date di queste vacanze si riconnettono con lunedì 25 aprile, fornendo un’ottima opportunità per ponti e ulteriori momenti di svago nel corso del mese. E poi, passato il 25, basterà solo qualche giorno al primo maggio (che, però, ricade di domenica)!

Per Pasqua 2022 si può scegliere di fare trekking di gruppo anche con i bambini

Per Pasqua 2022 si può scegliere di fare trekking di gruppo

Opportunità su cosa fare a Pasqua

Detto ciò, bisogna quindi organizzarsi. In ogni regione si potranno infatti trovare diverse attività da svolgere in compagnia – che si tratti di familiari, amici o completi sconosciuti – in modo tale da godere al meglio di questo momento di rilassamento e festività.

Dalla tradizione a diverse opportunità per gite in Italia, dunque, vediamo un po’ qualche idea per godersi la Pasqua e dare inizio al meglio al periodo della primavera.

Pasqua in Lombardia: alcune idee tra cultura e natura

Nel corso delle vacanze di Pasqua 2022, oltre a soliti pranzi e feste in famiglia, si potrà godere di un’aria tutta diversa nelle città lombarde, ma anche fuori.

C’è chi non ha mai provato l’ebrezza di visitare un luogo di cultura nel corso delle vacanze pasquali. Quella della Pasqua 2022 diventa perciò un’opportunità per (ri)scoprire i musei della propria città, se non addirittura quelli di un posto nuovo.

Alcuni musei lombardi, nello specifico, organizzano attività perfette per il periodo, soprattutto a Milano: è il caso del Museo della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci, che proprio nei weekend e festivi organizza una serie di visite guidate con animazioni teatrali divertenti.

Buona parte dei musei civici, invece, saranno chiusi per Pasquetta, ma faranno apertura per la domenica di Pasqua. Per il lunedì, dunque, meglio optare per altro. Un esempio: una gita fuori città, magari in alcuni dei luoghi suggestivi presenti in Lombardia. Molti, tra l’altro, sono i gruppi che organizzano camminate adatte a tutti.

Cosa fare in Emilia-Romagna per Pasqua 2022?

Per quanto riguarda la Pasqua in Emilia-Romagna, le opportunità sono ugualmente suggestive: da una gita a Bologna per riscoprire il capoluogo dei portici, alle visite ai borghi più suggestivi dell’area per godere al meglio delle festività anche in quella zona.

Tra i paesini da vedere assolutamente in occasione di Pasqua e Pasquetta 2022 c’è sicuramente Mondaino, borgo medievale dalla posizione strategica, e che per questo è stato caposaldo della signoria dei Malatesta.

Poi ancora da visitare Montefiore Conca, luogo perfetto per coloro che amano il trekking, grazie al Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello e le Sorgenti dell’Oasi Naturale del Fiume Conca.

A Torino, ad esempio, si può scegliere di salire sul Monte dei Cappuccini e godere di una vista del genere

A Torino, ad esempio, si può scegliere di salire sul Monte dei Cappuccini e godere di una vista del genere

Pasqua 2022: idee per gite in Liguria, Piemonte e Val d’Aosta

La bellezza di cui godere in Italia, però, non si ferma di certo qui. Perché non fare trekking nelle Cinque Terre per una Pasqua 2022 in Liguria? Oppure si può sempre andare in Piemonte o Val d’Aosta. Per quanto riguarda la Pasqua in Piemonte, c’è sicuramente l’imbarazzo della scelta su attività da svolgere nel corso delle vacanze di Pasqua 2022. Come già consigliato per le altre mete, infatti, si può sempre optare per fare una gita in città.

Torino, città eterogenea, offre sia viste suggestive dal punto di vista naturalistico (basti pensare al paesaggio dal prato del parco del Valentino) che immagini di bellezza ipnotizzante dal punto di vista architettonico.

Per la giornata di Pasqua 2022, da calendario il 17 aprile, si potrebbe perciò decidere di fare un giro per i musei del capoluogo piemontese. Ad esempio, consigliamo di salire sul Monte dei Cappuccini a fare una foto spettacolare con dietro tutta Torino! Nel circondario del capoluogo e anche ben oltre, poi, sono tantissimi i luoghi pronti ad essere visitati, primo tra tutti le Langhe.

Per quanto riguarda le vacanze di Pasqua in Val d’Aosta, invece, oltre la classica visita ad Aosta, città di origine romana intrisa di storia (e dal percorso archeologico estremamente affascinante), non mancano le opportunità per belle passeggiate nella natura. Accanto a questo genere di attività, inoltre, potrebbe essere interessante per la Pasqua 2022 anche il giro dei castelli: Issogne, Bard, Fenis e Verres.

WEEKEND E VIAGGIPasqua Trentino, Friuli Venezia Giulia e Veneto

Proprio come nei casi precedenti, il Trentino Alto Adige offre la bellezza unica della montagna, perfettamente godibile nel corso delle vacanze di Pasqua. Basti pensare che in molti lo scelgono ogni anno per fare settimana bianca! Dal punto di vista naturalistico, invece, è possibile organizzare gite verso luoghi suggestivi come il lago alpino di Braies.

Per quanto riguarda le date delle vacanze in Friuli Venezia Giulia, le idee sono tante. Ad esempio, tra i luoghi più interessanti della regione ci sono i due borghi di Venzone e Gemona, conosciuti per essere esempi di ricostruzione post-terremoto ben riuscita, nello specifico dopo il sisma del 1976.

In Veneto, invece, le vacanze di Pasqua possono essere vissute in modi decisamente alternative. Un esempio è il viaggio nelle cantine in cui si produce la grappa, particolarmente apprezzato dagli appassionati del genere.

Pasqua Lazio, Toscana e nel centro Italia

Nel centro Italia, invece, i percorsi naturalistici si snodano principalmente dal punto di vista appenninico. Accanto a città straordinarie come Roma e Firenze, dunque, ci sono opportunità per gite nella natura di tutto rispetto.

Tra una gita presso le Colline del Chianti (attenzione a non ubriacarsi!) per la Pasqua toscana e le attività sportive come il rafting nel Lazio, dunque, non potranno mancare gite nelle altre regioni del centro. Nelle Marche, ad esempio, splendido il sentiero dei Mulini sui Monti Sibillini, adatto anche alle famiglie.

Suggestive inoltre le Fonti del Clitunno, che sgorgano direttamente dalla roccia, e che sono per questo ed altri cento motivi assolutamente da vedere per la Pasqua Umbria.

In Molise è molto suggestivo l'itinerario dei castelli, perfetto per i bambini

In Molise è molto suggestivo l’itinerario dei castelli, perfetto per i bambini

Viaggi nella natura per Pasqua 2022 in Puglia, Abruzzo, Molise e Basilicata

Le opportunità per fortuna non si fermano qui. Davanti a sé, insomma, si ha un menu da cui scegliere l’opportunità più accattivante in ogni regione del Sud Italia. Ad esempio, in Puglia c’è da dire che si potrebbe optare per un weekend al mare così come un viaggio nelle sue splendide città d’arte.

Per quanto riguarda la Pasqua in Abruzzo, tantissime le opportunità dal punto di vista naturalistico attraverso una serie di splendidi percorsi, come ad esempio il sentiero del cuore di Scanno.

Poi, le vacanze di Pasqua 2022 in Molise offrono opportunità di divertimento dedicate a tutti, con ad esempio l’itinerario dei castelli presenti in ogni suo borgo di montagna.

La Pasqua in Basilicata offre a sua volta diverse opportunità dal punto di vista naturalistico. Ad esempio, si potrebbe scegliere di visitare il Parco del Pollino e quello della Murgia, ricchi di sentieri e di una varietà dal punto di vista naturalistico impressionante.

Tra Campania e Calabria, vacanze di Pasqua 2022 nella punta dello stivale

In occasione della Pasqua in Campania, invece, chi ama il mare potrà scegliere di fare una serie di sentieri particolarmente scenografici in quanto permettono di vedere la costiera amalfitana da punti unici una volta arrivati a destinazione. Basti andare in zona Positano, dalla quale partono diversi itinerari.

In Calabria, infine, ugualmente scenografica per le vacanze di Pasqua sarebbe un’escursione alle Grotte Zungri, un insediamento ruprestre di un centinaio di case-grotta scavate nella roccia. In questo caso, infatti, all’aspetto piacevole del trekking si unisce anche il fattore culturale e curioso di un luogo certamente da considerare più unico che raro.

Mozia è un'isola intrisa di storia, e per questo assolutamente da vedere per la Pasqua 2022

Mozia è un’isola intrisa di storia, e per questo assolutamente da vedere per la Pasqua 2022

Alle isole: qualche idea per una passeggiata

Per quanto riguarda le isole maggiori e minori di Italia, sono diverse le opportunità per delle attività e viaggetti da fare nelle vacanze di Pasqua 2022.

In Sicilia, ad esempio, dopo essersi rimpinzati della grande quantità di dolci e sapori caratteristici del periodo pasquale, si può procedere per bruciare dei grassi in uno dei suoi itinerari più interessanti. Per unire il fattore enogastronomico a quello della bellezza dei luoghi, poi, si può pensare di fare un giro nel Parco dei Nebrodi o in quello delle Madonie, che in primavera iniziano a dare davvero spettacolo.

Non dimenticarsi mai l’opportunità di andare nelle isole minori: sono diversi gli arcipelaghi che si trovano proprio in Sicilia. Ad esempio, se ci si trova nel trapanese si potrebbe fare una gita a Mozia, che permetterà di rendere le proprie vacanze una sorta di viaggio nel tempo, tra mura fortificate e ritrovamenti archeologici di estremo valore.

Infine, grande isola e regione a tratti poco scoperta, la Sardegna è forse un luogo dove sarebbe giusto andare in avanscoperta proprio nel periodo delle vacanze pasquali. Oltre a spiagge di splendore unico, la Sardegna propone anche una serie di Parchi in cui stare in mezzo alla natura: sono il Parco nazionale dell’Asinara, quello dell’arcipelago della Maddalena e del golfo di Orosei e del Gennargentu.

Vacanze di Pasqua 2022 in ogni regione: come organizzarsi

Insomma, le opportunità non mancano per le vacanze di Pasqua 2022, e il nostro Paese propone attività adatte davvero a tutti i gusti. Quello che conta ancora di più, però, è che esiste un modo per organizzare tutti questi piccoli viaggi in modo divertente e, perché no, diverso dal solito.

Su Meeters è infatti possibile trovare piccoli viaggi organizzati per gruppi che rispondono alle esigenze di ciascuno. Basta solo iscriversi.