Skip to main content

L’estate è alle porte ed è già tempo di pensare alle prossime vacanze! Se per voi non c’è niente di peggio che dormire e prendere il sole su una spiaggia tropicale, e se pensate che relax faccia rima con attività sportiva, fatica ed esplorazione, è arrivato il momento di unire le vostre vacanze al trekking.

Il trekking è infatti uno sport molto amato in tutto il mondo proprio perché unisce la passione per i viaggi e per la scoperta con il benessere, grazie ad un’attività fisica sana e ricca di benefici. Inoltre è uno sport democratico, adatto a tutti e per tutte le età, che non richiede grande preparazione fisica o chissà quali doti atletiche (qui trovate la nostra guida per principianti).

Vi abbiamo già convinto, vero? Ora non resta che organizzare al meglio la vacanza e scegliere la meta ideale!

Un viaggio di gruppo? Perché no!

vacanze trekking

Le vacanze sono quel momento dell’anno dedicato al riposo, alla scoperta di sé, degli altri e di ciò che ci circonda. Il momento ideale per staccare la spina, ricaricarsi e fare il pieno di esperienze. Da questo punto di vista il trekking è quindi l’attività perfetta a cui dedicare le vacanze. E il modo per rendere l’ esperienza ancora più unica e memorabile è unirsi ad un gruppo organizzato di appassionati trekkers.

Tutti hanno sentito parlare dei viaggi di gruppo, ma in tanti non vi hanno mai preso parte, bloccati da dubbi e paure. In realtà, un viaggio di gruppo è un’ esperienza molto formativa, perfetta anche per i più timidi. Infatti, incontrerete tanti viaggiatori che, proprio come voi, vogliono vivere avventure diverse a contatto con la natura e in compagnia di gente nuova, con cui condividere momenti importanti e stringere amicizia.

Inoltre, partecipare alle vacanze di trekking in gruppo comporta anche tanti altri vantaggi. Potrete per esempio avventurarvi lungo quei cammini ed itinerari che presentano maggiori difficoltà, con dei compagni a supportarvi e delle guide esperte attente ad ogni vostra necessità.

Questo è ciò che fa anche Meeters, organizzando viaggi ed escursioni lungo tutto il territorio italiano e non solo, per scoprire qualcosa in più sul nostro paese e incontrare nuovi amici. Se l’idea vi piace, visitate il nostro sito e scoprite le nostre variegate proposte.

Vediamo ora alcune delle destinazioni più affascinanti in Italia!


 


Vacanze e trekking in Italia: i migliori viaggi nella natura

L’Italia è uno dei paesi d’Europa che vanta più sentieri dedicati al trekking, in un connubio perfetto tra cultura e natura. La straordinaria varietà di paesaggi del Belpaese, dai monti al mare, e le tante tracce storiche disseminate un po’ ovunque, rendono i cammini italiani destinazioni mai banali e sempre magiche. Abbiamo selezionato per voi alcuni luoghi sospesi nel tempo, incontaminati e ricchi di storia che dovete assolutamente scoprire il prima possibile!

Verso il lago Sorapis e oltre

vacanze trekking

Tra i sentieri più amati per praticare trekking non possono mancare quelli montani e soprattutto quelli che attraversano le Dolomiti nel cuore del Veneto. Uno dei più suggestivi è l’itinerario che conduce al Lago Sorapis, una perla di rara bellezza circondata da boschi e alti picchi, in cui riluce il suo particolare colore azzurro.

È una camminata molto impegnativa, lunga 12 km e con dislivelli anche di 500 metri, che prevede tratti molto esposti, attrezzati con cavi di acciaio e scalette, ma comunque non ideali per chi soffre di vertigini! Proprio per il suo grado di difficoltà è un percorso davvero affascinante e che regala tante soddisfazioni e panorami mozzafiato. Lungo il percorso potrete ammirare infatti alcune delle cime più belle della zona, come le Tre Cime di Lavaredo, le falesie dei Cadini di Misurina e il Dito di Dio.

Il sentiero del lago Sorapis è diventato oggi una delle mete preferite del turismo nostrano, soprattutto nella bella stagione, potrete quindi ritrovarvi a condividere l’esperienza con davvero tante altre persone!

Vacanze trekking alla Cascata di Moraduccio

Spostandoci un po’ più in basso, lungo la catena di Appennini che attraversa la Toscana e l’ Emilia Romagna, si può scoprire la meravigliosa Cascata di Moraduccio. Questo sentiero è meno impegnativo del precedente, ma comunque abbastanza tosto. È lungo infatti 8 km e con dislivelli che arrivano anche a 300 metri, ma può essere percorso anche in sella ad una bici.

Si inizia seguendo il corso del fiume Senio, per arrivare ai piedi della cascata, con un balzo d’acqua di 60 metri, in una radura bellissima, con una spiaggia su rilassarsi, godere del silenzio e della natura incontaminata e fare un pic-nic con gli amici.

Lungo il percorso si possono poi ritrovare tracce della Seconda Guerra Mondiale e imbattersi nel borgo abbandonato di Castelluccio, in cui la natura si è ripresa oggi gli spazi un tempo abitati dagli umani.

La Cascata del Cenghen ad Abbadia Lariana

vacanze trekking

Un’altra meta imperdibile per chi vuole dedicare le proprie vacanze al trekking è la Casata del Cenghen, alta oltre 50 metri. Nascosto nella provincia di Lecco, nei pressi del comune di Abbadia Lariana, questo sentiero è circondato da paesaggi da favola.

Vi ritroverete infatti a camminare sopra il meraviglioso lago di Como, circondati della catena montuosa della Grigna e dalla Cresta Segantini. La cascata è immersa in un paesaggio aspro e roccioso, ma davvero incantevole.

Il percorso è lungo 10 km e prevede anch’esso dislivelli impegnativi sino a 410 metri, è ben segnalata ma comprende tratti scoscesi, sterrati e sconnessi.

Trekking lungo la Riviera del Conero

vacanze trekking

All’interno del parco naturale del Conero si trovano tantissimi sentieri panoramici, alcuni più semplici, altri più difficoltosi, mete perciò ideali per ogni tipo di trekker. Una vacanza in questi luoghi incantati è consigliata a chi più ama il mare, infatti il parco comprende anche la magnifica Riviera omonima, con alcune delle spiagge più belle d’Italia.

Il sentiero Belvedere Passo del Lupo, per esempio, conduce alla famosa spiaggia delle Due Sorelle e al turchese limpido delle sue acque. Tuttavia, per fare un bagno e per sostare sulle sua bianca sabbia, il trekking non basterà. La spiaggia è raggiungibile solo via mare e questa potrebbe essere l’occasione per fare una gita anche in canoa!

Questi erano solo alcuni dei sentieri più belli in Italia, ora non vi resta che organizzare le vostre vacanze all’insegna del trekking e partire alla scoperta del nostro meraviglioso paese!