Skip to main content
5/5 - (2 votes)

Vacanza di gruppo, come organizzare un’esperienza unica

Partire in viaggio con i propri amici è un’esperienza unica al mondo. Viaggiare insieme infatti aiuta a far conoscere dei lati di noi che solitamente non mostriamo nella nostra quotidianità, ci aiuta ad uscire dalla nostra zona di comfort e ci invita a fidarci molto di più degli altri.

Un viaggio organizzato male invece potrebbe creare molti scontenti e in alcuni casi anche creare tensione e nervosismo. Per evitare che questo accada è opportuno spendere del tempo per organizzare i passi più importanti di un viaggio di gruppo, vediamo come fare:

Rendere tutti partecipi nelle decisioni

Tutti i gruppi hanno elementi più dominanti che tendono a voler decidere per tutti gli altri, così come ci sono membri più passivi che si lasciano trasportare da qualsiasi situazione scelta per loro, i famosi “a me va bene tutto”.

Purtroppo questo modo di fare potrebbe creare risentimento e instabilità più avanti perché non tutti i membri del gruppo hanno preso parte nella fase decisionale dell’organizzazione del viaggio.

È perciò fondamentale mettersi d’accordo sui bisogni di ognuno, dal budget che si intende spendere fino al tipo di soggiorno in cui si vuole dormire. Ovviamente se il gruppo ha degli interessi in comune sarà più facile capire se si vuole partire in una località di mare o di montagna o su cosa si vuole mangiare mentre si è in una gita fuori porta.

Scegliere la destinazione

La prima fase dell’organizzazione di un viaggio insieme è la meta. Ultimamente avete tutti bisogno di sperimentare? Vi piacerebbe andare insieme in una località zen per rilassare i vostri sensi? Oppure siete alla ricerca di una destinazione ricca di movida?

Che si tratti di un hotel a cinque stelle o di un ostello della gioventù, l’importante è che tutti siano d’accordo sui compromessi che si intendono accettare. Forse qualcuno preferisce il bagno privato oppure non può fare a meno dell’aria condizionata in camera. Un aspetto cruciale per rendere tutti contenti è pianificare il viaggio in anticipo. Questo darà a tutti più tempo e non ci saranno scelte dettate dalla fretta di prenotare all’ultimo minuto.

Comprare il biglietto aereo

Grazie alle compagnie aree low cost e al potere della velocità internet dei nostri smartphone sarà semplice trovare dei biglietti aerei a basso costo in poco tempo. Anche in questo caso tutto il gruppo dovrà decidere insieme se è più conveniente viaggiare con uno scalo, se di mattina presto oppure di sera o notte fonda. 

Se il vostro gruppo di amici viaggia in auto sarebbe saggio anche pensare a dove posteggiare l’auto prima di andare in vacanza. Sul web esistono comparatori di parcheggi come Vologio.it che possono aiutarvi a trovare parcheggio aeroporto Malpensa vicino ai terminal, per citare un esempio. Prenotando online si risparmiano molti soldi e si trovano molti servizi aggiuntivi che non trovereste nelle aree di sosta ufficiali.

Preparare degli itinerari o delle attività di gruppo

Cosa c’è di più bello che organizzare delle attività che rafforzino il senso di comunità? Molti giovani optano per i viaggi in gruppo per condividere delle passioni in comune come l’arte, la storia, oppure per condividere insieme lo sport, come fare trekking in montagna o andare in tandem su dei percorsi ciclabili.

Alcune persone sono più introverse e preferiscono attività meno adrenaliniche, come ad esempio fare yoga sulla spiaggia, visitare i musei oppure andare a teatro.

Alternare queste attività aiuterà il vostro gruppo ad essere più unito nonostante le vostre diversità e aprirà le porte ad esperienze mai vissute prima.

Non state sempre insieme

Passare tutte le ore della giornata insieme per un prolungato periodo di tempo sarebbe snervante per chiunque! Ogni membro del gruppo deve concedersi quel momento della giornata per stare un po’ con i propri pensieri e prendersi del tempo per metabolizzare tutte le sensazioni che si sono provate durante il viaggio. Il consiglio più importante per il vostro viaggio insieme è sicuramente quello di comunicare sia con voi stessi che con gli altri, in questo modo il vostro viaggio in gruppo diventerà un ricordo bellissimo da portare dentro di sé per sempre.

Lascia un commento