Viaggi single over 50: perché partecipare e dove andare

Da un voto a questo post

Spesso e volentieri essere single è considerato uno svantaggio, soprattutto al momento delle vacanze. Nessuno pensa mai a quanto in realtà sia vantaggioso partire senza un partner e quante opportunità in più si possono cogliere. I viaggi per single over 50 sono una di queste, il miglior modo per scoprire il mondo e stringere nuove amicizie. Vediamo perché!

Perché viaggiare in gruppo con altri single

viaggi single over 50

Avrete sicuramente già sentito parlare di viaggi organizzati, ma magari non avete mai preso seriamente in considerazione la possibilità di parteciparvi. Lo sappiamo, prima di affrontare questo tipo di esperienze la paure sono tante. “Mi troverò bene? Riuscirò a legare con il gruppo? I viaggi organizzati sono davvero vantaggiosi come dicono?” Siamo qui per fugare ogni vostro dubbio, ma andiamo con ordine!

Si fanno davvero nuove amicizie?

Le vacanze di gruppo sono esperienze organizzate appositamente per permettere a persone diverse, provenienti da ogni parte d’Italia, di incontrarsi, divertirsi insieme e stringere amicizia. Non legare con il gruppo con cui si parte è praticamente impossibile.

Considerate, infatti, che gli altri partecipanti al viaggio sono persone che proprio come voi vogliono mettersi in gioco e farsi nuovi amici. Se siete troppo timidi per fare il primo passo, potete stare sicuri che qualcun altro lo farà per voi. Oppure, potrete approfittare di quest’occasione per uscire finalmente dalla vostra comfort zone e rompere il ghiaccio in tutta sicurezza.

Oltre tutto, ogni gruppo è capitanato da un group leader, una guida scelta dall’agenzia organizzatrice del viaggio, che fungerà da collante per i viaggiatori, lavorando in modo che tutti si sentano parte integrante della compagnia.

Viaggio per single o viaggio di gruppo generalista?

viaggi single over 50

Quelli per single sono tra i viaggi organizzati più diffusi oggi e non vi deve essere alcuna vergogna o imbarazzo al prendervi parte. Non è giusto, infatti, rinunciare a partire solo perché non si ha un partner o perché, andando avanti con l’età, diventa sempre più difficile organizzarsi con gli amici.

Scegliere un viaggio organizzato appositamente per single della vostra fascia d’età è la migliore scelta che possiate fare. Solo così avrete infatti la certezza di viaggiare e condividere del tempo con persone come voi e di non ritrovarvi magari da soli in mezzo a gruppi di sole famiglie con bambini o giovani coppie.

È, inoltre, l’occasione per aprirsi al mondo e darsi la chance di conoscere nuove persone e magari trovare anche l’anima gemella. E se ciò non succede, si torna comunque a casa con tante nuove amicizie, che fanno sempre bene al cuore e allo spirito!

Non lasciatevi convincere da quella vocina che vi sussurra che a 50 anni è ormai troppo tardi per fare questo genere di esperienza. Innanzitutto non c’è età per partire, divertirsi e fare amicizia. Inoltre, a 50 anni si ha una propria indipendenza e stabilità ed è giusto goderne tutti i vantaggi e approfittare per fare tutto ciò che negli anni si è rimandato.


 


Sono davvero vantaggiosi i viaggi organizzati?

Partire con un tour organizzato consente un certo risparmio. Per prima cosa, sarete esonerati da ogni tipo di stress pre e post partenza. Dovrete preoccuparvi solo di scegliere la meta, mentre a tutto il resto ci penserà l’agenzia di riferimento, sia prima che durante il viaggio.

Partire in gruppo, inoltre, permette di usufruire di importanti sconti comitiva che non si avrebbero partendo da soli. Le agenzie poi godono di numerose agevolazioni che possono davvero fare la differenza sul prezzo finale.