Skip to main content
3.6/5 - (7 votes)

Ci sono tante cose che vorremmo fare nella vita e aspettiamo soltanto il famoso “momento giusto” per fare. Quel momento giusto può essere una persona, una fase più rilassata, qualcosa che ci fa sentire a nostro agio con il punto in cui ci troviamo. Ma è solo un ideale. Viaggiare è una cosa che dovremmo fare indipendentemente dal momento, così da essere felici di aver goduto appieno di ciò che la vita ci ha dato tra un po’ di tempo. Per questo dovresti provare a viaggiare da soli con gruppi organizzati. Si tratta di un tipo di viaggio che può stupire molto, perché per il costo di una vacanza si compra un’esperienza.

L’importanza dell’esperienza di viaggio

Quello che molti non sanno è che una vacanza non dev’essere per forza un viaggio fine a sé stesso. Andare in un altro posto, infatti, non è solo vedere luoghi belli e un po’ diversi. Si tratta di un’occasione imperdibile per fare esperienza di posti e persone che hanno qualcosa di nuovo e che sono in grado di fornire dei momenti di riflessione anche alla persona meno spirituale del mondo.

Insomma, viaggiare da soli con gruppi organizzati è un ottimo modo per essere guidati dalla persona giusta in questo tipo di esperienza. Anche perché, oltre alla questione legata al “nuovo mondo” e alle culture diverse, scegliere un viaggio di gruppo è anche un’occasione per condividere con qualcun altro il momento e stringere nuove amicizie.

viaggi di gruppoCome viaggiare da soli con gruppi organizzati

Ma come si fa a viaggiare in gruppo? Non tutti conoscono i metodi giusti per organizzare un viaggio del genere, e per questo motivo è bene capire quale sia il modo migliore. Esistono delle aziende che si occupano esattamente di questo: fantastici viaggi in compagnia. Un esempio è Meeters, che ormai da anni accompagna gli italiani in giro per il Bel Paese e per il mondo.

Le proposte per viaggiare da soli con gruppi organizzati sono tante: una, ad esempio, è quella delle escursioni nella natura, che consiste in delle gite un po’ più piccole ma capaci di rendere il weekend un momento strepitoso. Poi ci sono i weekend e i viaggi, che propongono nelle esperienze di viaggio più lunghe che possono durare un fine settimana ma anche un po’ di più.

Quello che non tutti propongono, però, sono delle vacanze all’estero. Queste sono delle splendide esperienze nel corso delle quali è possibile vedere posti davvero nuovi in un altro posto ma senza avere il dubbio di come muoversi con la lingua e di cosa organizzare e quanto spendere. I viaggi di gruppo sono ideali per queste occasioni perché in realtà rendono tutto più facile: dalla valigia, che si può preparare con le informazioni della guida che organizza la vacanza, agli spostamenti, per non parlare poi dei momenti in cui bisogna mangiare. Insomma: pochi pensieri e tanto divertimento e piacere di fare qualcosa di davvero eccezionale. Non resta che convincersi.



Come superare la paura di viaggiare da soli

Un altro fattore che per alcune persone è uno stop alla possibilità di partire e fare una vacanza, però, è l’idea di essere da soli. Spesso si attende di poter essere con un gruppo di persone conosciute o magari in coppia, ma non sempre la vita è così gentile da far tornare i conti in modo tale che tutto questo sia possibile. Proprio per questa ragione è un bene essere disposti a mettersi in gioco.

Viaggiare da soli fa paura. Eppure è liberatorio, perché ci fa sentire capaci di fare qualsiasi cosa ci venga in mente di fare. Insomma: quasi una terapia. Per chi avesse più paura, però, ci sono opportunità fatte appositamente per rendere il viaggio in solitaria più piacevole e più sicuro. E sono appunto i viaggi organizzati.

La paura di essere da soli, così, se ne va molto facilmente via. Anche perché d’altronde si è in gruppo, e quindi non del tutto soli. Stare con altre persone nel corso della vacanza, poi, ci farà scoprire nuove cose su noi stessi e ci permetterà di stabilire dei rapporti più o meno duraturi. E, magari, avere la certezza di avere qualcun altro con cui partire la prossima volta che si decide di partecipare ad un viaggio di gruppo come quelli di Meeters.

viaggiare da soli in gruppoViaggiare in gruppo da soli con Meeters

Il segreto di aziende come Meeters è quello di proporre posti sempre nuovi con l’idea di non fare solo un viaggio, ma di dare molto altro a chi decide di unirsi al gruppo. Proprio per questo ogni occasione è guidata da una persona della zona o che conosce molto bene il posto, in modo tale da garantire il più alto livello di professionalità a fianco del gruppo.

Ma non solo: è sempre un bene avere una grande varietà di attività. Oltre ai viaggi già citati, ad esempio, è possibile fare esperienze benessere, gite con i figli e con i cani, workshop, visite culturali. Alcuni, poi, saranno felici di sapere che esistono anche delle attività sportive di gruppo davvero interessanti in giro per l’Italia.

Lascia un commento