Skip to main content
Da un voto a questo post

Per chi volesse staccare la spina, viaggiare in Spagna potrebbe essere una scelta fantastica. D’altronde, in questi luoghi i viaggiatori trovano la bellezza di una storia secolare simile alla nostra, e che per questo è in tutto e per tutto apprezzabile.

Chi volesse fare un viaggio originale in questo Stato dovrebbe allora seguire questa guida per capire cosa vedere e come farlo per assicurarsi di essere soddisfatti dalla propria esperienza alla fine.

Come scegliere la destinazione giusta per viaggiare in Spagna

Innanzitutto, è importante scegliere la destinazione giusta. La Spagna offre un’ampia varietà di luoghi da visitare, dalle città più grandi come Madrid e Barcellona alle più piccole come Toledo e Granada. Ciascuna di queste località ha la sua storia particolare ed è ricca di cose da vedere.

viaggiare in spagnaBisogna perciò scegliere con attenzione la meta sulla base dei propri interessi: ad esempio, se si ama molto la cultura si potrebbe scegliere di viaggiare nella splendida Granada, ricca di edifici storici che raccontano di un Paese che ha vissuto appieno sotto gli arabi.

Chi volesse invece rilassarsi, può andare alle isole Canarie, dove c’è sicuramente molto spazio per stare sereni e fare sia gite di trekking che diversi momenti di pura calma sotto un ombrellone, sulla spiaggia.

Pianificare il viaggio: cosa bisogna fare

Una volta scelta la destinazione, è importante pianificare il proprio viaggio. Si consiglia di prenotare un alloggio in anticipo per evitare problemi durante il soggiorno e anche di prendere in considerazione l’utilizzo dei mezzi pubblici come i treni o gli autobus per spostarsi da un luogo all’altro.

Se si opta per un viaggio organizzato, questo sarà meno necessario. La guida avrà infatti preparato tutto e sarà in possesso di tutte le informazioni per far stare tranquille tutte le persone che si apprestano a imbarcarsi in questa vacanza.

Basterà dunque seguire le indicazioni di chi ci accompagna per non perderci e per poter godere al meglio di un tour che spesso, per come è strutturato, può davvero riservare piacevoli sorprese.

Cosa vedere assolutamente se si sceglie l’Andalusia

L’Andalusia è la regione più occidentale della Spagna, e una delle più apprezzate. Qui si trova infatti un intenso patrimonio culturale che rende questa zona davvero speciale. Innanzitutto, c’è Siviglia: capitale dell’Andalusia e città ricca di storia antichissima ed emozionante per chi amasse il genere.

siviglia tour granada malaga hotel cattedrale prima colazione quota trasferimento cena natale eventi plaza deUn’altra meta imperdibile è Cordoba, con la sua imponente Mosque-Cathedral, uno dei più grandi esempi di architettura islamica in Europa. Infine non dimenticatevi di Granada (appunto), città nota soprattutto per il Palazzo Nazionale dell’Alhambra: un complesso ricchissimo di palazzi e giardini che offrono al visitatore la possibilità di immergersi completamente nella storia del luogo.

Come raggiungere le isole Canarie

Le Isole Canarie sono un arcipelago situato a circa 100 km dalla costa africana ed è considerato come un vero paradiso terrestre grazie alla varietà paesaggistica che offre. Queste isole si possono raggiungere facilmente via mare o via aereo, facendo scalo nelle principali aeroporti spagnoli come Madrid o Barcellona.

viaggiare in spagnaUna volta arrivati alle Isole Canarie si può godere appieno della bellezza delle sue acque cristalline e del clima temperato che rendono quest’area particolarmente adatta alle vacanze estive in famiglia ma anche perfetta per chi amasse fare trekking tra i vulcani attivi presenti sull’isola principale Tenerife o fare immersioni subacquee nell’Oceano Atlantico per ammirare da vicino pesci colorati e affascinanti creature marine.

Viaggiare in Spagna: cosa fare se si va a Madrid

Madrid è sicuramente la capitale più importante dello Stato Spagnolo e quindi non deve assolutamente mancare durante il proprio viaggio in terra iberica.

Se decidete dunque di fermandovi qualche giorno qui potrete certamente apprezzarne tutte le meraviglie che essa ha da offrire.

 

Prima tra tutte il meraviglioso Museu Nacional Centro De Arte Reina Sofia, dove si possono trovare numerose mostre dedicate all’arte modernista spagnola. Altri posti intramontabili, al di là dei musei, sono invece Puerta del Sol e la gigantesca Plaza Mayor.

Per viaggiare in Spagna c’è bisogno di passaporto o green pass?

I viaggiatori che decidono di recarsi in Spagna non hanno bisogno né del passaporto, né del green pass. La Spagna fa parte infatti dell’Unione Europea e dello spazio Schengen e quindi i cittadini europei possono entrare liberamente sul territorio spagnolo senza dover esibire alcun documento di identità.

Inoltre, per quanto riguarda il covid, le misure sanitarie – salvo altre indicazioni dovute a peggioramenti dell’epidemia da coronavirus in Italia o Spagna – sono state ormai limitate. Per esser certi, comunque, si può sempre andare sul portale viaggiaresicuri dello Stato.

viaggiare in spagnaTuttavia, è sempre necessario portare con sè un valido documento d’identificazione (come ad esempio la carta d’identità) per eventuali controlli da parte delle autorità locali durante il soggiorno.

Inoltre, si consiglia agli stranieri provenienti da paesi extra-UE di verificare su apposite fonti qual è l’eventuale documentazione richiesta per poter accedere a questa destinazione turistica. Per alcuni, infatti, potrebbe essere persino necessario il visto.

Perché viaggiare in Spagna con un gruppo organizzato

Un modo molto apprezzato per viaggiare in Spagna è quello di farlo con un gruppo organizzato. Questa soluzione offre numerosi vantaggi, come ad esempio il fatto che i partecipanti non devono preoccuparsi di organizzare alcunché.

Tutto ciò che serve è infatti già predisposto prima del viaggio, e chi accompagna il gruppo sarà anche in grado di fornire tutte le informazioni necessarie per godere al meglio della destinazione scelta.

WEEKEND E VIAGGIInoltre, chi vi partecipa ha la possibilità di conoscere persone provenienti da tutta Italia e condividere insieme momenti indimenticabili durante un’esperienza unica nel suo genere.

Viaggiare in Spagna può essere davvero divertente ed emozionante se pianificato bene. Portali come Meeters, che propongono di andarvi insieme a un gruppo e effettuare tour e attività particolari nel corso dei giorni di vacanza, possono essere un ottimo modo per coniugare desiderio di viaggiare e poca abilità o voglia di organizzare una gita.

Lascia un commento