Viaggio in Marocco: tour tra le città imperiali e il deserto del Sahara

5/5 - (1 vote)

Con un tratto di costa mediterranea da una parte e un’altra bagnata dall’Oceano Atlantico, una vasta porzione di terra ricoperta delle morbide dune del deserto del Sahara, città imperiali e villaggi arroccati lungo la catena montuosa dell’ Anti Atlante, il Marocco è un paese ricco di paesaggi molto diversi tra loro, tesori che aspettano solo di essere scoperti. Ecco perché un viaggio in Marocco è sempre un’ottima idea per ogni tipo di viaggiatore!

Qualsiasi sia la vacanza che vi proponete di fare, infatti, il Marocco offre un bellissimo mare in cui rilassarsi, deserti e montagne in cui praticare trekking e città in cui riscoprire il passato di una terra tanto vicina alla nostra, eppure dal sapore così esotico. Partiamo quindi insieme per un tour del Marocco tra le tappe che non si possono assolutamente saltare!

Quando andare in Marocco

viaggio in marocco 10 scaled

L’Italia vanta con il Marocco ottimi collegamenti aerei da quasi tutti gli aeroporti. Nonostante si tratti di un breve volo, viaggiare verso il nord Africa non è però come viaggiare in Europa e anche i prezzi sono molto più elevati.

Per vivere un’esperienza davvero completa quindi, il migliore dei consigli che vi possiamo dare, è di organizzare almeno una settimana di vacanze. In questo modo potrete muovervi dal nord al sud del paese, visitando le città più grandi e spostandovi tra la costa e il deserto.

Un viaggio in Marocco si rivolge a tutte le persone, famiglie comprese, e può essere organizzato in qualsiasi periodo dell’anno. Ma questo paese dà il meglio di sé nei mesi primaverili e autunnali, quando il clima è più temperato e vi permette di andare da zona a zona vivendo a pieno tutte le esperienze senza morire di caldo.

Se vi piacerebbe vivere la magia del Marocco in compagnia di nuovi amici, date uno sguardo al tour che abbiamo organizzato noi di Meeters. Un viaggio di gruppo, con l’accompagnamento di una guida esperta, per fare il pieno dei colori e dei profumi di questo angolo di mondo. Per tutte le informazioni e recensioni, visitate la pagina dedicata!

E ora vediamo alcune tappe del nostro tour!

Chefchaouen

viaggio in marocco 11 scaled

A pochissima distanza da Tangeri, una delle prime tappe che tutti i viaggiatori non vedono l’ora di scoprire è Chefchaouen. Questa meravigliosa cittadina era un po’ la perla nascosta del Marocco, che ad oggi il turismo di massa ha scoperto e non ha intenzione di lasciarsi scappare mai più. E del resto sarebbe un vero peccato non inserirla nel proprio itinerario!

Questo paese è infatti noto per i suoi colori, centinaia di sfumature di blu che si rincorrono su tutti gli edifici e le case. Il motivo di questa particolare colorazione è ancora sconosciuto. C’è chi ritiene che serva ad allontanare gli insetti, chi pensa che il progetto originario volesse far assomigliare Chefchaouen ad un paese andaluso e chi afferma sia il colore del paradiso.

Qualsiasi sia la verità, è indubbio che vi innamorerete di questo villaggio e che scatterete migliaia di foto di tutti gli scorci che vedrete e della sua kasbah!

Rabat

viaggio in marocco 6

Essendo la capitale del Marocco, Rabat è una città ricca di storia che aspetta solo di essere scoperta. Il suo centro storico è una delle tante medine del paese riconosciute come patrimonio dell’Unesco. Il quartiere della Kasbah degli Oudaïa è quasi una città dentro la città, conosciuta per i suoi vicoli pieni di colori e di arte tradizionale.

Una delle attrazioni principali di Rabat è poi la Moschea di Hassan che nel progetto originario del sultano Yacoub al-Mansour doveva essere la moschea più grande del paese. L’edificio non è mai stato completato, ma esercita proprio per questo un grande fascino!

Non perdete infine la necropoli di Chellah, il Mausoleo di Mohammed V e i giardini di Bouknadel.


 


Casablanca

viaggio in marocco 8

Tra tutte le città marocchine, Casablanca è la più moderna, ma non per questo meno ricca di fascino. Ad oggi è la città più popolosa del Marocco, centro finanziario ed economico, in cui indugiare per un po’ di vita mondana, tra boutique e ristoranti di lusso.

Casablanca venne fondata dai portoghesi come semplice porto sull’Atlantico, ma è cresciuta sino a diventare una metropoli. Il simbolo della città è la maestosa Moschea di Hassan II, una delle più grandi al mondo e una delle poche che potrete visitare in tutto il Marocco. Con il suo minareto alto oltre 200 metri sarebbe davvero un peccato perdersela!

Merzouga

viaggio in marocco 1 scaled

Un viaggio in Marocco non sarebbe degno del suo nome senza una visita al deserto del Sahara. Per farlo la vostra tappa è Merzouga, il punto di partenza per tutte le escursioni nel deserto. Non aspettatevi però una grande città piena di mercati, hotel e servizi di lusso. Che avventura sarebbe altrimenti?

Merzouga è una vera e propria oasi nel deserto, sorta a poca distanza dalle bellissime dune di Erg Chebbi. Da qui potrete unirvi ad un tour guidato, a piedi, in jeep o a dorso di cammello. Per vivere però un’esperienza davvero completa vi consigliamo di trascorrere qui una notte. Potrete dormire in un campo tendato sotto le stelle, consumare un pasto con gli abitanti di Merzouga e ascoltare le storie di questo popolo del deserto.

Fes

viaggio in marocco 5

Nessun tour Marocco sarebbe completo senza Fes nell’itinerario. Ex città imperiale e capitale culturale del regno, vanta la medina più antica del paese, rimasta nel cuore di tutti i viaggiatori che hanno avuto la fortuna di visitarla.

L’economia dei cittadini di Fes si basa ancora oggi sull’artigianato e in particolare sulla lavorazione delle pelli. La visita alle concerie è un’esperienza davvero interessante da fare, anche per comprendere le dure condizioni di lavoro degli artigiani.

WEEKEND E VIAGGI

Meknes

viaggio in marocco 4

Tra le antiche città imperiali del Marocco, Meknes è la più piccola, ma ciò non ne intacca il fascino. Stiamo parlando di uno dei rari villaggi incastonati tra verdi colline e campi, rinomato per la produzione di frutta e olive.

Non perdete la visita alla medina e al bellissimo Mausoleo di Moulay Ismail. Purtroppo l’accesso al pubblico non è consentito, ma all’esterno potrete ammirare la sua particolare colorazione ocra.

Da Meknes è assolutamente obbligatorio spingersi poi verso Volubilis. Il sito archeologico racchiude le testimonianze di un’antica cittadina romana, si cui sono visibili i resti di un acquedotto e delle terme, una basilica e un arco di trionfo.

Essaouira

viaggio in marocco 3

Essaouira è una piccola cittadina bagnata dal mare e conosciuta per le sue spiagge. Si tratta infatti di un magnifico paese fortificato, costituito da una manciata di casette bianche che nel secolo scorso si è trasformato nella località di villeggiatura più amata dagli artisti occidentali.

Nonostante ciò, il suo carattere tradizionale non ne ha risentito e si può respirare il suo spirito autentico passeggiando nella medina e tra le case dei pescatori. Sul lungomare però è possibile imbattersi in numerose gallerie d’arte con opere provenienti da tutto il mondo.

Essaouira è un richiamo molto forte anche per gli sportivi e non è raro vedere le spiagge battute dagli alisei affollate di surfisti.

Marrakech

viaggio in marocco 2

Marrakech è una delle quattro città imperiali del Marocco e anche una delle più amate. Nata come cittadella fortificata berbera è divenuta nei secoli un crocevia di popoli e culture, un carattere che non ha mai perso.

Ancora oggi passeggiando per la medina e per il souk, il mercato a cielo aperto, è possibile avere un assaggio di come doveva apparire in passato. Tra musicisti, danzatori e addestratori di animali, si può respirare una vera atmosfera cosmopolita, autentica e priva di contrasti.

Tappe obbligatorie della vostra visita a Marrakesh sono le Tombe Saadiane, realizzate in marmo e in tanti stili diversi, la Moschea della Koutoubia, in perfetto stile islamico almohade e i Giardini Majorelle.

Questi ultimi, con i loro colori brillanti, sono diventati uno dei simboli di Marrakech. Costruiti nei primi del ‘900 ospitano e proteggono una grandissima varietà di piante rare e cactus e sono un bellissimo luogo in cui trascorrere un pomeriggio di relax!

Questi erano i nostri consigli su cosa vedere in Marocco. Se la nostra guida vi è piaciuta continuate a seguirci per altri contenuti simili. Non esitate ad unirvi ai viaggi di gruppo di Meeters per andare alla scoperta dell’Italia e del mondo in modo nuovo e in compagnia di tante nuove persone che amano l’avventura come voi!

[social_buttons nectar_love="true" facebook="true" twitter="true" pinterest="true" linkedin="true" style="default"]
Lascia un commento